Tags Posts tagged with "soldatoinnamorato.it"

soldatoinnamorato.it

0 133

61491606_10216056202212197_7861877084879060992_nOggi pomeriggio alle ore 16.30 si è giocata la semifinale Play Off di Prima Categoria di calcio del Girone A allo stadio Gianrusso di Quarto davanti a  circa 500 spettatori con tutte e due le tifoserie presenti tra Virtus Social santa Maria Quarto-Lokomotiv Flegrea agli ordini del signor Fabrizio Massaro di Torre del Greco. Iniziano meglio gli ospiti con il loro gioco palla a terra, ma a rendersi pericoloso è prima il Quarto con un tiro di poco al lato di  Nasti . A metà primo tempo De Tommaso tira di testa, ma   si fa trovare pronto il portiere Compagnone bloccando senza problemi la sfera. Verso la fine del primo tempo altre due occasioni pericolose una dei padroni di casa con Rizzoche calcia di poco al lato e l’altra degli ospiti con Nicolella che nell’ area piccola calcia di poco al lato testa e blocca senza problemi.  Il primo tempo termina sul risultato di 0-0 partita molto equilibrata, con le difese protagoniste e anche con un pizzico di tensione in entrambe le squadre per via dell’alta posta in palio.

La ripresa inizia con il primo cambio tra le fila degli ospiti con il cambio dalla difesa a tre a 4 esce Nocerino entra Della Monaco per dare più spinta agli ospiti che per qualificarsi i finale devono assolutamente vincere.  Inizia meglio il Quarto e Rizzo si mangia una rete davanti a Buonocore. In seguito a  metà ripresa Tafuto su punizione prende la traversa. Al 55′ secondo degli ospiti esce Laudiero ed entra Carrella. Poi al 65′ si infortuna Borges e la Lokomotv Flegrea tenta il tutto per tutto inserendo un’altra punta Di Mattia. Subito dopo Carrella ci prova da fuori area con la palla che finisce di poco al lato. Al 75′ Rizzo sigla   il vantaggio per i padroni di casa  di testa su un proveniente dalla fascia facendo esplodere l’intero Comunale. All’80’ De Tommaso ancora di testa calcia debolmente verso al porta difesa da  Verso l’85 è ancora il centrocampista flegreo che da fuori area sfiora il pareggio. All’85’  entra l’ex di turno Rinforzi al posto di Tafuto. Verso fine partita entra Foglia per De Tommaso. Nei minuti di recupero gli ospiti tentano il forcing finale e il Quarto si affida solo al contropiede. Al 93′ Foglia tira a botta sicura, ma Compagnone fa un autentico miracolo deviando in corner. Negli ultimissimi secondi gli ospiti tentano il tutto per tutto sospinti pure dalla loro tifoseria, ma il risultato non cambia e il Quarto vince 1-0 qualificandosi per la finale Play Off contro il PlaJanum che pareggiando 0-0 contro il Cardito si qualifica alla finale per il miglior piazzamento in classifica generale. Applaudita comunque la Lokomotiv Flegrea a fine partita, per una squadra che al giro di boa era prima in classifica generale.                                                            Quarto: Compagnone- Falivene- Ineguale-Dente-Gritti; Ursumanno- Nasti-Tafuto; Rizzo-De Luise-Vacca. Panchina: Troise-Pezzella-Sollo-Loreto-Di Vicino-tagliaferri- Biscardi-Rinforzi-Buoniconto. All. Caruso, massaggiatore Vacca, dirigente accompagnatore Colonna, assistente dell’arbitro Ramaglia. Cambio nella ripresa Biscardi per De Luise.                                                                                                                 Lokomotiv Flegrea: 3-5-2 Buonocore-Marotta-G. Sorrentino-De Grezia; Borges-Nocerino-Guitto-Laudiero-Nicolella; De Tommaso-Monda. Panchina: Longobardo-Polizzy-Magurno; Carrella-M. Sorrentino-Della Monaco-Perillo-Foglia-Di Mattia. All. Pellone, massaggiatore Palmieri. dirigente accompagnatore Sansone, assistente dell’arbitro Morè.

Claudio Gervasio

0 69

NapoliBasketCopertina-1170x650Ieri sera a Casalnuovo si è giocata Gara 3 dei Play Off di B1 tra Gevi Seleco -Napoli- Palestrina. L’intervallo è terminato 37-23 per Napoli. Nel secondo tempo i padroni di casa hanno tremato, ma sono riusciti a portarsi a casa il risultato vincendo gara 3 con il punteggio di 67-65, pur grazie ad una stoppata di Malagoli sul’ex Nelson Rizitiello. Ora nella prossima settimana nel Lazio gli azzurri hanno la possibilità di chiudere la Serie.

Claudio Gervasio

Fonte foto: Napoli Basket.it

0 120

20190504_164336Oggi pomeriggio alle ore 16.30 al campo La paratina di Chiaiano, si è disputata la quattordicesima giornata del campionato di Prima Categoria Girone A tra Lokomotiv Flegrea-Interpianurese. Partita diretta dal signor Salvatore Mastrullo di  Benevento. Partita all’inizio molto spigolosa. Al 20′ la Lokomotiv Flegrea ha l’occasione per passare in vantaggio, per un rigore dubbio assegnato per fallo su Della Monaco, ma Di Mattia lo calcia al lato. Subito dopo Monda porta di testa in vantaggio la Lokomotiv Flegrea con un colpo di testa su cross di Borges. Al 25′ secondo rigore della partita questa volta per l’ Interpianurese. Il signor Mastrullo assegna un altro rigore molto severo per una leggerissima trattenuta di Marotta sull’avversario e Irollo non sbaglia per l’1-1. Al 30′ Monda viene espulso per protestare per un fuorigioco. Cinque minuti più tardi si ristabilisce la parità numerica con l’espulsione di Patruno per aver colpito a gioco fermo Di Mattia. subito dopo l’espulsione i verde nero cambiano modulo passando dalla difesa  4 a 3. Al 40’occasionissima per la Lokomotiv Flegrea, ma Guitto calcia alto.  In seguito Longobardo all’esordio in campionato con una bella uscita salva il risultato. Verso la fine del primo tempo gli ospiti restano in dieci per l’espulsione di Irollo che ingenuamente si  fa espellere colpendo un avversario a gioco fermo. Poi non succede più niente e si va negli spogliatoi sul risultato di parità e con la superiorità numerica per la Lokomotiv Flegrea.

Nella ripresa i verde nero adoperano subito un cambio Carrella per M. Sorrentino. Nella prima parte della ripresa la Lokomotiv Prova a far valere la doppia superiorità numerica, ma si rende pericolosa l’Interpianurese in contropiede con un tiro di Caiazzo che colpisce il palo, anche se non aveva buttato la palla fuori per un avversario a terra. Al 60′ De Tommaso sfiora il gol. Poi Speranza devia una conclusione in corner da parte di Della Monaco e una punizione di Guitto. A metà ripresa altri cambi per i padroni di casa. Entrano PauciulloFoglia per Di GreziaDi Mattia. Al 70′ proprio Pauciullo a porta vuota si mangia una rete calciando fuori con la porta spalancata. Poi è ancora bravo Longobardo a deviare una punizione in angolo di un avversario. A questo punto del match  l’Interpianurese pensa solo a  difendersi, provando a rendersi pericolosa solo su calcio piazzato, ma senza essere pericolosa. La Lokomotiv Flegrea invece si fa prendere dall’ansia e inizia a provare tiri velleitari dalla distanza in particolar modo con Carrella. All’85’ Foglia su assist di Carrella porta in vantaggio i flegrei per i 2-1. Subito dopo cambio difensivo Polizzy-De Tommaso. Verso il 90′ Marotta già ammonito perde tempo, ristabilendo la parità numerica. Dopo quest’espulsione i padroni di casa cambiano nuovamente modulo passando con la difesa a 4 inserendo Magurno al posto di Della Monaco. Proprio nel recupero Zaccaro si mangia la rete del 2-2 calciando fuori in scivolata. I verde nero si difendono e conquistano la quarta vittoria consecutiva molto preziosa in classifica generale sfruttando il riposo del Cardito e portandosi a più cinque sulla zona Play Off e ad un punto dal  terzo posto a quota 55 punti in classifica generale sfruttando il K.o del Plajanum prossima avversaria sul campo della capolista Pianura. Partita rovinata da un pessimo arbitraggio.

Lokomotiv Flegrea: 4-3-1-2 Longobardo, Marotta, G.Sorrentino, Borges, Di Grezia;  Guitto, M. Sorrentino, De Tommaso, Della Monaco; Monda, Di Mattia. Panchina: Pugliese, Frascogna, Polizzy, Magurno; Gaudino, Carrella; Perillo, Foglia, Pauciullo. All. Palombo, dirigente accompagnatore  Cioce, massaggiatore Pellone, assistente dell’arbitro Morè.

Inteprianurese 4-4-2: Speranza, Giuliano, Patruno, Disanto, Di Capua; Carbone, Longobardi, Caiazzo, Pieri; Irollo, Baiano. panchina:Ambra, Chaiaiese, Liccardi, Passaro;  Guarino,Zaccaro, Romano; Esposito, Carandente. Assistente dell’arbitro: Dumoutet, dirigente accompagnatore: Fiorito. Cambi: Zaccaro per CarboneGuarino per Giuliano.

Claudio Gervasio

0 76
Napoli Basket

NapoliBasketCopertina-1170x650Oggi pomeriggio nelle Marche si è giocata gara 1 Play Off valevole per il campionato B1 tra Ristopro Fabriano- Seleco Gevi Napoli  Basket. Nel roster dei padroni di casa presenti due ex come gatti-Bordi e il napoletano Morgillo. Il primo tempo è terminato 27-39 a favore degli ospiti. Alla fine Napoli è riuscita ad espugnare il Pala Guerrieri con il punteggio di 65-78. Giovedì ci sarà gara 2 a Casalnuovo e in caso di successo il club partenopeo supererà il turno.

Fonte foto: Napoli Basket.it

Claudio Gervasio

0 148

20190427_190500Oggi pomeriggio alle ore 19.00 nelle vicinanze dello stadio Moccia agli ordini del Signor Armando Tortoriello si è giocata la trentesima giornata del campionato di Prima Categoria girone A tra Virtus Afragola Soccer -Lokomotiv Flegrea. Si è visto poco spettacolo, in un match condizionato dal campo di terreno. Al 6′ Carrella conclude di poco al lato. All’11’ ospiti in vantaggio. Punizione di Guitto con autorete di Sorvillo. Al 26′ pericolosa l’ Afragola con la punizione di Ranieri con la sfera che finisce di poco al lato. Verso la  fine
del primo tempo primo cambio forzato per la Lokomotiv FlegreaEsce il portiere Pugliese per infortunio ed entra Buonocore. Non succede più nulla e si rientra negli spogliatoi con questo punteggio. La Lokomotiv Flegrea ha fatto più il gioco con la palla a terra, l’ Afragola si è limitata alle ripartenze.

la ripresa inizia con una punizione di Guitto bloccata senza problemi dal portiere dei padroni di casa Marino. Al 55′ primo cambio per gli ospiti. Entra Nocerino al posto di Pauciullo con il cambio di modulo dal 4-3-3 al 4-4-2. Al 55′ Silvestro sfiora il pareggio con un bel destro da posizione defilata.Al 63′ primo cambio per gli ospiti. Entra Nocerino al posto di Pauciullo con il cambio di modulo dal 4-3-3 al 4-4-2.  Subito dopo cambio pure nell’ Afragola entra Angiolino al posto di Morlando. Al 65′ tira da fuori Nicolella per la Lokomotiv Flegrea respinge  Marino. Poi negli ultimi quindici minuti secondo cambio negli ospiti. Esce Borges entra Polizzy con il passaggio alla difesa a tre. Poi succede un parapiglia e vengono allontanati dal terreno di gioco i due Mister  SicuranzaPalmieri. All’80’ quarto cambio negli ospiti. Esce Carrella entra Gaudino. All’82’ rischio frittata per il portiere dell’Afragola Marino che si fa sfuggire dalle mani una punizione innocua di Guitto, ma riesce a salvare e a deviare la sfera in calcio d’angolo. Sul seguente calcio d’angolo Marino si riscatta  respingendo il colpo di testa da parte di Nicolella. Verso il 90′ ultimo cambio per la Lokomotiv Flegrea. Esce Monda ed entra Di Mattia. Nei sei di recupero gli ospiti non ce la fanno più e l’ Afragola preme alla ricerca del pareggio. Nel secondo minuto di recupero Nocerino si guadagna un rigore, ma Marino devia in corner il penalty calciato da Guitto e gli ospiti non riescono a chiudere la partita. nei restanti quattro minuti con un poco di sofferenza la Lokomotiv Flegrea espugna Afragola con il punteggio di 0-1. Partita equilibrata decisa dal miglior tasso tecnico della formazione sopite. Successo prezioso in chiave play Off il terzo consecutivo che porta gli uomini di Mister Palmieri al quarto posto a quota 52 punti sfruttando il pareggio della Boys Pianurese in casa contro il Loggetta. La Virtus Soccer Afragola momentaneamente fuori dalla zona Play Out. Prossimo turno per la Lokomotiv Flegrea in casa contro l’Interpianurese il prossimo weekend, dove varrà la contemporaneità delle partite come deciso dalla FIGC per gli ultimi 4 match.

Formazioni: Virtus Soccer Afragola 4-4-2: Marino- De Martino-Ferrara-Sorvillo-Flauto;  Capasso-Ranieri-La Cava- Mazzucchiello- Silvestro-Morlando. A disp: Boemio-Paparo- Wosa-Angolino-Castaldo-  Chianese-Nunziata-Schiano. All. Sicuranza. Dirigente accompagnatore  De Stefano.

Lokomotiv Flegrea: 4-3-3: Pugliese-G. Sorrentino-Marotta-Borges-De Grezia-M. Sorrentino-Guitto-Carrella- Nicolella-Pauciullo-Monda. A Disp: Buonocore- Polizzy-Nocerino-Palombo- Guadino- Di Mattia-De Tommaso-Perillo-Foglia. All. Palmieri, massaggiatore Pellone, dirigente accompagnatore Morè.

Claudio Gervasio

0 116

20190414_170050 (1)Oggi pomeriggio alle ore 17.00 nella nuova casa della Lokomotiv Flegrea sul campo  di Via Romolo e Remo ubicato in pieno Rione Traiano agli ordini del signor Alessandro Pepe di Nocera Inferiore si è giocata la dodicesima giornata di ritorno del  campionato di Prima Categoria Girone A tra Lokomotiv Flegrea- Real Grumese. Nei primi minuti di gioco i padroni di casa comandano le operazioni e gli ospiti puntano tutto sul contropiede con dei lanci lunghi per scavalcare la difesa alta dei verde nero. Al 15′ un’uscita del portiere avversario Bihati causa un calcio di rigore che Carrella realizza per l’1-0. Due minuti più tardi Nicolella sfiora il raddoppio. Poi è la Grumese a rendersi pericolosa, ma Pugliese respinge il cross proveniente dalla fascia. Al 20′ Nocerino corre come un treno sfiorando per la Lokomotiv Flegrea il nuovo vantaggio. Al 22′ raddoppio dei padroni di casa. Monda si scarta in slalom tutta la difesa della Grumese e realizza il 2-0. Due minuti più tardi Nicolella calcia alto dalla distanza. Monda al 33′ cala il tris con un destro al volo su assist di Laudiero. Al 36 Grumese pericolosa. Nocerino sul finire del primo tempo si invola nuovamente tutto solo sulla fascia, ma spara addosso al portiere Bihati e si mangia una rete.

Nella ripresa nei padroni di casa girandola di cambi. Dopo tanto tempo ritorna sul terreno di gioco il vice capitano Cioce al posto di Laudiero e sfiora pure una rete, Guitto-Carrella, Palombo-Monda, Frascogna-Polizzy e ultimo cambio Perillo-Nocerino. Un cambio pure per la Grumese l’unico a disposizione con la squadra proveniente da Grumo Nevano che in distinta si presentava con soli 12 giocatori a disposizione. Al 70′ gli ospiti sbagliano un rigore con Vituzzi calciandolo alle stelle. Al 75′ Foglia per la Lokomotiv Flegrea realizza il 4-0 due minuti dopo Perillo con un diagonale sigla il 5-0,  verso la fine della partita Foglia realizza la doppietta per  il definitivo 6-0 su assist di M. Sorrentino. Punteggio tennistico per la Lokomtoiv Flegrea che batte in goleada la Real Grumese chiudendo il set in contemporanea proprio con l’inizio del masters Mille Atp di Montecarlo sulla terra rossa. Vittoria importante per i flegrei che si portano a -6 dal secondo posto occupato dal Quarto a quota 49 punti, scavalcando nuovamente il Cardito al quinto posto a quota 47 punti. La Real Grumese invece continua a stare invischiata nella zona Play Off a quota 16 punti.  Prossimo turno direttamente il 28 aprile ad Afragola  dopo Pasqua. Vittoria nonostante 4 assenze pesanti di MagurnoBorgesDi MattiaDella Monaco.

Lokomotiv Flegrea 3-5-2: Pugliese-G. Sorrentino-Marotta-Polizzy- Carrella- Laudiero-Nicolella- M. Sorrentino-Nocerino; Foglia-Monda. A disp: Buonocore-Gaudino-Palombo-Frascogna; De Grezia-Di Gennaro-Cioce-Guitto; Perillo. All. Palmieri, massaggiatore Pellone, dirigente accompagnatore Sansone, assistente dell’arbitro Morè.

Formazione ospite: Bihiati-Paso-Ferla- Vituzzi-Cirillo; Militiev-Ricciardiello-Pinto-Straiano; Verde-Landolfo. A disp: Del Prete. All. Chairiello Assistente dell’arbitro Chianese.

Claudio Gervasio

0 89

50274345_2102836506695852_7070802713784614912_nIeri sera in Calabria si è disputata la ventottesima giornata del campionato di Serie B Old West B1 girone d tra Viola Reggio Calabria-Napoli Basket. Partita molto combattuta per la squadra di coach Lulli, ma tutta l’energia messa sul parquet non basta per battere i calabresi che sconfiggono i partenopei di misura con il risultato di 63-60 decretando la quarta sconfitta consecutiva per gli uomini di Coach Lulli. Ecco i parziali: (22-9), (42-29), (56-46). Top scorer il lungo   Simone Bagnoli a quota 23 punti. In classifica generale Napoli resta all’ottavo posto in classifica generale a quota 32 punti non riuscendo a sfruttare le doppie sconfitte di Luiss Roma e di HSC Roma. Prossimo incontro ultimo della regoular season contro BK Scauri  a Casalnuovo. match importante in ottica griglia Play Off.

Claudio Gervasio

0 114

50274345_2102836506695852_7070802713784614912_nOggi pomeriggio alle ore 18.00 nell’impianto di Casalnuovo si è giocata la ventisettesima giornata del campionato di Basket B1 Girone D Old West tra Gevi Napoli Basket- Pallacanestro Palestrina. Terza sconfitta consecutiva per gli uomini di Coach Lulli che hanno perso con uno scarto di 29 punti 65-94. Ora in classifica generale Napoli si trova all’ottavo posto a quota 32. ultima casella per i Play Off.

Claudio Gervasio

0 182

20190330_182105 (1)Oggi pomeriggio alle ore 18.20 presso il campo ex Scarfoglio(ora green Sport) di Agnano si è giocata la decima giornata di ritorno del campionato di Prima Categoria Girone A  agli ordini del signor Giuseppe Davide Crispino tra Lokomotiv Flegrea-Virtus Quarto partita importante per la griglia Play Off. Nei padroni di casa assenti per squalifica Marotta e Carrella Nella prima parte del match le due squadre si studiano con occasioni per entrambe le squadre. La Lokomotiv Flegrea fa la partita e il Quarto controlla bene in difesa pronto a ripartire. Al 31′ punizione della Virtus Social Quarto di Ineguale  devia Pugliese in angolo. Un minuto dopo Guitto con un bel tiro dalla distanza realizza l’1-0 per la Lokomotiv Flegrea siglando la sua tredicesima marcatura in campionato. Al 37′ conclusione degli ospiti di Nasti para Pugliese. Verso la fine del primo tempo Monda tenta una conclusione, para a terra . Al 45′ pareggio del Quarto con Lago dopo una bella azione corale.

Nella ripresa esce Pauciello nella Lokomotiv Flegrea entra Martusciello. Al 60′ occasionissima per i padroni di casa. Tira Nicolella, respinge centralmente  e in seguito i padroni di casa si mangiano letteralmente un gol. Un minuto dopo Nasti calcia di poco al lato. Al 75′ tira   da posizione defilata tira Lago para Pugliese. In seguito esce Della Monaco entra M. Sorrentino. Al 77 Rizzo  segna di testa da corner per l’1-2 su errore di Di Mattia. Negli ospiti esce Rizzo  e entra Biscardi . Proprio quest’ultimo segna il contropiede l’1-3. Verso la fine della partita ultimi cambi per la Lokomotiv Flegrea: Entrano Palombo  e Gaudino per Laudiero e Di Grezio. Poi negli ospiti esce Lago  ed entra  Di Vicino. Ultimo brivido Biscardi che si mangia una rete a porta vuota. Non succede più nulla e il Quarto espugna Agnano con il punteggio di 1-3 raggiungendo momentaneamente il Pianura a quota 52 in classifica generale. Lokomotiv Flegrea quinta a  quota 43 punti. Sconfitta per ciò che si è visto immeritata dei padroni di casa che meritavano almeno un pareggio. Bello l’applauso finale della tifoseria di casa nonostante la sconfitta.

Formazione Lokomotiv Flegrea: (3-5-2) Pugliese, Di Mattia, G. Sorrentino, Di Grezio; Guitto, Laudiero, Borges, Della Monaco, Nicolella; Monda, Pauciello. A Disp: Longobardo, Gaudino, Polizzy, Palombo, M. Sorrentino, Martusciello, Foglia. All. Palmierimassaggiatore Zofra.

Formazione Quarto: Compagnone, Falivene, Ineguale, Gritti; Piccirillo, De Luise, Vacca, Tafuto, Rizzo; Nasti, Lago. A disp: Pucino, Buonincontro, Di Vicino, Liguori, Palermo, Iodice, Biscardi, Talento Antonio, Ursumanno. All. Longobardi, massaggiatore Valla.

Claudio Gervasio

0 112

50274345_2102836506695852_7070802713784614912_nOggi in SiciliaPalermo, si è disputata la 26 giornata per il campionato Di B1 di Basket Girone D tra  Green Basket Palermo-Napoli Basket. Il primo quarto è terminato 18-14 per i padroni di casa. Il primo tempo è terminato sul punteggio di 40-33 con i siciliani che incrementano il vantaggio.

Al rientro dagli spogliatoi Napoli ha uno svantaggio di 13 punti(63-50). Nell’ultimo quarto gli ospiti dimezzano lo svantaggio, ma non basa ad evitare la seconda sconfitta consecutiva con il punteggio di 79-69. Alla luce di questo risultato Napoli in classifica generale si trova al sesto posto a quota 32 punti.

Claudio Gervasio

Fonte foto: Napoli Basket