Tags Posts tagged with "pallone"

pallone

0 1353

La giornata dei nonni

maniglia

La mia cameretta, la chiamo ancora così quando rientro a casa dei miei. E’ la stessa da più di venti anni, gli stessi armadi, le stesse librerie. Ma non è la mia cameretta, lo è diventata, lì ci dormiva mio nonno. Diventava mia perché da bambino durante la notte sgattaiolavo dalla stanza condivisa con mio fratello e mi buttavo nel letto del nonno, il più delle volte bagnandolo… Parlo della stanza perché a volte, quando passo per recuperare qualche abito in un armadio, mi ci fermo a pensare, a ricordare. Tocco la maniglia dell’armadio per aprirlo e penso che le dita della persona a cui più ho voluto bene in vita mia si siano poggiate nello stesso punto. C’è una polizia scientifica nell’anima che può esaminare tracce lasciate più di venti anni fa senza nessun ausilio della chimica.

Nella libreria della mia stanza c’è invece una scatola di latta. Dentro ci tengo degli oggetti. Non hanno valore, se non quello inestimabile dei ricordi. In una busta ci è avvolto il pettine del nonno che ha ormai evaporato tutto l’odore di brillantina che i primi tempi, all’apertura della scatola, mi riempiva le narici e mi svuotava gli occhi. Poi disegni di scuola, sempre gli stessi. Una figura gigante, come era il nonno per me, che tiene la mano ad un minuscolo bimbo. Ci sono fogli di giornale, necrologi. Da bimbo ho imparato a leggere sfogliando il giornale sulle ginocchia del nonno, ricordo i Gorbaciov, i Reagan, i Maradona che campeggiavano in prima pagina. Forse è per questo che ho sempre sognato di fare il giornalista. Un modo per stare insieme ancora e per renderlo orgoglioso. Pure da lassù.

Su degli scaffali di casa ci sono foto. Quella del mio ultimo compleanno trascorso insieme è la più preziosa. Era di Maggio, io abbronzatissimo di partite di strada indosso una camicia bianca. Lui con un maglioncino rosso e siamo abbracciati su un divano. Avevo otto anni.

Sono oggetti. Sono a disposizione della memoria. Magari il più delle volte non ci si fa caso, altre invece ti ci fanno fermare, pensare, ricordare.

Potrei parlare per ore e ancora ore di cosa abbia significato il nonno per me. Del prima, del dopo. Di sogni che ogni tanto vengono a visitarmi.

Oggi è la giornata dei nonni. Per me lo è ancora. Tutti i giorni. Anche se fra pochi ancora saranno 25 anni senza di lui.

Valentino Di Giacomo

Twitter: @valdigiacomo

#ilCaffèMiRendeTifoso

SEGUICI E COMMENTA CON NOI SU FACEBOOK SULLA PAGINA DI SOLDATO INNAMORATO E SU TWITTER @SurdatNammurat

©RIPRODUZIONE RISERVATA – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione dell’autore e della fonte, Soldato Innamorato o www.soldatoinnamorato.it

 

0 2810

Mode e costumi moderni...

Pallone rosa Nike per la Serie A 2015-16

Che peccato! Proprio quando finalmente la Serie A sembrava voler invertire un po’ la tendenza degli ultimi anni di crisi, acquistando qualche calciatore di livello, vengono fuori delle cose balorde. Ha ragione De Laurentiis: il calcio va rivoluzionato. Ma magari con qualcosa di meglio…

scarpa con cavigliera...
scarpa con cavigliera…

Avete ascoltato l’inno composto da Giovanni Allevi e che risuonerà prima di ogni partita di campionato in ogni stadio? Non voglio esprimere un giudizio di parte, non ne sarei in grado. Riporto solo – per dovere di cronaca – il primo commento che al momento compare su Youtube al video del buon Allevi: “Va bene come jingle dopo che hai sofferto di costipazione e caghi per la prima volta dopo 20 giorni… uscendo dal cesso con le mani alzate in simbolo di vittoria!“. Ad ogni modo  – al di là dei commenti sboccacciati e pittoreschi del web – questo è quello che dovranno subirsi tutti i tifosi italiani prima del calcio d’inizio. Che dire? A Napoli si lamentavano delle scelte pop del presidente, tra americanate e cheerleaders… C’è da dire… Ben vengano le “cafonate” delaurentiisiane rispetto a queste moscerie radical-chic…

nike rosaMa quella di Allevi non sarà l’unica novità. La Nike ha infatti studiato un fantastico pallone ufficiale per le gare del nostro campionato (e non solo): il pallone rosa. Si chiama Nike Ordem 3 ed avrà, oltre a questo bellissimo color rosa shoking, anche le colorazioni in rosso e in giallo. “Progettato per assicurare una traiettoria stabile e precisa – dicono alla Nike –indipendentemente dalla velocità, Nike Ordem 3 è formato da 12 pannelli e presenta un rivestimento in pelle sintetica saldata a caldo che favorisce il tocco di palla; la camera d’aria è invece in lattice-fibra di carbonio. Altra caratteristica particolare: l’aggressiva grafica studiata per aiutare i giocatori a coglierlo più velocemente con lo sguardo“. Noi crediamo a tutto quanto afferma la Nike. Certo, sarò un barbaro retrogrado… ma se da bambino mi fossi presentato al campo con quel pallone rosa i miei compagni di gioco non l’avrebbero presa proprio bene…

maglia Juve rosa
maglia Juve rosa

Ma di questi articoli gay friendly ormai ne abbondano nel calcio: dalla scarpetta che arriva fino alla caviglia… alla quale manca solo un tacco 13 così da poter essere indossate anche dal gentil sesso. Alla scarpetta Nike tutta rosa. Per non parlare della maglia versione “Hello Kitty” sfoggiata dalla Juve qualche anno fa. Del resto, secondo i dati auditel, pare che si ottenga un enorme successo di ascolti quando le emittenti Tv trasmettono le immagini dei festeggiamenti dei calciatori in mutande. Strano che De Laurentiis non abbia ancora avuto qualche “vision” – così come Aurelio definisce le sue idee in un’intervista pubblicata oggi dal Corriere della Sera – su come venire incontro a questo genere di pubblico.

Adeguiamoci. Questa è la modernità. Certo che ne è passato di tempo da quando giocavo sui campetti con il pallone a scacchi neri e bianchi e qualsiasi stravaganza poteva etichettarti per saecula saeculorum un… vabbè dai… ci siamo capiti.

Twitter: @valdigiacomo

SEGUICI E COMMENTA CON NOI SU FACEBOOK SULLA PAGINA DI SOLDATO INNAMORATO E SU TWITTER @SurdatNammurat

©RIPRODUZIONE RISERVATA – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione dell’autore e della fonte, Soldato Innamorato o www.soldatoinnamorato.it