Tags Posts tagged with "acquachiara"

acquachiara

0 654
Foto di Juan Fernández - https://www.flickr.com/photos/juanjaen

Tra venerdì e sabato pomeriggio si è giocata l’8 giornata d’andata del campionato di serie A1 di Pallanuoto. Venerdì 13 novembre è andata in scena su Rai Sport 2 alla Scandone a partita tra Acquachiara-Savona.

Nel primo tempo con un parziale di 4-0 gli uomini di De Crescenzo hanno iniziato alla grande il Match. Con le reti di Gitto a 1.30 dall’inizio del Match, con Korolija M. a 4.10 dall’inizio, un’altra volta con Gitto a 4.45 e con Valentino G a 6.50 a un minuto e mezzo dal termine.

Pronti via e a inizio secondo quarto Savona segnava con Sadovyy. Subito dopo Valentino G . portava l’Acquachiara sul 5-1. . A 3.12 dall’intervallo Lungo Mistrangelo replicava al gol dei napoletani di Luongo S portando il punteggio sul 6-2. A questo punto i Liguri avevano un sussulto d’orgoglio accorciando le distanze sul 6-4 con Milakovic e Bianco, ma Perez a 14 secondi dal termine del secondo quarto manteneva Savona a debita distanza marcando per il 7-4, in questo Quarto le due squadre hanno segnato molti gol in superiorità numerica.

Marziali alla ripresa delle ostilità dopo due minuti aumentava il vantaggio dell’Acquachiara sull’8-4. A 5.30 Savona aveva la grande opportunità di segnare su rigore ma Milakovic buttava la palla sul palo. Michele Luongo nella parte centrale del terzo tempo marcava per il massimo vantaggio del team di Piscinola sul 9-4. Ma a 1.33 dall’ultimo intervallo lungo prima con Alesiani e poi con Colombo Savona accorciava ancora le distanze portandosi sul 9-6.Ad inizio quarto Sadovyy cercava di riportare Savona i nuovo sotto per il 9-7, ma prima Gitto e poi Marziali chiudevano la partita sull’11-7. I parziali .(4-0, 3-4,2-2,2-1).

Nell’Acquachiara da registrare dopo 5 mesi per infortunio alla spalla, il rientro del Nazionale Scotti Galletta. Bello anche l’abbraccio prima dell’inizio dell’ultimo quarto tra il Dg dell’Acquachiara Pino Porzio e Alberto Angelini. Rispettivamente ex allenatore e giocatore dei Pluricampioni della Pro Recco.

Le dichiarazioni dei protagonisti: Pino Porzio si complimentava con la squadra per come ha mantenuto le distanze da Savona e inoltre non cercava alibi sulla questione delle partite ravvicinate dichiarando che era un problema di tutte le squadre. Affermava che la delusione dell’eliminazione dalla Coppa era passata e pure l’amalgama della squadra dopo i nuovi innesti è migliorato.Tranne il centro Boa Korolija arrivato dopo e ancora in ritardo di condizione.Infine era contento della classifica perchè inizia a rispettare gli obiettivi prefissati ad inizio anno. Il tecnico del sodalizio di Piscinola De Crescenzo dichiarava i miglioramenti di concentrazione, ma confermava le dichiarazioni di Perez che ne pre partita ai microfoni Rai aveva detto che l’avversario principale dell’Acquachiara era proprio la medesima squadra per il suddetto problema.Ancora aggiungeva che la sua squadra deve migliorare il gioco di squadra e non basandosi solo alle azioni individuali. Sul calendario era d’accordo sul fatto che la squadra è stata leggermente penalizzata per aver giocato ogni tre giorni considerando pure l’Eurocup, ma facendo i complimenti ai giocatori per i grossi passi avanti fatti.Confermava le dichiarazioni del Dg Porzio sugli obiettivi stagionali e inoltre era contento nell’aver fatto debuttare in A1 un giovane come Aiello. Come dichaiarzioni si complimentava con gli avversari e soprattutto con l’ex perno della Nazionale Italiana Alberto Angelini per il carattere che ha saputo dare a Savona nel non mollare mai il Match. Il tecnico dei Liguri Alberto Angelini bacchettava i suoi per non aver saputo approcciare bene la partita affermando che nel primo quarto i giocatori erano contratti e con un avversario di caratura tecnica superiore doveva fare meglio la squadra. Aggiungeva pure che a Savona è mancata la zampata e il non aver sfruttato qualche contropiede in tutto il Match. Si rammaricava di aver contestato l’arbitraggio e di non aver riaperto la partita e come ultima cosa ammetteva che i suoi uomini in questa partita hanno cercato troppo il centro Boa . Brescia 10-Posillipo 2. Brutta sconfitta in terra Lombarda per i Rossoverdi che pagano nei primi tre quarti un parziale di 9-1. Brescia conduceva senza problemi chiudendo il Match sul 10-2. Lazio Nuoto 11-Canottieri 14.

Vittoria in trasferta per lo storico circolo del lungomare Caracciolo. La Canottieri Napoli ha comandato per tutti i parziali tranne che nel secondo quarto.In evidenza per i napoletani Bruguljan d autore di quattro reti. In classifica generale il Posillipo è quarto, la Canottieri quinta e L’acquachiara sesta. Nel prossimo turno la Canottieri Napoli sfiderà Bogliasco alla Scandone in anticipo venerdì 20 novembre ore 18.45 con la diretta su Rai Sport 2 , Il Posillipo fuori casa sabato 21 novembre con Bpm Sport alle ore 16.00 e l’Acqachiara affronterà nella piscina del l Foro Italico Vis Roma sempre sabato 21 novembre alle ore 16.

Claudio Gervasio

0 723
Foto di Juan Fernández - https://www.flickr.com/photos/juanjaen

Nella 7 giornata del campionato di Pallanuoto tris di vittorie delle napoletane. Sabato pomeriggio tris di vittorie per la squadre napoletane. Il Posillipo ha battuto per 12-9 il Bogliasco portandosi 3 in classifica in coabitazione con la squadra veneta di Bpm Management Sport.

Per i Neroverdi in evidenza GALLO V e MARINIC KRACIG J autori di tre reti. L’Acquachiara ha vinto in trasferta contro la Rari Nantes Florentia per 10-13. Con i fratelli LUONGO ancora sugli scudi con 4 marcature per parte. La canottieri invece ha battuto con il punteggio di 8-3 Sori. in evidenza DI COSTANZO L con tre marcature. Nel prossimo turno ci sarà la diretta di Acquachiara-savona venerdì 13 novembre ore 20.50. Mentre il Posillipo e la Canottieri sfideranno rispettivamente sabato 14 novembre Brescia in trasferta e la Lazio Noto sempre fuori casa.

Claudio Gervasio

0 599
Foto di Juan Fernández - https://www.flickr.com/photos/juanjaen

Martedì 3 novembre e Mercoledì 4 novembre si è giocata la 6 giornata d’andata del campionato di Pallanuoto.

Il Posillipo ha battuto fuori casa la Lazio Nuoto per 4-11. Sugli scudi per il glorioso circolo partenopeo BUSLJE A autore di tre marcature questi i parziali: (2-4 2-3 0-2 0-2).

La Canottieri Napoli come era prevedibile ha perso contro i Pluricampioni del Recco in Liguria per 9-4. Per i napoletani si è messo in luce VELOTTO A con due marcature. Questi i parziali: (3-0 1-1 3-1 2-2). Alla Scandone invece si è imposta l’Acquachiara per 10-9.

Per il sodalizio di Pisicnola ancora una prova importante per LUONGO S con tre marcature, confermando l’ottima forma già manifestata sabato pomeriggio nel derby contro la Canottieri. Questi i parziali:(2-3 2-1 2-2 4-3).

0 616
Foto di Juan Fernández - https://www.flickr.com/photos/juanjaen

Sabato Pomeriggio di grande Sport alla pisicna Scandone. Alle ore 16.00 il Posillipo ha battuto 17-8 la Rari Nantes Sori squadra ligure. Alle ore 17.30 in vasca per il derby sono scese la Canottieri e Acquachiara davanti a circa 250 spettatori.

Dopo 3 minuti dall’inizio del Match la Canottieri Napoli si portava in vantaggio con BRGULJAN D. Pareggiava l’Acquachiara con Lanzoni a 3.39 dal termine del primo tempo. Nuovo vantaggio Canottieri a 3.14 sempre con BRGULJAN D.valentino per l’Acquachiara pareggiava i conti sul 2-2 a 2.41. Prima del termina del parziale sempre per la squadra di Piscinola LUONGO M portava i suoi in vantaggio.

Pronti via nel secondo parziale e gli ospiti allungavano con Valentino per il 2-4. BRGULJAN D ancora lui accorciava per la canottieri a 5.13 dal termine sul 3-4. LUONGO S per l’Acquachiara portava i suoi sul 5-3 chiudendo così il primo tempo. Alla ripresa delle ostilità l’Acquachiara con VALENTINO G. ricacciava indietro la Canottieri sul 3-6 a 7.21 dal termine del terzo tempo . VELOTTO riportava la Canottieri a due marcature di distanza a 4.32 dall’ultimo intervallo per il 4-6.Capovolgimento di fronte e KOROLIJA di nuovo per il più tre Acquachiara a 3.23 per il 4-7. Da registrare nella ripresa la bravura dei due portieri TURIELLO P Canottieri e VOLAREVIC G per l’Acquachiara. MIGLIACCIO M. a due dal termine accorciava di nuovo per la Canottieri.

Capovolgimento di fronte e LANZONI G portava per l’ennesima volta a tre marcature di distanza l’Acquachiara. Dopo una buona chiusura di PEREZ A, la squadra di Piscinola dopo due buone azioni difensive, aveva l’occasione di portarsi al massimo vantaggio sul 9-5 ma al minuto 7.30 della terza frazione LUONGO S mandava il rigore sulla traversale. In seguito sempre il medesimo pallanuotista portava al vantaggio i suoi sul 9-5 a 22 secondi dal termine.

Ma nell’ultima azione la Canottieri riusciva a segnare il 6-9 con CAMPOPIANO E.Pronti via nell’ultimo tempo e MATTIELLO G portava di nuovo la Canottieri a 2 punti a 6.31 dal termine. L’Acquachiara a 5 dal fischio finale sembrava poter riuscire a portare a casa il derby con tranquillità sul parziale di 7-10 grazie a LUONGO S.A questo punto però reazione d’orgoglio della Canottieri che grazie al suo portiere TURIELLO P ,con l’aiuto di MATTIELLO G e con l’apporto del solito BRGULJAN D riusciva a portarsi per la seconda volta in vantaggio a 45 secondi dal termine sull’ 11-10.L’Acquachiara però non era ancora doma e con VALENTINO G recuperava il Match sull’ 11 pari. negli ultimi secondi il pubblico di casa per alcune decisioni arbitrali dubbie surriscaldava l’impianto di Fuorigrotta, ma il risultato non cambiava e la partita finiva in parità. Per la Canottieri sugli scudi BRGULJAN D autore di 5 reti , per l’Acquachiara da registrare l’ottima prestazione dei fratelli LUONGO. Parziali:(2-3,1-2,3-4,5-2).

Claudio Gervasio

0 675
Foto di Juan Fernández - https://www.flickr.com/photos/juanjaen

In questo weekend si è giocato il secondo turno di Euro Cup. La Canottieri ha pareggiato contro lo Jadran Spalato-CC Napoli 8-8,Mornar Spalato-CC Napoli 7-7 e perso contro lo Szeged-CC Napoli 18-12.

L’Acquachiara finalista della competizione scorso perdendo la competizione nel Derby contro il Posillipo è stata eliminata uscendo sconfitta per tutto il weekend questi i risultati delle tre partite:

Carpisa Yamamay Acquachiara-Kinef Kirishi 8-10,

Ferencvaros-Carpisa Yamamay Acquachiara 7-6

Carpisa Yamamay Acquachiara-Sintez Kazan 8-12.

 

Claudio Gervasio

 

0 740
Foto di Juan Fernández - https://www.flickr.com/photos/juanjaen

Primo Derby Stagionale al Posillipo, canottieri Napoli batte Savona. Il primo derby stagionale se l’aggiudica il Posillipo battendo l’Acquachiara 8-6. Buona cornice di pubblico venerdì sera alla Scandone, con la presenza di personaggi dello spettacolo, tra le quali l’attore di un Posto al Sole Patrizio Rispo. Lodevole pure l’iniziativa di devolvere in beneficenza l’incasso ai bambini del Nepal.

Iniziava bene l’Acquachiara che subito dopo 37 secondi si portava in vantaggio con Gitto sfruttandola superiorità numerica Pareggio immediato del Posillipo con Marinic-Kragic. Primo parziale dopo 8 minuti recitava 4-3 Posillipo. Nel secondo tempo reazione dell’Acquachiara con Perez che colpiva un palo a 4.23 dal termine. Da registarre che nel secondo parziale il portiere Negri del Posillipo saliva in cattedra negando più volte le marcature alla squadra di Piscinola. Il secondo parziale si chiudeva sul 6-5 Posillipo.

Nell’Acquachiara si metteva in evidenza Lanzoni autore di una tripletta. Nel terzo parziale nessuna delle due squadre trovava le marcature. Nell’ultimo tempo in appena due minuti l’Acquachiara trovava il pareggio e a 6 dal termine il punteggio siglava 6-6. MA Marinic-Kragic autentico mattatore della serata con una cinquina chiudeva il Match sull’ 8-6.

Partita abbastanza corretta, tranne un accenno di rissa nel finale.

Le dichiarazioni dei protagonisti. Nel pre gara parlava il consulente generale dell’Acquachiara Pino Porzio che ai microfoni rilasciava le seguenti dichiarazioni: “Il nostro obiettivo di quest’anno è qualificarsi in Europa. La squadra si è rinnovata con due stranieri , inoltre vogliamo far crescere pure i nostri giovani del Vivaio“.

A fine gara i due allenatori commentavano l’andamento del match sempre ai microfoni Rai iniziando dall’allenatore dell’Acquachiara De Crescenzo: “E’ stata una bella manifestazione, il Posillipo ha meritato di vincere,noi ci proiettiamo per le prossime tre partite in casa considerando pure la Coppa. Spero che la squadra sia pronta per gli impegni”. Il tecnico Ochiello del Posillipo rilasciava le seguenti dichiarazioni: “Ci godiamo il momento, ma teniamo i piedi per terra, proiettandosi già per lo scontro diretto contro la Pro Recco.Inoltre aggiungeva che non era preoccupato per il recupero dell’Acquachiara considerando che i Derby sono sempre combattuti”.

Sabato sera alla Scandone è scesa in vasca la Canottieri Napoli che ha battuto Savona con il punteggio di 16-9. Dopo 3 turni ci sono ben 4 squadre al comando. Dopo la pausa per lasciare spazio alla nazionale di Pallanuoto, Il Posillipo giocherà in Liguria contro la Pro Recco, L’Acquachiara alla Scandone contro la squadra Veneta Bpm Pn Sport Managment e la canottieri Napoli fuori casa a Trieste. Tutte e tre le napoletane giocheranno sabato 24 ottobre.

Claudio Gervasio

0 631
Foto di Juan Fernández - https://www.flickr.com/photos/juanjaen

Recuperi seconda giornata di Palla nuoto Acquachiara vincente, canottieri sconfitta a Savona.

Mercoeldì 7 ottobre si sono dispuitati i recuperi della seconda giornata di Pallanuoto. L’Acquachiara di De Crescenzo ha battuto in casa con il punteggio di 9-6 Bogliasco, invece la Canottieri Napoli allenata da paolo Zizza ha perso a Savona 13-7.

Questa sera  alle ore 20.00 ci sarà alla pisicna Scandone il primo derby stagionale tra Posillipo-Acquachiara con la differita su Rai Sport 2 canale 58 Piattaforma digitale e sul Canale 112 Piattaforma satellitare .

0 664
Foto di Juan Fernández - https://www.flickr.com/photos/juanjaen

Weekend di campionato e Coppe. Bene Posillipo-Acqauchiara. In questo weekend di Pallanuoto si è giocato sia in campionato che nel girone di EuroCup. Il Posillipo corsaro a Trieste per 4-9 nell’anticipo della seconda giornata trasmesso del venerdì da Rai Sport 2.

La formazione di Mario Occhiello per 2 tempi ha dovuto soffrire i Giuliani. A metà gara il punteggio recitava 4-4. In seguito la maggior esperienza napoletana ha preso il sopravvento nel terzo tempo portando a casa il Match.

Come ha ammesso il tecnico Posilipino Mauro Occhiello Trisete ha giocato una partita con il coltello tra i denti, ma ai suoi uomini sono stati bravi nel vincere la partita che li proietta al primo posto della classifica. .In Eurocup l’Acquachiara vince e la canottieri perde. Nonostante la sconfitta gli uomini dello storico circolo si qualificano lo stesso arrivando quarti nel proprio girone.

L’Acquachiara ha battuto per 5-11 lo Jadran Spalato fuori casa, mentre la Canottieri ha perso con il punteggio di 15-8 contro il Modran Spalato. Le due compagini napoletane recupereranno la seconda giornata di campionato mercoledì 7 ottobre contro Bogliasco l’Acquachiara alla Scandone ore 19.30 e la Canottieri sempre alla stessa ora in terra Ligure contro Savona.

Claudi Gervasio

0 898
Foto di Juan Fernández - https://www.flickr.com/photos/juanjaen

Se avesse senso fare una classifica degli sport più amati a Napoli probabilmente la pallanuoto sarebbe al secondo posto, se invece dovessimo parlare di risultati non ci sarebbero dubbi: la pallanuo è al primo posto.

Un po’ come la finale di champions di due anni fa che vedeva protagoniste due squadre della stessa città, così, per un giorno, sul tetto d’europa c’è stata Napoli. Lo storico Posillipo si è incontrato infatti in finale con l’acquachiara avendo poi la meglio per 11 a 10 contro i concittadini e portandosi a casa l’Eurocup.

 

Paolo “Sindaco” Russo