Authors Posts by Claudio Gervasio

Claudio Gervasio

350 POSTS 0 COMMENTS

0 133

61491606_10216056202212197_7861877084879060992_nOggi pomeriggio alle ore 16.30 si è giocata la semifinale Play Off di Prima Categoria di calcio del Girone A allo stadio Gianrusso di Quarto davanti a  circa 500 spettatori con tutte e due le tifoserie presenti tra Virtus Social santa Maria Quarto-Lokomotiv Flegrea agli ordini del signor Fabrizio Massaro di Torre del Greco. Iniziano meglio gli ospiti con il loro gioco palla a terra, ma a rendersi pericoloso è prima il Quarto con un tiro di poco al lato di  Nasti . A metà primo tempo De Tommaso tira di testa, ma   si fa trovare pronto il portiere Compagnone bloccando senza problemi la sfera. Verso la fine del primo tempo altre due occasioni pericolose una dei padroni di casa con Rizzoche calcia di poco al lato e l’altra degli ospiti con Nicolella che nell’ area piccola calcia di poco al lato testa e blocca senza problemi.  Il primo tempo termina sul risultato di 0-0 partita molto equilibrata, con le difese protagoniste e anche con un pizzico di tensione in entrambe le squadre per via dell’alta posta in palio.

La ripresa inizia con il primo cambio tra le fila degli ospiti con il cambio dalla difesa a tre a 4 esce Nocerino entra Della Monaco per dare più spinta agli ospiti che per qualificarsi i finale devono assolutamente vincere.  Inizia meglio il Quarto e Rizzo si mangia una rete davanti a Buonocore. In seguito a  metà ripresa Tafuto su punizione prende la traversa. Al 55′ secondo degli ospiti esce Laudiero ed entra Carrella. Poi al 65′ si infortuna Borges e la Lokomotv Flegrea tenta il tutto per tutto inserendo un’altra punta Di Mattia. Subito dopo Carrella ci prova da fuori area con la palla che finisce di poco al lato. Al 75′ Rizzo sigla   il vantaggio per i padroni di casa  di testa su un proveniente dalla fascia facendo esplodere l’intero Comunale. All’80’ De Tommaso ancora di testa calcia debolmente verso al porta difesa da  Verso l’85 è ancora il centrocampista flegreo che da fuori area sfiora il pareggio. All’85’  entra l’ex di turno Rinforzi al posto di Tafuto. Verso fine partita entra Foglia per De Tommaso. Nei minuti di recupero gli ospiti tentano il forcing finale e il Quarto si affida solo al contropiede. Al 93′ Foglia tira a botta sicura, ma Compagnone fa un autentico miracolo deviando in corner. Negli ultimissimi secondi gli ospiti tentano il tutto per tutto sospinti pure dalla loro tifoseria, ma il risultato non cambia e il Quarto vince 1-0 qualificandosi per la finale Play Off contro il PlaJanum che pareggiando 0-0 contro il Cardito si qualifica alla finale per il miglior piazzamento in classifica generale. Applaudita comunque la Lokomotiv Flegrea a fine partita, per una squadra che al giro di boa era prima in classifica generale.                                                            Quarto: Compagnone- Falivene- Ineguale-Dente-Gritti; Ursumanno- Nasti-Tafuto; Rizzo-De Luise-Vacca. Panchina: Troise-Pezzella-Sollo-Loreto-Di Vicino-tagliaferri- Biscardi-Rinforzi-Buoniconto. All. Caruso, massaggiatore Vacca, dirigente accompagnatore Colonna, assistente dell’arbitro Ramaglia. Cambio nella ripresa Biscardi per De Luise.                                                                                                                 Lokomotiv Flegrea: 3-5-2 Buonocore-Marotta-G. Sorrentino-De Grezia; Borges-Nocerino-Guitto-Laudiero-Nicolella; De Tommaso-Monda. Panchina: Longobardo-Polizzy-Magurno; Carrella-M. Sorrentino-Della Monaco-Perillo-Foglia-Di Mattia. All. Pellone, massaggiatore Palmieri. dirigente accompagnatore Sansone, assistente dell’arbitro Morè.

Claudio Gervasio

0 62

1523221588048_azzurripallanuotoesultanoNel weekend si è chiuso il campionato di Serie A1 di Pallanuoto con le final six disputate a Trieste. Il Posillipo venerdì ha battuto 10-7 l’ Ortigia. Questi i parziali: (2-0, 4-2), (1-1), (3-4) con rilassamento solo nel finale. I principali marcatori sono stati Marziali con 3 e Farmer  con 3. BPM Sport Management invece ha battuto 14-6 Roma Nuoto. In semifinale poi il Posillipo ha perso in semifinale contro Brescia facendo soffrire i lombardi, invece Verona ha perso in semifinale contro la Pro Recco.  Grande partita degli uomini di Ochiello che hanno terminato il primo parziale e l’ultimo in parità sul punteggio di 2-2. Per la sconfitta fatali i parziali di mezzo persi con il punteggio di 2-1, 3-2. I principali marcatori sono stati A. Nora con 2, P. Saccoia con 2 e Manzi con 3. Poi i napoletani hanno pagato lo sforzo contro Verona perdendo 9-11 mancando dal 2014 l’accesso alla Champions League, qualificandosi per l’ EuroCup concludendo il campionato al quarto posto. Questi i parziali: (1-5), 2-0, (2-3),  (4-3). I principali marcatori sono stati R. Drasovic con 2, L. Bruni con 2. C. Mirarchi 2 per i veneti. G. Di Martire e L. Marziali 2 reti a testa per il Posillipo. Oggi pomeriggio si è giocata la finale scudetto vinta ancora dalla Pro Recco per 11-10 contro Brescia vincendo il quattordicesimo scudetto consecutivo.  Adesso spazio alla final eight di Champions League.

Claudio Gervasio

Fonte foto: FIN.IT

0 59

NapoliBasketCopertina-1170x650Stasera al Palalaia di Palestrina si è giocata gara 5 della semifinale Play Off B1 di Basket  tra Palestrina- Napoli Basket. Ecco il quintetto scelto da coach Lulli: Erhmaa, Di Viccaro, Bagnoli, Dinic, Chiera. Il primo tempo è finito in favore dei capitolini 44-35. Alla fine Palestrina si è qualificata per la finale battendo Napoli 83-65. Proteste del pubblico azzurro per alcuni fischi giudicati discutibili da parte degli arbitri. Ora Napoli punterà a comprare qualche titolo per potersi iscrivere in Serie A2.

Claudio Gervasio

Fonte foto: Napoli Basket.it

0 60

20180425_151216_resized (2)Sabato pomeriggio si è giocata l’ultima giornata del campionato di Serie A1. La Canottieri Napoli già salva, ha perso l’ultimo treno per le final six perdendo 9-7 contro Savona. Ecco i parziali: (4-2, (1-0) (1-3), (3-2). Migliori marcatori Piombo con 2 e Milakovic per i padroni di casa, per gli ospiti Campopiano con 2. Il Posillipo pure è stato sconfitto in casa dalla Roma Nuoto per 9-13. Napoletani già distratti per il quarto posto ufficiale. Ecco i parziali: (1-2), (3-5), (1-3), (4-3). Marcatore principale S. Camilleri con 4. Poisllipo quarto con 43 punti, Canottieri Napoli a metà classifica a quota 29 punti.

Claudio Gervasio

 
 

0 101

20190518_163623Oggi pomeriggio alle ore 16.30 si è giocata la sedicesima giornata di ritorno del campionato di Prima Categoria Lokomotiv Flegrea-Città Di MaranoMonteruscello agli ordini del signor Pasquale Verolino di Napoli. Partita decisiva per i padroni di casa in chiave Play Off, invece il Marano già salvo, fino alla scorsa settimana si è giocato l’ultimo posto disponibile per la Promozione. Match che inizia con la Lokomotiv Flegrea che attacca, ma si trova in difficoltà per via del terreno di gioco sabbioso che penalizza il suo gioco tecnico. Marano al 15′ pericoloso in contropiede con Abbattiello che si mangia un gol davanti a Buonocore. Al 24’viene annullato un gol per fuorigioco a Monda calciatore dei padroni di casa.  Lo stesso attaccante porta in vantaggio la Lokomotiv Flegrea al 26′. Prima della fine del primo tempo Pauciullo sfiora il suo primo gol stagionale con la Lokomotiv Flegrea calciando di poco al lato. Non succede più nulla e le squadre vanno al riposo con questo punteggio.

nella ripresa uno due dei verde nero grazie alle reti di Guitto e di De Tommaso su respinta di De Stefano.  subito dopo primo cambio nei padroni di casa entra Di Mattia per De Tommaso. Nel Marano al 55′Angiolino sfiora l’eurogol al volo, palla che esce di pochissimo al lato. Al 61′ secondo cambio per la Lokomotiv Flegrea esce Gaudino entra Guitto. Poi Carrella per Laudiero e al 66′ Polizzy per G. Sorrentino. Prima della mezz’ora ultimo cambio nei padroni di casa entra Pauciullo ed entra Perillo. Al 75′ Sica accorcia le distanze. Chiudono il punteggio all’80’ Di Mattia di testa su assist di Della MonacoPerillo su assist di Monda. nei minuti finali è pura accademia e la Lokomotiv Flegrea batte il Marano 5-1 conquistando con una giornata d’anticipo i Play Off a quota 58 punti. Cambio per gli ospiti De Stefano per Riccio.

Ecco le formazioni: Lokomotiv Flegrea 3-5-2: Buonocore-Marotta-G. Sorrentino- Di Grezia- Laudiero -Guitto-Magurno-Della Monaco-De Tommaso-Pauciullo-Monda. Panchina: Longobardo-Gaudino-Frascogna-Polizzy- Palombo-Carrella- Perillo-Di Mattia-Foglia. All. Pellone, assistente dell’arbitro  Morè.

Marano: 4-4-2 Scarpellini-Tarallo- Riccio-Montesano-Angiolino-Lombardi-Piscopo-Regina- Credentino-Zoccolella-Sica. A disp: De Stefano. All. Pignata, assistente dell’ arbitro Lisetti.

Claudio Gervasio.

0 69

NapoliBasketCopertina-1170x650Ieri sera a Casalnuovo si è giocata Gara 3 dei Play Off di B1 tra Gevi Seleco -Napoli- Palestrina. L’intervallo è terminato 37-23 per Napoli. Nel secondo tempo i padroni di casa hanno tremato, ma sono riusciti a portarsi a casa il risultato vincendo gara 3 con il punteggio di 67-65, pur grazie ad una stoppata di Malagoli sul’ex Nelson Rizitiello. Ora nella prossima settimana nel Lazio gli azzurri hanno la possibilità di chiudere la Serie.

Claudio Gervasio

Fonte foto: Napoli Basket.it

0 69

NapoliBasketCopertina-1170x650@Ieri sera nel Lazio al Palalaia si è giocata gara 2 valevole per la semifinale Play Off di B1 tra Palestrina- Gevi Seleco Napoli-Basket. Match in cui sul parquet c’erano molti ex di Napoli tra le fila dei capitolini. Nelson Rizzitiello autore di un gesto antispotivo(una gomitata in una fase di gioco, Gatti e il coach Ponticiello. Il primo tempo si è concluso con il vantaggio di 44-42 dei padroni di casa. In seguito Palestrina è riuscita a battere Napoli con il punteggio di 87-82 pareggiando la serie e portandola sull’1-1. Ora venerdì sera a Casalnuovo gara 3.

Fonte foto:Napoli Basket.it

Claudio Gervasio

0 73

NapoliBasketCopertina-1170x650Oggi pomeriggio alle ore 18.00 si è disputata la semifinale Play Off gara 1 valida per il campionato di B1 tra Palestrina-Gevi Seleco Napoli Basket al Palalaia. Contro i laziali, gli uomini di coach Lulli dovevano riscattare la doppia sconfitta di regoular season. Si sono affrontate la seconda e la sesta del girone D. L’intervallo si è concluso sul punteggio di 32-38 per gli ospiti, che hanno mantenuto questo vantaggio aggiudicandosi gara 1 64-73. Adesso la prossima settimana si replicherà in terra laziale.

Claudio Gervasio

0 67

20180425_151216_resized (2)Nella giornata di ieri si è disputata la penultima giornata del campionato di Pallanuoto maschile Serie A1. Il Posillipo ha perso a Verona con il punteggio di 14-8 contro la Bpm Sport Management. Per i napoletani decisivo il primo quarto perso 4-0 e il terzo 5-3- Ecco gli altri parziali: (3-3), (5-3), (2-2). I migliori marcatori Luongo con 7 e Rossi con 3. La Canottieri Napoli invece ha vinto lo scontro diretto prezioso in chiave salvezza battendo la Florentia in casa 12-5.  Ecco i parziali: (4-0), (1-2), (3-2), (4-1). Alla luce di questi risultati in classifica generale Posillipo quarto a quota 43, Canottieri Napoli a metà classifica a quota 29. Prossimo turno tutto in contemporanea Posillipo contro Roma NuotoSavona-Canottieri Napoli.

Claudio Gervasio

0 120

20190511_164250Ieri pomeriggio alle ore 16.30 alla Paratina di Chiaiano  davanti ad un centinaio di spettatori per il campionato di Prima Categoria Girone A agli ordini del signor Mohamed Bouabdallah di Caserta si è disputato lo scontro diretto in chiave Play Off tra Plajanum-Lokomotiv Flegrea valido per la quindicesima giornata di ritorno. La partita inizia con i padroni di casa che pressano nella metà campo avversaria e con gli ospiti che si affidano al contropiede sfruttando le sgroppate sulla fascia di Borges dovute ai mancati rientri in fase passiva di Sansò esterno d’attacco del Plajanum. Dopo 15′ conclusione di poco alto di Carrella sugli sviluppi di un corner della Lokomotiv Flegrea. Al 36′ padroni di casa in vantaggio con Procentese che trasforma il rigore per un fallo di Di Mattia in area di rigore. Al 43′ lo stesso giocatore flegreo sfiora il gol di testa, ma  il Di Guida para.

Il secondo tempo si apre con due cambi negli ospiti per dare maggior spinta sulla fascia destra.  Entrano MagurnoDella Monaco per FrascognaM. Sorrentino. Al 58′ conclusione pericolosa di FGuitto che si spegne di poco al lato. Poco dopo altro cambio offensivo per gli ospiti. Fuori Di Mattia dentro Foglia per mettere una punta di ruolo,cambiando lo schema a trazione anteriore perché all’inizio gli ospiti non avevano una punta di ruolo, ma due mezze punte in campo come Nicolella e De Tommaso. Al 60′ Buonocore salva il risultato sul contropiede di Esposito. Al 29′ tiro fuori di De Tommaso. Nell’ultimo quarto d’ora il copione rispetto al primo tempo cambia con gli ospiti che pressano alla ricerca del pareggio e i padroni di casa che si difendono con ordine. Gli assalti finali non producono gli effetti sperati e il Plajanum batte la Lokomotiv Flegrea avvicinando al secondo posto il Quarto a quota 59. La Lokomotiv Flegrea resta al quarto posto a quota 55 punti. Incalzati in zona Play Off da Boys Pianurese a quota 54 e il Cardito a quota 53. Sicuramente negli ospiti hanno pesato le assenze per squalifica di Marotta e di Monda. La prossima partita per la Lokomotiv Flegrea basterà battere il Marano per conquistare il Play Off sfruttando lo scontro diretto tra Cardito-Boys Pianurese che si disputerà a fine campionato.

Plajanum 4-4-2: Di Guida-Esposito- Vastarella-Gaudino- Cuomo; Galasso-Chianese- Procentese-Sansò-Esposito G- Polizio. All. Marzocchi.

Lokomotiv Flegrea 3-5-2: Buonocore-Frascogna-Di Mattia-G. Sorrentino-M. Sorrentino-Guitto-Carrella- Borges-De Grezia; De Tommaso-Nicolella. In panchina: Magurno-Palombo-Gaudino- Polizzy; Perillo-Della Monaco- Foglia.

Claudio Gervasio