Campionato di Prima Categoria: La Lokomotiv Flegrea chiude in vetta il 2018

Campionato di Prima Categoria: La Lokomotiv Flegrea chiude in vetta il 2018

0 368

IMG-20181226-WA0012Domenica 23 dicembre alle ore 19.30 davanti ad un centinaio di spettatori al Green Sport di Agnano, si è giocata la  tredicesima giornata agli ordini del signor Pasquale Verolino di Napoli del campionato di Prima Categoria Girone A tra  Lokomotiv Flegrea-Virtus Soccer Afragola. I padroni di casa si schierano con il 4-2-3-1, gli ospiti con un 3-5-2 in fase passiva e con una difesa a 4 in fase attiva. la partita inizia con la Lokomotiv Flegrea che attacca  e gli ospiti che si difendono con rodine cercando di ripartire in contropiede. Dopo qualche minuto, Monda protesta per un possibile rigore per una trattenuta. A metà primo tempo punizione di Costantino, para Izzo senza problemi. Alla mezz’ora conclusione di Guitto per i flegrei, para Izzo. Al 35′ Lokomotiv Flegrea in vantaggio assist di Monda dall’ esterno per De Tommaso che in scivolata sigla l’1-0. Dopo cinque minuti raddoppio per i padroni di casa grazie al colpo di testa di Monda che raccoglie un cross perfetto da parte di Guitto. Non succede più nulla e si va al riposo con questo punteggio.

Ad inizio ripresa per i verde nero De Tommaso colpisce un palo. Al 60′ Izzo pare in uscita su un tiro di Di mattia, nell’azione seguente Guitto si fa respingere il suo tentativo dalla difesa della Virtus Soccer Afragola. Al 64′ la Lokomotiv Flegrea cala il tris con la rete di Di Mattia in piena rea di rigore su assist di De Tommaso. Al 67′ con un’azione personale Costantino segna il 4-0  per i padroni di casa. In seguito inizia la girandola dei cambi per la Lokomotiv Flegrea entrano Nicolella e Martusciello per Di Mattia e De Tommaso Al 70′ la Virtus Soccer Afragola segna il gol della bandiera grazie a Mazzuchiello che è bravo a ribadire in rete una ribattuta di Pugliese su un cross dalla fascia destra. In seguito entra Cioce al posto di Monda e appena entrato da prima punta sfiora la rete di testa, ma a portiere battuto un difensore ospite slava sulla linea. In seguito ultimi due cambi per i padroni di casa. Esce Carrella entra Perillo ed esce Magurno per Paolombo. Nel finale di gara da registrare Nicolella che sfiora la rete con una conclusione dalla distanza, il quinto gol di Borges Perillo che ci prova da lontano con una conclusione centrale sul quale Izzo si fa trovare pronto e dopo tre minuti di recupero la partita termina con il successo della Lokomotiv Flegrea per 5-1. Bene i verde nero con tutto il fronte dell’attacco in gol I padroni di casa terminano il 2018 così come l’avevano finito in vetta alla classifica a quota 27 punti frutto di 8 vittorie , 3 pareggi e una sola sconfitta in casa. prossimo impegno dopo la sosta natalizia contro il Plajanum Chiaiano al campo La Paratina della migliore scuola calcio napoletana Mariano Keller dove sono cresciuti due giocatori che militano in Serie A. Armando Izzo e Rolando Mandragora.

Ecco il tabellino Lokomotiv Flegrea 4-2-3-1: Pugliese, Sorrentino, Borges, Magurno, Guitto, Carrella, De Tommaso, Costantino, Di mattia, Monda. Panchina: Buonocore, Polizzy, Palombo, Frascogna, Cioce, Nicolella, Martusciello, Perillo. All Cuomo.

Virus Soccer Afragola: 3-5-2: Izzo, Sorvillo, De Martino,Flauto,  Boemio,Ferrara, Ranieri, La Cava, Mazzucchiello, Silevstro,  Galiano. Panchina: Castaldo, Castaldo l, Paparo, Brancaccio, Morlando, De Stefano, Giordano, Nunziata. All. Sicuranza.

Ammoniti: Ferrara, Morlando. Cambio: Morlando per Ranieri.

Claudio Gervasio

Fonte foto immagini: Fabio D’Auria