La Lokomotiv Flegrea continua la sua marcia vincente

La Lokomotiv Flegrea continua la sua marcia vincente

0 291
Foto di Claudio Gervasio

Domenica sera alle ore 20. 30 si è giocata la seconda giornata di ritorno del campionato 1 divisione girone C Basket tra Vico Equense – Lokomotiv Flegrea partita da piani alti della classifica. Una bella trasferta organizzata in macchina. Sono partito insieme al mio amico alle ore 18.15 da Piazzale Tecchio Fuorigrotta per prendere l’Autostrada Napoli-Salerno in direzione Castellamare. Alle ore 19.00 abbiamo fatto una sosta all’Autogrill di Torre Annunziata per poi riprendere il cammino.

Durante il tragitto abbiamo attraversato una galleria lunga 7 km stile Traforo del Monte Bianco-Frejus come se fossimo sulle Alpi. Arrivando a destinazione ore 19.30. Durante il viaggio di ritorno iniziato a Vico Equense alle ore 22.00 abbiamo beccato un temporale sulla Salerno-Napoli all’altezza di Torre Annunziata fino all’uscita del centro Direzionale con visibilità molto ridotta. Siamo arrivati a Fuorigrotta ore 23.10.

La squadra di Coach Fiore si è schierata con questo quintetto: Narciso- Di Francia- Imparato-Conte- Marinello. Nei primi minuti si segna poco dopo 3 minuti il risultato decreta 4-3 per i locali , con la Lokomotiv che trova il canestro solo sui liberi con Marinello – Narciso. Nel corso del primo quarto i Verde Nero allungano sul 8-13 con un canestro da due di Imparato a 4.13 dal primo intervallo costringendo il Coach dei costieri a chiamare Time Out. Al ritorno sul parquet i padroni di casa provano un recupero ma Russo entrato dalla panchina ricaccia indietro Vico Equense per il 17-21. Il secondo quarto si apre con la stessa tendenza del primo con i primi canestri dopo 2.30 per il 20-21 con un break di 3-0. Verde Nero a metà del secondo quarto doppio Play con Perisano-Cipollaro entrati dalla panchina. Proprio quest’ultimo giocando da guardia trova 5 punti riportando avanti i suoi in vantaggio 23-25.

A questo punto entra in cattedra Marinello con un parziale di 0-8 grazie a due triple e ad un gioco da 3 punti non sfruttato in seguito ad una penetrazione decretando il punteggio sul 25-33 costringendo nuovamente il Coach dei costieri a chiamare un Time Out. Narciso verso la fine del primo tempo aumenta il vantaggio della Lokomotiv sul 29-40 con questo punteggio le due squadre vanno negli spogliatoi. In questi 20 minuti per i Verde Nero Marinello è stato davvero un fattore con il su 100% da tre. Al ritorno in campo Vico Equense cambia la marcatura su Marinello riuscendo a limitarlo con una zona al quadrato ( box in one defense). Perisano in apertura aumenta il massimo vantaggio per la Lokomotiv sul 33-42, subito dopo parziale di 4-0 per i costieri 37- 42 a 7.04 dal penultimo intervallo. A metà del primo quarto Imparato dà un poco di respiro ai suoi per il 37-45. Verso la fine del terzo quarto un contropiede di Conte, una stoppata e un rimbalzo di Narciso, un fallo antisportivo non sfruttato su Cipollaro chiude il parziale sul 41-49.

Nell’ultimo quarto Vico Equense inizia bene con una stoppata su Narciso a 8.30 dal termine che accende tutto il palazzetto, con l’aggiunta di un parziale di 4-0 per il 45-49. A 7.52 dalla fine della contesa Narciso segna con un tiro supplementare per il 45-52. Imparato prima della sospensione della partita per problemi al cronometro a 5.30 dal termine realizza 1/2ai liberi per il 48-53. Verso la fine del match Narciso e Cipollaro chiudono praticamente la partica sul 52-62. Nel finale per mantenere la distanza canestri in seguito alla vittoria dell’andata i padroni di casa iniziano lo stillicidio dei falli che portano il punteggio sul 55-70. Con questo successo la Lokomotiv Flegrea mantiene il primato a quota 16 punti. Grandi protagonisti della partita Marinello con il 100% da tre -Perisano con il 90% da due. Questi i parziali : (17-21),(29-40), (41-49 ), (55-70).Prossimo turno sabato 5 marzo alla Rosso Maniero Lokomotiv Flegrea –Centro Ester Barra.

Claudio Gervasio