Vergogna Roma. Almeno l’Inter ha le palle

Vergogna Roma. Almeno l’Inter ha le palle

0 1298
Fonte: sscnapoli.it - (photos di Italo ed Alessandro Cuomo)

E poi ci chiediamo perchè i Top Player non vogliono venire in Italia. Finchè una squadra considerata di vertice, sulla carta candidata al titolo, che ha rinforzato con sessanta milioni di euro la rosa che è arrivata seconda l’anno scorso, è disposta ad andarsi ad affrontare uno scontro diretto in undici dietro la linea del pallone e senza nessuna intenzione di giocare al calcio il nostro campionato potrà anche essere il più difficile, ma non sarà mai il più bello del mondo.

La prestazione di Edin Dzeko, puntone centrale arrivato sulla carta per risolvere il problema del gol, è la cartina di tornasole della tattica dei giallorossi: quando stava su era per prendere falli (Koulibaly lo ha trattato come meritava), ma per buona parte della partita si è abbassato in posizione di esterno di fascia sinistra per contrastare Callejon. La coppia centrale si è dedicata completamente alla marcatura strettissima di Higuaìn, con i terzini bloccati sulle ali, il raddoppio costante di Iago e Salah e De Rossi e Nainggolan in campo con l’unico scopo di falciare tutto quello che passava per la loro zona. Il Napoli da parte sua ha giocato anche non male, creando diverse occasioni (Insigne ha forzato spesso la giocata, Hamsik ha avuto un paio di occasioni clamorose, Higuaìn ha faticato molto con Rudiger e Manolas incollati addosso ma ha aperto molti spazi, El Kaddouri avrebbe potuto e dovuto chiuderla al novantesimo) e soprattutto non concedendo niente, ma non è bastato a conquistare i tre punti, anche a causa di Szczesny e parecchia sfortuna.

Il colmo dei colmi è che i romanisti, dopo una partita giocata da provinciale, in questi minuti stanno avendo anche il coraggio di dire di essere stati penalizzati per l’annullamento del gol di De Rossi, nato da un fuorigioco non segnalato e arrivato da un cross di Rudiger evidentemente uscito dal campo. Che dire di questi personaggetti, come direbbe Crozza-De Luca? Ridicoli come la loro squadra, che con i valori tecnici che ha avrebbe dovuto uccidere il campionato e invece va a casa delle rivali a giocare per lo zero a zero.

Se l’Inter, che è stata tanto criticata per il suo gioco sparagnino, è una brutta squadra allora questa Roma che cos’è? La peggiore squadra del campionato? Più che probabile guardiamo al rapporto tra il gioco, i risultati e la rosa a disposizione. Se lo scudetto non possiamo vincerlo noi a questo punto preferisco che lo vincano i nerazzurri, sicuramente poco spettacolari ma che almeno hanno sempre dimostrato di avere carattere da vendere, a differenza di questi conigli travestiti da lupi.

Forza Napoli, chi joca bell’ nun pò maje perdere!

Roberto Palmieri