Ma pure la salsiccia a punta di coltello è cancerogena? E il...

Ma pure la salsiccia a punta di coltello è cancerogena? E il soffritto?

0 788
Bancone di Tony, le salsicce sono un capolavoro

Sui social network non si parla d’altro, è la notizia che ha sconvolto il mondo anche se in parte era già nota: l’abuso di carne può favorire il cancro, mentre l’abuso di carni lavorate (Processed Meet stando all’articolo dell’IARC che potete trovare qui).

Non sono un medico, non sono un veterinario e non sono un nutrizionista. Sono un semplice cittadino che ha avuto la conferma che è bene limitarsi a due porzioni di carne rossa la settimana, ma dopo aver letto l’articolo mi sono nati degli interrogativi che ho proposto ad alcuni amici esperti, in modo diverso, del settore.

1)  Nell’articolo si parla di carne rossa come muscolo di mammifero: le interiora sono incluse? Il soffritto, la cientopelle possiamo mangiarle?

2) La salsiccia a punta di coltello, non subisce sostanzialmente nessuno dei processi che la porterebbe ad essere considerata un pericolo di livello 1, eppure nell’articolo si parla di pericolo sausages, fa riferimento alla fetenzia da supermercato o anche alla nostra amata salsiccia?

Purtroppo su certe cose non c’è chiarezza ed è per questo che in questi giorni cercheremo di sentire esperti per capire quale siano gli effettivi pericoli, basandoci soprattutto sulla nostra tradizione.

Paolo Sindaco Russo