Posillipo. Paura per De Laurentiis, in fiamme il suo yacht

Salvato dalla Capitaneria di Porto

Posillipo. Paura per De Laurentiis, in fiamme il suo yacht

0 978

Lo yacht di Aurelio de Laurentiis, presidente del Napoli, è stato distrutto dalle fiamme al largo di Posillipo. È accaduto questo pomeriggio, poco dopo le ore 18. Ancora sconosciute le cause dell’incendio che ha divorato l’imbarcazione di gran valore economico.
Secondo le prime ricostruzioni a prendere fuoco dovrebbe essere stato un motore. Sul posto è accorsa la capitaneria di porto che ha messo in salvo gli occupanti, 12 persone, fra cui De Laurentiis e la moglie che sono saltati insieme agli altri a bordo dei gommoni. Secondo quanto riferisce Gianluca Di Marzio di Sky Sport, il presidente azzurro sarebbe stato prelevato da un elicottero.

Il costoso yacht è stato comprato da De Laurentiis a marzo. Attualmente il rimorchiatore non è ancora riuscita ad agganciare la barca. Al vaglio dei soccorritori ci sarebbero due ipotesi: lasciare colare a picco lo yacht o attendere ancora per trainarlo in porto.

Per De Laurentiis dopo le proteste violente contro di lui e il clima avverso che si respira in città nei suoi confronti, ora anche questa disavventura. Piove sul bagnato, anzi, fiamme sul bagnato.

SEGUICI E COMMENTA CON NOI SU FACEBOOK SULLA PAGINA DI SOLDATO INNAMORATO E SU TWITTER @SurdatNammurat

©RIPRODUZIONE RISERVATA – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione dell’autore e della fonte, Soldato Innamorato o www.soldatoinnamorato.it