Tags Posts tagged with "@Soldatoinnammorato.it"

@Soldatoinnammorato.it

0 387

IMG-20190209-WA0103 (1)Oggi per la terza giornata di ritorno del Girone A di  Prima Categoria agli ordini del signor Alessandro Ruoppolo di Napoli, si è giocato il match tra  Casavatore-Lokomotiv Flegrea. Un minuto di silenzio prima del match per la tragedia capitata nel centro di allenamento del Flamengo. Al 3′ pericolosi gli ospiti con  Monda che calcia di poco al lato. All’8′ reazione dei padroni di casa con Perna.  Al 13′ miracolo di Pugliese in uscita su  Mazza che si infila centralmente sfruttando al difesa alta degli avversari. Al 38′ il Casavatore su azione di calcio d’angolo si porta in vantaggio con Migliaccio. Nei restanti minuti la Lokomotiv Flegrea con qualche cross di  Della Monaco ci prova, ma senza creare grossi problemi alla retroguardia del Casavatore. Non succede più nulla e il primo tempo termina sul risultato di 1-0. La Lokomotiv Flegrea sicuramente penalizzata dal terreno di gioco misto terra e erba dei padroni di casa.

Nella ripresa al 55′  Di Mattia conclude per gli ospiti, blocca il portiere. Al 65′ Guitto calcia una punizione, fallo di mani di un giocatore del Casavatore e l’arbitro  Ruoppolo decreta il rigore che lo stesso centrocampista flegreo trasforma con freddezza per l’1-1. Al 74′ Pugliese compie un altro miracolo su Mazza.  All’ 81′ buona occasione per Monda che si invola nella’rea ospite e fa partire un destro. Respinge centralmente il portiere di casa, poi sulla ribattuta  niente di fatto. All’84 ‘ lo stesso attaccante dei padroni di casa sfrutta uno svarione di Marotta battendo Pugliese per il 2-1 che fa esplodere l’intero comunale. Al 92′ la Lokomotiv Flegrea  perviene al pareggio. Anche il portiere Pugliese si spinge in avanti su un corner e  Di Mattia con una splendida rovesciata riesce a pareggiare la partita. Nel finale le due squadre provano a vincere ma il risultato non cambia. La Lokomotiv Flegrea è prima momentaneamente a quota 41 punti, ma nel girone di ritorno non è ancora riuscita a vincere denotando una leggera flessione.

Ecco i tabellini Casavatore 4-3-3: Esposito, Giordano, De Martino, Schiavotiello, Migliaccio,Ranallo,  Ballarino, Miele, Mazza, Perna, Mallardo, in Panchina: Ciminiello, Barbato, Palladino, Scognamiglio, Lucenti, Aliano, Brandi. Cambi: Ballarino esce entra Palladino, esce De Martino entra Barbato, Mallardo e Miele fuori per  Lucenti e  Scognamiglio. Ultima cambio esce Perna entra Aliano. All. Mugione. Assistente arbitro Mercogliano, dirigente accompagnatore Perrella.

Lokomotiv Flegrea 4-2-3-1: Pugliese, G. Sorrentino, Marotta, Magurno, Borges, Guitto, Carrella, De Tommaso, Della Monaco, Di Mattia, Monda. panchina: Buonocore, Frascogna, Palombo, Polizzy, Nocerino,. M. Sorrentino, Perillo. All. Cuomo. Dirigente accompagnatore Di Tommaso, assistente dell’arbitro Morè, massaggiatore Zofra.

Claudio Gervasio

Immagini: Fabio D’Auria

 

0 442

IMG-20190113-WA0106Ieri mattina alle ore 10.00 si è disputata in uno degli impianti più belli a livello dilettantistico della Campania il Vallefuoco  di Mugnano la sedicesima giornata del campionato di Prima Categoria girone A tra Città di Marano-Lokomotiv Flegrea. Arbitro dell’incontro il signor Alessandro Argenziano di Avellino. La  partita è stata giocata con una temperatura di 7° con un cielo coperto dalle nuvole. Dopo le prime fasi di studio, al settimo minuto pericoloso per il Marano con Grobelna che prende di imbucata la difesa centrale ospite in contropiede e da fuori area scavalca Pugliese colpendo la traversa. Al 10′ Nicolella di testa porta in vantaggio la Lokomotiv Flegrea sfruttando al meglio una punizione di Guitto. Dopo sei minuti ancora Nicolella dalla distanza impegna Credentino che respinge la sua conclusione. Al 22′ Grobelna trova di nuovo impreparata la difesa ospite, ma calcia altissimo da buona posizione. Quattro minuti più tardi ci prova Guitto su punizione sfiorando la rete con la sfera che finisce di poco al lato. Non succede più nulla con la Lokomotiv Flegrea che con un gioco spettacolare controlla il match e il primo tempo termina sul risultato di 0-1.

Nella ripresa al 53′ Borges crossa in mezzo e Guitto segna con una splendida sforbiciata per  lo 0-2.  A metà secondo tempo per proteste viene espulso Scarpellini. Al 60′ Guitto sempre su punizione si rende pericoloso con una bella punizione bloccata da Credentino. Al 75′ Monda si destreggia bene in area di rigore, ma il suo tiro termina di poco al lato. All’89’ Guitto sigla per la Lokomotiv Flegrea il definitivo 0-3 sfruttando la ribattuta di Credentino sul tiro di Della Monaco siglando pure la sua personale doppietta. Ottimo riscatto della Lokomotiv Flegrea dopo il rotondo 0-6 subito in casa contro il Plajanum Chiaiano nel turno infrasettimanale. Da segnalare nella ripresa la seconda traversa consecutiva di Groblena. Il frutto di questa vittoria è stato senza dubbio l’ottimo gioco mostrato, la prestazione super di Monda in area di rigore, Nicolella  schierato per la prima volta dal primo minuto in questo campionato dove ha mostrato di essere  tornato sui suoi standard  abituali e i   due autentici treni sulle loro fasce di competenza BorgesDella Monaco. Da menzionare pure la prestazione di Di Mattia nel ruolo inedito di centrale difensivo.  Con questo successo la Lokomotiv Flegrea mantiene il primato in classifica generale a quota 33 punti   con due punti di vantaggio sul Pianura. Il prossimo weekend ci sarà lo scontro al vertice per decidere pure quale squadra sarà campione d’inverno.

Ecco il tabellino: Marano 4-4-3: Credentino, Scarpellini, Mattiello, Biglietti, Piscopo; Massolino, Esposito, Lotti; Finizio, Abbatiello, Orbelina. Panchina: Polverino, Tarallo, Riccio, Aliu, Regina, Mauriello, Di Bernardo, Riccio, Lombardi. Dirigente accompagnatore Zoccolella, allenatore Pelliccia, massaggiatore Di Maro. Assistente arbitro Lisetti.

Cambi: Aliu per Finizio, Lombardi per Abbatiello, Di Bernardo per Grobelna.

Lokomotiv Flegrea: Pugliese, Sorrentino, Di Mattia, Marotta, Borges;  Guitto, Carrella: Martusciello, Nicolella  Della Monaco, Monda. Panchina: Buonocore, Polizzy, Frascogna, Nocerino, Polombo, Foglia, Perillo. Allenatore Cuomo, dirigente accompagnatore Morè, massaggiatore Zofra, assistente arbitro Gaudino.

Cambi:Al 83′ Perillo per Nicolella e al’89’ Foglia per Monda.

Immagini: D’Auria

Claudio Gervasio

0 118

WhatsApp-Image-2018-09-26-at-22.06.06-1170x650Ieri sera a Casalnuovo si è giocata la tredicesima giornata del campionato di basket B1 Girone D Old West tra Napoli Viola Reggio Calabria. Il primo quarto è terminato 16-18 a favore degli ospiti, nel secondo quarto reazione napoletana e si va al riposo sul 37-34.

Nella ripresa si continua a lottare punto a punto e Reggio Calabria si porta in vantaggio sul 54-55. Nell’ultimo quarto Napoli dilapida un vantaggio sul 75-72 e gli ospiti firmano un parziale di 0-6 aiutandosi pure con al precisione dalla lunetta e vincono il match con il punteggio di 75-78. Dopo questa sconfitta, Napoli si trova a metà classifica a quota 10 punti.

Claudio Gervasio

0 444

36427885_10157536728766040_3929674413305233408_nStamattina alle ore 10.45 nelle vicinanze di un parco giochi si è giocata la dodicesima giornata del Campionato di Prima Categoria girone A tra Real Grumese-Lokomotiv Flegrea agli ordini del signor Gennaro Emanuele Rispoli. Trasferta verso Grumo Nevano percorrendo l’asse mediano per i sostenitori flegrei.  Padroni di casa con il 3-5-2, Lokomotiv con il 4-2-3-1Al 9′ sugli sviluppi di un corner vantaggio della Real Grumese con un bel tiro al volo da parte di Di Marzio. Al 15′ pronta reazione della Lokomotiv Flegrea con un tiro al volo di Carrella deviato in angolo da Manco. Al 35′ ospiti ancora pericolosi con una punizione di Guitto di poco al lato. Verso la fine del primo tempo De Tommaso calcia addosso a Manco, sul contropiede seguente Buonocore bravo in uscita su Lauro evitando in questo modo il raddoppio alla Grumese. Al 45′ espulso di Donato per doppia ammonizione per un fallo ai danni di Nocerino.

Nella ripresa gli ospiti complice la superiorità numerica, pigiano sul piede dell’acceleratore e riescono a pareggiare al 50′ con Di Mattia. Subito dopo primo cambio tra le fila degli ospiti con Magurno che entra al posto di Nocerino In seguito la Lokomotiv Flegrea prova ad attaccare e la Real Grumese punta tutto sulla difesa e a ripartire.   Al 72′ cambio per i verde nero entra Nicolella al posto di Costantino per sfruttare la sua inventiva. Subito dopo Magurno tenta una conclusione dalla distanza e Manco respinge, sulla respinta si avventa Di Mattia, ma ancora una volta l’estremo dei padroni di casa è bravo. All’83’ punizione di Guitto per gli ospiti che finisce di poco al lato. Verso il 90′ la Grumese prova a sfruttare un contropiede approfittando della difesa alta della Lokomotiv Flegrea ma si mangia una rete sull’uscita di Buonocore. Nei cinque minuti di recupero decretati dall’arbitro Gennaro Emanuele Rispoli di Nocera Inferiore gli ospiti non riescono a pareggiare e a sfiorare la rete del vantaggio sono i padroni di casa con la conclusione di poco al alto da parte di Ricciardiello entrato nella ripresa. Il risultato non cambia e a fine partita la Grumese esulta per aver fermato la capolista in inferiorità numerica.  A penalizzare gli ospiti è stato pure il campo che non permetteva lo scorrimento veloce del pallone.A fine partita i giocatori ospiti salutano il pubblico flegreo accorso al Comunale di Grumo Nevano nonostante la sveglia presto. Per la Grumese è il secondo risultato utile consecutivo. La Lokomotiv Flegrea con questo risultato si conferma in testa alla classifica a quota 24 punti. Prossimo impegno il prossimo weekend contro il Virttus Soccer Afragola.

Ecco il tabellino Real Grumese 3-5-2:Manco, Puca, Spada, Iavarone, Vituzzi, Mizietev, Ciotola, Lauro, Di Marzio, Di Lorenzo, Di Donato. Panchina:Landolfo, Salomone, Ricciardiello, Pao, Persico, Del Prete, Pinco. All. Chiariello Paolo

Lokomotiv Flegrea 4-2-3-1:Buonocore, Polizzy, Marotta, Nocerino, Borges, Guitto, Carrella, Di Mattia, Costantino, De Tommaso, Monda. Panchina: Palombo, Magurno, Martusciello, Cioce, Nicolella, Perillo, Foglia. All.Cuomo Roberto.

 

Claudio Gervasio

0 405

47689516_363306127768017_2621802050710667264_nIeri pomeriggio alle ore 18.00 davanti ad un centinaio di spettatori al Green Sport di Agnano(ex Scarfoglio) si è giocata l’undicesima giornata del campionato di Prima Categoria Girone A tra Lokomotiv Flegrea-Real Barrese scontro al vertice della classifica. Arbitro dell’incontro il signor Sisto Grasso di Torre Annunziata. Al 10′ subito occasione per i padroni di casa di passare in vantaggio. L’arbitro fischia un rigore per atterramento di Costantino, ma Di Mattia dal dischetto calcia alto sulla traversa. Cinque minuti più tardi in piena area di rigore si rende pericolosa la Real arrese con il tiro di Boccia che termina di poco alto sul montante. Al 27′ la Lokomtov Flegrea passa in vantaggio. Su cross di Monda Sammarco devia nella sua porta. Tre minuti più  tardi Guitto raddoppia con una bella conclusione in area di rigore raccogliendo il cross di Di Mattia. Nell’ultimo quarto d’ora i verde nero hanno occasioni per il tris, ma Acciarino devia sulla traversa la conclusione di Della Monaco. Nell’azione seguente la Barrese salva sulla linea di porta la conclusine di Di Mattia che prova ad approfittare dell’ uscita sbagliata di Sammarco. Ancora vicina al gol la Lokomotiv Flegrea con Guitto che di piatto sinistro calcia alto dopo un’uscita con in pugno di Sammarco. Non succede pi niente e il primo tempo termina sul risultato di 2-0. Nella prima frazione di gioco la Barrese ha pensato a difendersi e a ripartire in contropiede.

Nella ripresa Figliolia protesta per un possibile rigore, in seguito proteste ancora della Barrese per un sospetto fallo di mani in area di rigore di Sorrentino, ma per Grasso è tutto regolare. Al 65′ Costantino su rigore per fallo su Della Monaco cala il tris Per il resto da segnalare solo i numeri di Della Monaco e i tentativi sporadici della Barrese, ma la Lokomotiv Flegrea controlla agevolmente e vince la partita con il punteggio di 3-0 riprendendo a vincere dopo due partite confermandosi in testa alla classifica a quota 23 punti. La chiave di questo successo è stata soprattutto la prestazione spettacolare di Della Monaco. A fine partita grande festa con il pubblico di casa che sogna di giocare nel campionato di Promozione  conquistando la terza salita di campionato consecutiva.Nella ripresa Mister Cuomo visto il risultato ha fatto ruotare tutta la rosa. Ecco i cambi dei padroni di casa: Polizzy per Borges, Frascogna all’esordio stagionale per Sorrentino, Nicolella per Monda ,Perillo per Di Mattia e nel finale entra in campo pure Palombo. Cambi della Real Barrese: Verde per Cocozza, Angelon per Russo. Prossimo impegno per la Lokomotiv Flegrea contro la Real Grumese che oggi ha battuto il più quotato Pianura fuori casa 1-2.  Da segnalare pure la presenza dei bambini della Scuola Calcio dopo il consueto weekend di partite in giro per la città.

Ecco il tabellino Lokomotiv Flegrea 4-2-3-1: Pugliese, G. Sorrentino, Marotta, Borges, Magurno; Guitto Carrella, Di Mattia, Costantino, Della Monaco, Monda. Panchina: Buonocore, Palombo, Frascogna, Polizzy; M. Sorrentino, Nicolella; Perillo, De Tommaso Foglia. All. Cuomo. Allenatore in seconda Zofra, dirigente accompagnatore Morè. Real Barrese: Acciarino, De Vito, Cocozza, Sena, Sammarco; Pevna, Russo, Dombrovski, Boccia;  Cozzolino, Figliolia. Panchina: Aprea, Godino, Verde, Di Sebastiano, Veneruso, Frascadore, Angelon, Soria. Dirigente accompagnatore Ercole. Massaggiatore Masseroni.

Ammoniti Lokomotiv: Polizzy,  Monda.

Ammoniti Barrese: Figliolia.

Claudio Gervasio

Fonte foto: Fabio D’Auria

0 121

20180425_160550_resizedOggi si è giocata la quinta giornata di Pallanuoto valida per la Serie A1. Prima sconfitta stagionale per il Posillipo che ha perso 9-7 contro la Florentia Viola in Toscana. Il primo tempo è terminato 5-5. Il terzo quarto 6-5 e nella ripresa i padroni di casa hanno controllato il risultato vincendo 9-7. Ecco i parziali:(4-1), (1-4),1-0), (3-2). Sconfitta in casa invece la Canottieri Napoli contro Roma Nuoto per 8-11. Decisivo il crollo degli uomini di Paolo Zizza nei secondi 16 minuti. Il primo tempo si era concluso sul 6 pari. Poi nella seconda metà del terzo quarto, Roma si è portata in vantaggio, controllando poi il match. Ecco i parziali: 2-3, 4-3, 2-3, 0-2. I protagonisti principali Tkac con tre reti e Camilleri con 3. In classifica generale Posillipo sempre primo con Brescia a quota 15 punti, Canottieri Napoli in zona pericolosa a quota 6. Prossimo turno sabato 24 novembre ore 15. Catania Nuoto-Canottieri Napoli Posillipo-Savona ore 17.00.

Claudio Gervasio

0 156
Foto di Claudio Gervasio

Foto di Eric Wong

Oggi si è giocata la settima giornata valevole per il campionato di Basket B1 girone D tra Matera-Napoli Basket. Il primo quarto è terminato 27-13 per la squadra dei sassi che sarà capitale della cultura del 2019. Il primo tempo invece è terminato con un più 20 per i lucani 48-28. Nella ripresa reazione dei partenopei che dimezzano lo svantaggio e si portano al -8 prima dell’ultimo intervallo(58-50). Questa reazione però non basta e Matera batte Napoli 76-58 con soli otto punti segnati nell’ultimo quarto della squadra di coach Lulli.

Claudio Gervasio

0 349

IMG-20181022-WA0036_resized
Ieri sera davanti ad un centinaio di spettatori alle ore 19.15 allo stadio Green Sport(ex Scarfoglio) si è giocata la quinta giornata del campionato di Prima Categoria girone A tra Lokomotiv Flegrea- Real Frattaminore. Formazione Lokomotiv Flegrea: Buonocore- Sorrentino-Borges-Magurno-Marotta-Guitto-Laudiero- De Tommaso- Della Monaco- Carrella- Monda. Panchina: Pugliese-Polizzy-Nocerino- Gaudino-Cioce- Perillo- Foglia-Costantino-Di Mattia. All. Cuomo. Allenatore in seconda Zofra assistente dell’arbitro Sansone, dirigente accompagnatore Morè. Real Frattaminore: Odesco, Legnante, Mormile, Belardo, Ianieri, Colino, Parrella, Arena, Loto, Liguori, Costanzo. panchina: Setola, Cimmino,Capasso, Trisbalto,Grimaldi, Landolfo. Dirigente accompagnatore D’Aloisio, assistente arbitro Esposito,massaggiatore Pezzullo. Arbitro Giammarco Saulino. Subito in vantaggio la Lokomotiv Flegrea grazie ad un autorete. Poi nel corso del primo tempo la Frattaminore si rende pericolosa solo con Liguori che calcia una conclusione di poco al lato e una punizione di poco alta. Poi prima della fine del primo tempo la Lokomotiv Flegrea torna in attacco con la conclusione di Monda che finisce di poco al lato e con il colpo di testa di De Tommaso che non impensierisce Odesco.

Nella ripresa De Tommaso al 55′ raddoppia con una conclusione alla Insigne da fuori area di rigore per il 2-0. Al sessantesimo per un fallo di mano in area di rigore della Lokomotiv Flegrea, il signor Saulino decreta il rigore con Liguori che si mostra freddo dal dischetto e accorcia le distanze.Al 63′ primo cambio tra le file dei padroni di casa. Esce Carrella entra Di Mattia. Per gli ospiti esce Arena entra Trisbalto. Nei padroni di casa esce Della Monaco ed entra Costantino. Al 75′ da corner con un bel detsro Legnante pareggia i conti andando ad esultare sotto il settore ospite per il 2-2. Subito dopo sempre da calcio d’angolo Guitto con un bel tiro di punta tipico del calcetto realizza subito il nuovo vantaggio. All’ 80 minuto con un’azione personale Costantino cala il poker superando Odisco in uscita. All’82’ la Lokomotiv Flegrea realizza la manita con la personale doppietta di Guitto dopo uno slalom tra le maglie gialle degli ospiti. Poi ultimi cambi tra i padroni di casa. Entrano Polizzy per Borges, Perillo per De Tommaso e Cioce per Monda. Proprio Cioce da vice capitano festeggia il suo esordio stagionale con un gol e viene osannato da tutto il club verdenero. Alla fine il risultato non cambia più e il match termina con il punteggio tennistico di 6-2 proprio in contemporanea all’ultimo torneo di Tennis di Parigi-Bercy vinto da kachanov in due set contro Djokovic. Partita moto spettacolare nel secondo tempo, dopo l’eccessivo tatticismo del primo. Brutto crollo degli ospiti dopo la bella reazione di metà ripresa. Ecco gli altri cambi per gli ospiti: Grimaldi per Parrella, Landolfo per Costanzo e Capasso per Legnante. per Dopo questo successo, la Lokomotiv Flegrea è in testa alla classifica a quota 13 punti davanti al Quarto con 12. Prossimo turno di riposo per i verdenero. Prossima partita domenica 18 novembre sempre in casa contro la Loggetta.

Claudio Gervasio

0 159

20180425_151223_resizedIeri si è giocata la quarta giornata di Pallanuoto valida per il campionato di Serie A1. Il Posillipo ha vinto 7-14 in trasferta contro la Lazio Nuoto nella piscina del Foro Italico. Partita mai in discussione controllata sempre dai partenopei. I maggiori protagonisti Ferrante con due segnature e Di Martire con quattro. Ecco i parziali:(3-4), (1-2), (2-5), (1-3). Vittoria più combattuta invece per la Canottieri Napoli che in casa ha battuto 9-8 Bogliasco rischiando la rimonta finale. I protagonisti principali sono stati Campopiano Di Somma con tre marcature. Ecco i parziali:(2-2) (1-2) (3-0)(3-4). In classifica generale Posillipo primo a punteggio pieno a quota 12, Canottieri Napoli a metà classifica a quota 6.

Claudio Gervasio

0 142

Foto di Eric Wong

Stasera si è giocata la quarta giornata del girone D del campionato di Basket B1 tra Napoli e Battipaglia secondo Derby stagionale. Match che si è giocato a Casalnuovo per gli imminenti lavori che si faranno al Palabarbuto in vista delle Universiadi. Il primo tempo Napoli l’ha concluso sul 33-22. Nel secondo tempo c’è stato il ritorno di Battipaglia, ma Napoli è riuscita a contenere il punteggio e a vincere 63-55 collezionando il secondo successo stagionale che gli consente di portarsi a quattro punti in classifica generale.

Claudio Gervasio