Tags Posts tagged with "@Soldato Innamorato.it"

@Soldato Innamorato.it

0 30

20180425_151223_resizedIeri pomeriggio si è disputata la ventitreesima giornata  di ritorno del campionato  Pallanuoto dopo due settimane di stop per mezzo della Nazionale. Il Posillipo ha battuto 13-8 Genova. Mantenendo sempre il controllo del match. Ecco i parziali: (4  1),  (4-3), (1-2), (4-2). I principali marcatori sono stati  Di MartireManzi per i padroni di casa con 4 segnature e  per gli ospiti  Vavic e  Lindhout con 2. Vittoria importante in chiave salvezza per la Canottieri Napoli che ha espugnato la piscina del Foro Italico battendo con il punteggio di 7-11 Lazio Nuoto. Ecco i parziali: (1-3,)  (1-1) , (4-4), (1-3). Decisivi i due parziali centrali. Protagonisti dell’ incontro  Cannella per i padroni di casa con tre segnature e per gli ospiti  Campopiano con tre. Ora la giornata per via della Coppa si concluderà mercoledì prossimo. Prossimo turno  Sport Management-Canottieri Napoli sabato dopo pasqua 27 aprile ore 15.00, Florentia-Posillipo sempre sabato 27 aprile ore 18.00.

Claudio Gervasio

 

 

 

 

 

 

0 136

20190316_182140Sabato pomeriggio  alle ore 18.20 ad Agnano all’ex Scarfoglio ora Green Sport  si è giocata l’ottava giornata del campionato di ritorno di Prima Categoria girone A tra  Lokomotiv Flegrea-Montecalvario. Match arbitrato dal signor Bruno Tierno  di Sala Consilina(Sa). Iniziano meglio gli ospiti e al 5′ De Chiara tira, con Pugliese che è costretto a deviare in corner. Al 20′ l’ex Foglia conclude in porta, para Bile. Cinque minuti più tardi ancora una volta Lokomotiv Flegrea pericolosa, con il colpo di testa di Martusciello che va di poco al lato. Al 30′ Grillo per la Montecalvario si invola sulla fascia e mette in area di rigore un cross insidioso, sul quale nessun attaccante interviene. Al 35′ ospiti che si fanno ancora vedere con una punizione di poco alta del suo fantasista Trito. Al 37′ Bile devia una punizione in corner di Guitto. Il risultato non cambia e si va al riposo sul risultato di 0-0. Partita molto tattica, con le due squadre che si conoscono a memoria disputando gli stessi gironi e le stesse categorie da tre anni la Montecalvario ha impostato la partita difendendosi in dieci e puntando solo al contropiede.

Nella ripresa i padroni di casa iniziano il match con un piglio diverso e  Di Mattia sfiore la rete, poi è Martusciello che impegna Bile che devia la sfera in angolo. Al 15′ Pugliese per la Lokomotiv Flegrea salva il risultato in uscita. In seguito primo cambio. Per la Lokomotiv Flegrea esce Polizzy entra Carrella. Negli ospiti esce il fantasista Trito, entra l’attaccante Vessella. Poi secondo cambio per i verde  nero. Esce Foglia entra Gaudino  al 65′. In seguito per gli ospiti entra in campo l’attaccante Bagnoli per cercare di sfruttare la sua velocità.Verso l’80 Lokomotiv Flegrea in vantaggio. Della Monaco sfrutta un contropiede partito dalla difesa, servendo un pallone a  Di Mattia solo da depositare in rete per l’1–0. Per l’attaccante flegreo è il dodicesimo gol in campionato. Subito dopo la rete l’attaccante flegreo esce per far posto a Palombo. In seguito la Montecalvario prova a pervenire al pareggio, ma la difesa flegrea fa buona guardia e rintuzza tutti gli attacchi degli ospiti. Ultimo cambio verso il finale per la Lokomotiv Flegrea. Esce  Guitto entra Frascogna. Nel recupero Della Monaco con una splendida azione solitaria in velocità chiude la partita sul 2-0. Dopo questo successo la Lokomotiv Flegrea  momentaneamente è solitaria al quarto posto in classifica generale a  quota 42 punti. La Montecalvario invece resta in zona Play Out a quota 18 punti. prossimo turno  della Lokomotiv Flegrea contro il Cardito .

Formazioni: Lokomotiv Flegrea 3-5-2. Buonocore-G. Sorrentino, Marotta, Polizzy; Borges, Guitto, M. Sorrentino, Martusciello, Della Monaco; Di Mattia, Foglia. A disp: Buonocore, Palombo, Frascogna, Gaudino, Cioce, Perillo. All. Palmieri, massaggiatore Zofra, assistente di linea Morè.

Montecalvario: 4-4-2. Bile, Grillo, Tramontano, Trapanese, Cioffi; Romano, Frattini; De Chiara, Prisco, Trito, Panfili. A disp: Pacia, Rizzo, Vessella, Nocerino, De ChiaraF, Battaglia, Bagnoli. All. Valentino, assistente arbitro Morelli,  massaggiatore Criscuolo.

Claudio Gervasio

 

0 65

NapoliBasketCopertina-1170x650Nel pomeriggio di oggi nell’impianto di Castel Morrone, dopo tanti anni al Palamaggiò di Caserta ritornava per la venticinquesima giornata del Campionato Old West Girone D  il Derby di Basket anche se in B1 e non più in A1 tra CasertaNapoli. Il primo quarto terminava con i padroni di casa in vantaggio 27-20. All’intervallo lungo la squadra capolista della classifica generale aumentava il vantaggio chiudendo il primo tempo sul 56-33. Nel terzo quarto il vantaggio dei padroni di casa era di più 20(75-55). Alla fine Caserta vinceva la partita con il punteggio di 95-74, interrompendo la striscia di undici vittorie consecutive di Napoli.

Claudio Gervasio

0 112

NapoliBasketCopertina-1170x650Oggi pomeriggio alle ore 18.00 in  Sicilia si è disputata la ventunesima giornata del campionato di B1 di Basket girone D  Old West tra Capo D’Orlando-Gevi Napoli Basket. Il primo quarto è terminato 22-26 per gli ospiti. Il primo tempo è finito 37-39 con in vantaggio sempre i partenopei.

Nella ripresa reazione dei padroni di casa che si aggiudicano il terzo parziale con il punteggio di  58-52. Nell’ultimo quarto reazione dei partenopei  che vincono 75-80 conquistando la settima vittoria consecutiva fondamentale in chiave Play Off.

Claudio Gervasio

0 113

WhatsApp-Image-2018-12-09-at-18.34.01-1170x650Oggi a Casalnuovo alle ore 18.00 si è disputata la ventesima giornata valevole del campionato B1 di Basket girone D Old West tra Gevi Napoli-Virtus Pozzuoli penultimo Derby Campano stagionale. La squadra di coach Lulli  ha vinto 75-53 battendo con un distacco di 18 punti i cugini flegrei totalizzando al sesta vittoria consecutiva e issandosi all’ottavo posto a quota 22 punti    in campionato.

Claudio Gervasio

0 90

20180425_151216_resized (2)Oggi si è giocata la di Pallanuoto due vittorie per le squadre napoletane. A Trieste il Posillipo ha vinto 9-12. Il primo tempo è terminato 6-6, poi nella ripresa la squadra di Brancaccio ha preso il largo.  I principali marcatori sono stati  Manzi con 4 reti e Gogov con il medesimo score. Ecco i parziali:  (3-3), (3-3), (1-3), 2-3). Equilibrata pure Canottieri Napoli-Genova  vinta 8-6 dai napoletani. Primo tempo chiuso sul 3-3, decisivo è stato l’ultimo parziale. Ecco i parziali: (0-1) (3-2), (2-2) ,(3-1). Alla luce di questi risultati Posillipo quarto in classifica generale a quota 29 punti, Canottieri napoli a metà classifica a quota 16.

Claudio Gervasio

0 570

IMG-20190126-WA0075Nel pomeriggio di ieri alle ore 16.36 agli ordini del signor Christian Messina di Castellammare di Stabia che ha arbitrato il match all’inglese facendo correre molto il gioco si è disputata davanti ad un centinaio di spettatori la prima giornata di ritorno  allo stadio Simpatia  di Pianura valevole per il campionato di Prima Categoria Boys Pianurese-Lokomotiv Flegrea. Inizio convincente per gli ospiti che si rendono pericolosi con Guitto al 5′. In seguito la Boys Pianurese viene fuori e impensierisce la Lokomotiv Flegrea. Al 15′ sugli sviluppi di un corner Petillo in piena area di rigore calcia e si immola sulla linea di porta Marotta salvando il risultato. Nella seconda parte del primo tempo ospiti pericolosi con e girate in piena area di rigore di Monda e di Di Mattia che sfiorano il gol con la palla che termina di poco al lato. Al 40′ Carrella ci prova da fuori area, para Saggiomo. Il primo tempo termina sullo 0-0 con la Boys Pianurese che ha pensato a difendersi e a ripartire in contropiede.

Nella ripresa per gli ospiti entra Borges ed esce De Tommaso per aumentare la spinta sulla fascia sinistra con Martusciello che passa a fare l’sterno alto. Al 63′ Boys Pianurese in vantaggio. Puoti  segna dopo aver raccolto un perfetto assist sulla fascia da parte di Lapillo che salta Magurno in dribbling per l’uno a zero dei padroni di casa. In seguito dopo tanta pressione, all’80’ la Lokomotiv Flegrea perviene al pareggio con un rigore segnato da Guitto procurato in area di rigore da parte di Monda per l’1-1. Subito dopo il pareggio degli ospiti la Boys Pianurese cerca con grande ardore il nuovo vantaggio con Carpino che viene anticipato sul più bello da G. Sorrentino. Verso la fine del match il mister della Lokomotiv Flegrea toglie un nervoso Di Mattia per inserire M. Sorrentino passando dal 4-2-3-1 al 4-3-3. In pieno recupero ci prova Petillo dalla distanza, con la palla che termina di poco out. Non succede più nulla e la partita termina sull’1-1. Una bellissima partita molto combattuta tra due squadre che saranno sicuramente protagoniste per il resto del campionato. Tra le file della Boys Pianurese il migliore in campo Petillo un autentico muro in difesa, per la Lokomotiv Flegrea Guitto ha impressionato per la sua ottima tecnica mostrata nell’organizzare il gioco. Alla luce di questi risultati Lokomotiv Flegrea   sempre prima e Boys Pianurese quinta.

 

Ecco i tabellini: Boys Pianurese 4-4-2 Saggiomo- Carpino-Bauduin-Puoti-Petillo;  Maraniello- Cacace-Aceto-Lapillo;Manna-Sanges. Panchina: Aceto G, Vacca-Di Vicino- Sperati-Boscaglia-Pietrobelli-Zavarese. Assistente dell’arbitro  Aceto Rosario, dirigente accompagnatore Delfino Roberto. Allenatore Saggiomo Enrico. Massaggiatore Saggiomo Pietro. Cambi:  Vacca per Manna, Zavarese per Sanges.

Lokomotiv Flegrea 4-2-3-1: Pugliese-G. Sorrentino-Marotta-Magurno-Martusciello- Guitto-Carrella- De Tommaso- Della Monaco-Di Mattia-Monda. panchina: Buonocore- Borges-Polizzzy-Palombo-Nocerino-M.Sorrentino- Perillo-Foglia. Allenatore Cuomo Roberto, assistente dell’arbitro Morè Riccardo, dirigente accompagnatore Di Tommaso Marco, massaggiatore Pellone Carmine.

Claudio Gervasio

Foto:FabioD’Auria

0 115

NapoliBasketCopertina-1170x650Ieri pomeriggio si è disputata la 17 ° giornata Old West girone D valevole per il campionato di Basket B1 il Derby campano tra Virtus Arechi Salerno-Gevi Napoli. Buon inizio di napoli con bagnoli che si fa valere sotto canestro. All’intervallo lungo il tabellino segna 37-40 per Napoli.

Negli ultimi venti minuti la partita viene lottata punto a punto. Il terzo quarto termina 62-64. Nell’ultimo quarto gli ospiti partono bene toccando il più dieci grazie ai canestri di Milani, ma i padroni di di casa rientrano in partita sul (72-75) grazie ai canestri dell’ ex Maggio, di Tortù e di Diomede. Per i napoletani Chiera ed Erkmaa realizzano un parziale di più 8, ma la Virtus Salerno è tenuta a galla da  VillaTortù fino a quando  Milani e Dincic non decidono di chiudere definitivamente i giochi sull’81-93.

A fine partita il coach della Gevi Napoli Lulli dichiara di essere felice per la vittoria conseguita per l’applicazione mostrata dai propri giocatori, dedicando questi successo a tutto l’ambiente partenopeo e pure ai tifosi che hanno mostrato tutto il loro calore fino a Salerno. Conclude il coach dicendo che Napoli ha dimostrato di poter essere competitiva.

Virtus Arechi Salerno-GeVi Napoli Basket 81-93 (22-16; 37-40; 62-64)
Virtus Arechi Salerno: Tortù 15, Villa 15, Czumbel, Antonaci, Romano ne, Paci 8, Duranti 11, Festinese ne, Maggio 15, Corvo ne, Diomede 14, Sanna 3. Coach Menduto
GeVi Napoli Basket: Guarino 7, Chiera 15, Malagoli 1, Erkmaa 5, Molinari 5, Di Viccaro 9, Dincic 28, Giovanardi ne, Bagnoli 13, Gazineo ne, Puoti ne, Milani 10. Coach Lulli.

Claudio Gervasio

Fonte foto:Napoli Basket

0 248

20180331_204640_resized (1)

Stasera alle ore 20.30 al Pala Barbuto di Fuorigrotta c’è stato il recupero della ventitreesima giornata del campionato Old West Ovest  di Basket Serie A2 tra Cuore Napoli Basket- Treviglio. Il primo quarto è terminato 18-23 per i lombardi. A fine primo tempo gli ospiti hanno incrementato il vantaggio sul 38-50.

Il terzo quarto è finito 54-72, alla fine Treviglio ha vinto 80-100. Nel quarto quarto complici gli infortuni occorsi a Caruso Vangelov, gloria per i giovani Crescenzi, Puoti, Malfettone e Bordi che sono entrato sul parquet per completare il quintetto a Mascolo. Dopo questa sconfitta la squadra di Coach Bartocci resta a quota 6 punti.

Claudio Gervasio