Tags Posts tagged with "@Prima Categoria"

@Prima Categoria

0 214

47689516_363306127768017_2621802050710667264_nIeri pomeriggio alle ore 18.00 davanti ad un centinaio di spettatori al Green Sport di Agnano(ex Scarfoglio) si è giocata l’undicesima giornata del campionato di Prima Categoria Girone A tra Lokomotiv Flegrea-Real Barrese scontro al vertice della classifica. Arbitro dell’incontro il signor Sisto Grasso di Torre Annunziata. Al 10′ subito occasione per i padroni di casa di passare in vantaggio. L’arbitro fischia un rigore per atterramento di Costantino, ma Di Mattia dal dischetto calcia alto sulla traversa. Cinque minuti più tardi in piena area di rigore si rende pericolosa la Real arrese con il tiro di Boccia che termina di poco alto sul montante. Al 27′ la Lokomtov Flegrea passa in vantaggio. Su cross di Monda Sammarco devia nella sua porta. Tre minuti più  tardi Guitto raddoppia con una bella conclusione in area di rigore raccogliendo il cross di Di Mattia. Nell’ultimo quarto d’ora i verde nero hanno occasioni per il tris, ma Acciarino devia sulla traversa la conclusione di Della Monaco. Nell’azione seguente la Barrese salva sulla linea di porta la conclusine di Di Mattia che prova ad approfittare dell’ uscita sbagliata di Sammarco. Ancora vicina al gol la Lokomotiv Flegrea con Guitto che di piatto sinistro calcia alto dopo un’uscita con in pugno di Sammarco. Non succede pi niente e il primo tempo termina sul risultato di 2-0. Nella prima frazione di gioco la Barrese ha pensato a difendersi e a ripartire in contropiede.

Nella ripresa Figliolia protesta per un possibile rigore, in seguito proteste ancora della Barrese per un sospetto fallo di mani in area di rigore di Sorrentino, ma per Grasso è tutto regolare. Al 65′ Costantino su rigore per fallo su Della Monaco cala il tris Per il resto da segnalare solo i numeri di Della Monaco e i tentativi sporadici della Barrese, ma la Lokomotiv Flegrea controlla agevolmente e vince la partita con il punteggio di 3-0 riprendendo a vincere dopo due partite confermandosi in testa alla classifica a quota 23 punti. La chiave di questo successo è stata soprattutto la prestazione spettacolare di Della Monaco. A fine partita grande festa con il pubblico di casa che sogna di giocare nel campionato di Promozione  conquistando la terza salita di campionato consecutiva.Nella ripresa Mister Cuomo visto il risultato ha fatto ruotare tutta la rosa. Ecco i cambi dei padroni di casa: Polizzy per Borges, Frascogna all’esordio stagionale per Sorrentino, Nicolella per Monda ,Perillo per Di Mattia e nel finale entra in campo pure Palombo. Cambi della Real Barrese: Verde per Cocozza, Angelon per Russo. Prossimo impegno per la Lokomotiv Flegrea contro la Real Grumese che oggi ha battuto il più quotato Pianura fuori casa 1-2.  Da segnalare pure la presenza dei bambini della Scuola Calcio dopo il consueto weekend di partite in giro per la città.

Ecco il tabellino Lokomotiv Flegrea 4-2-3-1: Pugliese, G. Sorrentino, Marotta, Borges, Magurno; Guitto Carrella, Di Mattia, Costantino, Della Monaco, Monda. Panchina: Buonocore, Palombo, Frascogna, Polizzy; M. Sorrentino, Nicolella; Perillo, De Tommaso Foglia. All. Cuomo. Allenatore in seconda Zofra, dirigente accompagnatore Morè. Real Barrese: Acciarino, De Vito, Cocozza, Sena, Sammarco; Pevna, Russo, Dombrovski, Boccia;  Cozzolino, Figliolia. Panchina: Aprea, Godino, Verde, Di Sebastiano, Veneruso, Frascadore, Angelon, Soria. Dirigente accompagnatore Ercole. Massaggiatore Masseroni.

Ammoniti Lokomotiv: Polizzy,  Monda.

Ammoniti Barrese: Figliolia.

Claudio Gervasio

Fonte foto: Fabio D’Auria

0 554

IMG-20181205-WA0088_resizedOggi allo stadio Gianrusso di Quarto alle ore 19.05 si è giocata agli ordini del signor Giuseppe Magnifico di Caserta  la decima giornata di campionato tra Virtus Social Santa Maria Quarto Lokomotiv Flegrea. Per i Verde Nero altro scontro al vertice della classifica generale, dopo aver perso la prima partita in casa contro il Cardito domenica scorsa. Da segnalare la presenza sugli spalti dell’ex centrocampista della Lokomotiv Flegrea Rinforzi che per squalifica ha saltato il match contro i suoi vecchi compagni di squadra. Partono subito bene i padroni di casa che al 15′ minuto trovano la rete con un bel tiro fuori dall’area di rigore da parte di Dente per l’1-0. Nella seconda parte del primo tempo meglio gli ospiti che alla mezz’ora del primo tempo trovano la rete del pareggio con una splendida punizione di Guitto che si insacca sotto la traversa. De Tommaso verso la fine del primo tempo si mangia un gol davanti alla porta temporeggiando troppo in area di rigore, permettendo in questo modo al difensore del Quarto di ribattere il suo tiro. Al 45′ la Lokomotiv Flegrea colpisce una traversa. Sugli sviluppi di una punizione deviata dalla barriera, Compagnone respinge in piena rea di rigore e Di Mattia prende la traversa.

La ripresa è ancora più bella, con le due squadre che vanno alla ricerca della rete. Questa volta a partire meglio è la Lokomotiv Flegrea che colpisce un palo con  De Tommaso. In seguito gli ospiti continuano ad attaccare e la Virtus Social Santa Maria Quarto si salva grazie a Compagnone bravo in uscita su Monda. A metà ripresa viene ammonito il capitano dei Verde Nero G. Sorrentino che salterà Lokomotiv Flegrea-Barrese per cumulo di ammonizioni.  Al 65′ doppio cambio per gli ospiti. Entrano Nicolella(per lui esordio in campionato)per Di Mattia Costantino per De Tommaso. Al 66′ Magurno salva il risultato sulla linea di porta sulla conclusione di Ursumanno. Al 70′ i padroni di casa si riportano in vantaggio grazie alla rete in sospetto fuorigioco del subentrante Rizzo che è bravo a battere Buonocore in uscita. Cinque minuto più tardi Monda pareggia sugli sviluppi di un corner con una splendida rovesciata. Nei minuti finali esordisce in campionato pure M.Sorrentino che entra al posto di Carrella. Per i padroni di casa escono Nasti e Lago per Ginestra e VinGella. Nei minuti finali le due squadre cercano la vittoria senza esisto e da segnalare ci sono solo le ammonizioni per Borges per aver scaraventato il pallone contro i cartelloni pubblicitari a causa di una protesta per un fallo ravvisato dall’arbitro. Pure Costantino finisce sul taccuino dei cattivi. Il risultato non cambia più e il match termina sul 2-2. In classifica generale ben 8 squadra al vertice della classifica generale in pochi punti di distacco. Per la Lokomotiv Flegrea  domenica 9 dicembre ore 18.00 altro scontro diretto al vertice della classifica contro la Barrese.

Ecco il tabellino formazione Quarto: Compagnone, Faliveme, Ineguale, Dente, Gritti, Ursumanno, Vacca, Tafuto, De Luise, Nasti, Lago, Panchina: Troise, Tagliaferri, Solllo, Ginestra, Vingella, Loreto, Iodice, Rizzo.

Lokomotiv Flegrea 4-2-3-1: Buonocore, G. Sorrentino, Marotta,Borges, Magurno, Guitto, Carrella, Della Monaco, Di Mattia, De Tommaso, Monda. Panchina: Longobardo, Polizzy, Frascogna, M. Sorrentino, Nicolella, Costantino, Perillo, Foglia. All. Cuomo. Allenatore in seconda Zofra, dirigente accompagnatore Sansone.

Ammoniti Quarto: Ursumanno, Tafuto.

Claudio Gervasio

0 357

IMG-20181118-WA0111_resizedIeri alle ore 19.05  davanti ad un centinaio di spettatori al Green Sport di Agnano, si è giocata la settima giornata valida per il campionato di Prima Categoria girone A Lokomotiv Flegrea-Umberto Marino(squadra della Loggetta). Partita condizionata leggermente dal primo  freddo stagionale e dalle fumarole della solfatara a bordo campo che venivano alimentate dal vento.  Lo stadio è situato nei Campi Flegrei, territorio dove è presente uno dei vulcani più pericolosi d’Europa che secondo alcuni studiosi potrebbe risvegliarsi da un momento all’altro con il magma che sta cambiando continuamente la temperatura. Sarà compito dei geologi monitorare la situazione per evitare di danneggiare la città di Napoli. La partita è iniziata con una conclusione di Borges di poco al lato e con la risposta  di Torino al 3′. Al 10′ la Lokomotiv Flegrea si portava in vantaggio con una girata di destro di Costantino in piena area di rigore. In seguito il match diventa scorbutico con molte pause a centrocampo. Al 30′ Pugliese salva il risultato respingendo una conclusione di Battaglia da fuori area. Al 35′ Monda in piena area di rigore sfiora il raddoppio. Poco dopo l’attaccante flegreo riesce a segnare la seconda rete di testa sugli sviluppi di un corner. Nel primo tempo non succede più nulla e si va negli spogliatoi sul risultato di 2-0.

La ripresa inizia con il primo cambio tra le fila dei padroni di casa. Esce Costantino entra Della Monaco. Al 53′ battaglia tira da fuori area para Pugliese e sulla ribattuta Torino accorcia le distanze per il 2-1. Subito dopo la rete esce Borges ed entra Polizzy. Nella seconda parte della ripresa, la Lokomotiv Flegrea controlla il match senza affanno. Al 75′ De Tommaso colpisce la traversa. All’ 80′ la Lokomotiv Flegrea chiude la partita grazie ad un colpo di testa di De Tommaso che è bravo a sfruttare la ribattuta dopo una traversa colpita su punizione da Guitto. Verso la fine della partita Della Monaco cala il poker. Nei minuti finali viene espulso Torino per doppia ammonizione e Umberto Marino segna la rete della bandiera con Alterio Navarro Randal per il definitivo 4-2. Da segnalare nella ripresa, l’allontanamento dalla panchina di un dirigente ospite per proteste. Con questo successo la Lokomotiv Flegrea con una partita in meno raggiunge in vetta alla classifica Quarto Barrese a quota 16 punti. Prossima partita a Posillipo contro il Montecalvario vittorioso ieri mattina contro il Pianura con il punteggio di 0-2.

Ecco il tabellino Lokomtoiv Flegrea 4-2-3-1: Pugliese, Marotta, Sorrentino, Magurno, Borges, Guitto, Laudiero, De Tommaso, Costantino, Di Mattia, Monda. Panchina: Buonocore, Palombo, Frascogna Polizzy, Grazioso, Carrella, Minopoli, Foglia. All. Cuomo. Dirigente accompagnatore Sansone,  allenatore in seconda Zofra, guardalinee Morè. Umberto Marino(Loggetta) 4-3-3: Puluso, Iuliano Gervasio, De Martino, Guadagnino Diego, Pagano, Alterio Navarro Randal, Torino, Di Fusco, Battaglia,Uliano, Pisa. Panchina: Iorio, Caruso, Di Raffaele, Brandi, Pavia, Matrice, Trinchillo, Gentile, Interlandi Luca, Boccolatte. Mass. Cotugno Marco. Guardalinee De Giorgio Simone. Arbitro Andrea Ricci. Cambi: Per i padroni di casa Della Monaco per Costantino, Polizzy per Borges,Carrella per Laudiero, Grazioso per Di Mattia e Foglia per Monda. Ammoniti: G. Sorrentino, Guitto, Laudiero, Di Mattia. Cambi Umberto Marino: Pavia per battaglia, Brandi per Di Fusco, Gentile per Iuliano. Ammonito: Pagano, espulso Torino.

Fonte immagini- Fabio D’Auria

Claudio Gervasio

0 250

IMG-20181022-WA0036_resized
Ieri sera davanti ad un centinaio di spettatori alle ore 19.15 allo stadio Green Sport(ex Scarfoglio) si è giocata la quinta giornata del campionato di Prima Categoria girone A tra Lokomotiv Flegrea- Real Frattaminore. Formazione Lokomotiv Flegrea: Buonocore- Sorrentino-Borges-Magurno-Marotta-Guitto-Laudiero- De Tommaso- Della Monaco- Carrella- Monda. Panchina: Pugliese-Polizzy-Nocerino- Gaudino-Cioce- Perillo- Foglia-Costantino-Di Mattia. All. Cuomo. Allenatore in seconda Zofra assistente dell’arbitro Sansone, dirigente accompagnatore Morè. Real Frattaminore: Odesco, Legnante, Mormile, Belardo, Ianieri, Colino, Parrella, Arena, Loto, Liguori, Costanzo. panchina: Setola, Cimmino,Capasso, Trisbalto,Grimaldi, Landolfo. Dirigente accompagnatore D’Aloisio, assistente arbitro Esposito,massaggiatore Pezzullo. Arbitro Giammarco Saulino. Subito in vantaggio la Lokomotiv Flegrea grazie ad un autorete. Poi nel corso del primo tempo la Frattaminore si rende pericolosa solo con Liguori che calcia una conclusione di poco al lato e una punizione di poco alta. Poi prima della fine del primo tempo la Lokomotiv Flegrea torna in attacco con la conclusione di Monda che finisce di poco al lato e con il colpo di testa di De Tommaso che non impensierisce Odesco.

Nella ripresa De Tommaso al 55′ raddoppia con una conclusione alla Insigne da fuori area di rigore per il 2-0. Al sessantesimo per un fallo di mano in area di rigore della Lokomotiv Flegrea, il signor Saulino decreta il rigore con Liguori che si mostra freddo dal dischetto e accorcia le distanze.Al 63′ primo cambio tra le file dei padroni di casa. Esce Carrella entra Di Mattia. Per gli ospiti esce Arena entra Trisbalto. Nei padroni di casa esce Della Monaco ed entra Costantino. Al 75′ da corner con un bel detsro Legnante pareggia i conti andando ad esultare sotto il settore ospite per il 2-2. Subito dopo sempre da calcio d’angolo Guitto con un bel tiro di punta tipico del calcetto realizza subito il nuovo vantaggio. All’ 80 minuto con un’azione personale Costantino cala il poker superando Odisco in uscita. All’82’ la Lokomotiv Flegrea realizza la manita con la personale doppietta di Guitto dopo uno slalom tra le maglie gialle degli ospiti. Poi ultimi cambi tra i padroni di casa. Entrano Polizzy per Borges, Perillo per De Tommaso e Cioce per Monda. Proprio Cioce da vice capitano festeggia il suo esordio stagionale con un gol e viene osannato da tutto il club verdenero. Alla fine il risultato non cambia più e il match termina con il punteggio tennistico di 6-2 proprio in contemporanea all’ultimo torneo di Tennis di Parigi-Bercy vinto da kachanov in due set contro Djokovic. Partita moto spettacolare nel secondo tempo, dopo l’eccessivo tatticismo del primo. Brutto crollo degli ospiti dopo la bella reazione di metà ripresa. Ecco gli altri cambi per gli ospiti: Grimaldi per Parrella, Landolfo per Costanzo e Capasso per Legnante. per Dopo questo successo, la Lokomotiv Flegrea è in testa alla classifica a quota 13 punti davanti al Quarto con 12. Prossimo turno di riposo per i verdenero. Prossima partita domenica 18 novembre sempre in casa contro la Loggetta.

Claudio Gervasio

0 129

IMG-20181027-WA0087_resizedOggi pomeriggio alle ore 15.35 si è disputata la quarta giornata del campionato di Prima Categoria girone A allo stadio Gianrusso di Quarto tra Napoli Nord-Lokomotiv Flegrea. Nella squadra di casa ex di turno Davide Ambra che ha militato per tre stagioni nella Lokomotiv Flegrea dal 2013 al 2016 Nel pre partita scambio di abbracci con il capitano Sorrentino insieme a Cioce unici giocatori rimasti dalla stagione 2013-2014 quando ci fu l’esordio in Terza Categoria della squadra flegrea. Imitando Cavani e Hamsik nella sfida di mercoledì sera Psg-Napoli. Nella Lokomotiv Flegrea tre assenze per infortunio. Guida  a causa di una caviglia gonfia, Carrella per un ematoma alla gamba e Nicolella appena operato al menisco del ginocchio destro.Ecco le formazioni. Napoli Nord: 3-5-2: Sena, Ambra, Corrado, Cinquegrano A, Di Fraia, Mennella, Sinigaglia, Rossi, Navarra, Marotta, Liccardi. pan, Campagna,china: Marotta, Liccardi, Tricnone, Imparato, Costagliola, Campagna,Cinquegrano A, Passariello, Finale, Taliero. All. Fiorito. Dirigente accompagnatore Sinigalia. C, assistente arbitro Spina. Lokomotiv Flegrea: Pugliese, Sorrentino,  Marotta, Borges, Magurno, Laudiero, Guitto, De Tommaso, Costantino, Di Mattia, Monda. Panchina: Buonocore, Polizzy,Nocerino, Gaudino, Cioce,  Grazioso,  Minopoli,Della Monaco, Foglia. All Cuomo. Guardalinee Morè, allenatore in seconda Sansone. Nei primi minuti pericolosa  Napoli Nord con Pugliese che è costretto a parare la conclusione di Sinigaglia. Al 20′ Di mattia porta in vantaggio la Lokomotiv Flegrea dal dischetto battendo Sena per un fallo di mano di un avversario. Alla mezz’ora del primo tempo Costantino effettua un pressing alto, riconquista palla e si invola verso Sena battendolo con un destro in uscita per lo 0-2. al 37′ Pugliese devia una bella punizione di Senigaglia. Al 40′ ammonito Sorrentino per un fallo al limite dell’area di rigore. Verso la fine del primo tempo splendida rete di Di Mattia che salta un avversario e batte Sena con un cucchiaio e si va al riposo sul risultato di 0-3.

Nella ripresa due cambi nei padroni di casa. Esce Corrado entra Passariello, esce Mennella entra Talierio. Nel corso del secondo tempo Pugliese è costretto ad un altro intervento respingendo la conclusione di  Rossi. Al 70′ la Lokomotiv Flegrea cala il Poker con una punizione di Costantino, verso la fine del match De Tommaso scavalca Sena per il definitivo 0-5 che portano la Lokomtov Flegrea in testa alla classifica a quota 10 punti e con questo successo vincono il primo match in trasferta. Ecco gli altri cambi di Napoli Nord: Esce Liccardi per Imparato, Di Fraia esce per Costagliola, esce Navarra per Finale. Per gli ospiti: Esce Laudiero per Gaudino, Magurno per Nocerino, Di Mattia per Foglia,   Costantino per Della Monaco e Monda per Grazioso.

Claudio Gervasio

0 898

IMG-20181022-WA0036_resizedIeri sera  alle ore 19.00 allo stadio Green Sport ex Scarfoglio agli ordini del signor Mohamed Bouabdallah  si è giocata la terza giornata del campionato di Prima categoria Girone A tra Lokomotiv Flegrea- Casavatore decisiva per il momentaneo primato del girone. Formazione Lokomotiv Flegrea 4-2-3-1: Pugliese, G. Sorrentino, Polizzy, Magurno, Borges, Guitto, Laudiero, Carrella, De Tommaso, Costantino, Monda. All. Cuomo. Guardalinee  Sansone, Vice Mister Zofra. Panchina: Nocerino, Frascogna,Cioce, Minopoli, Perillo, Foglia, Di Mattia. Formazione Casavatore: Brandi, Giordano, Mazzone, Capogrosso, Migliaccio, Volpe, Palladino, Mallardo, Scognamiglio, Di Perna, Orefice. Panchina: Esposito, Schiano, Liguori, Ciminiello, Mele, Barbato, Lucenti, Mazza. All. De Filippo. Dirigente accompagnatore Orefice. Dopo la prima fase di studio, al ventesimo su azione di contropiede Orefice non aggancia il pallone di pochissimo con Pugliese in uscita. Al venticinquesimo para Brandi un tiro di Guitto che raccoglia l’assist di Magurno. Alla mezz’ora del primo tempo due pali per parte. Prima lo colpisce  Monda con un perfetto tiro a volo e in seguito è Orefice a prendere il palo con una conclusione dalla distanza. Al trentaseiesimo Costantino calcia una punizione di poco alta.

La ripresa si apre con il primo cambio per Casavatore. Entra Mazza esce  Mallardo. In seguito Orefice ancora una volta sfiora il gol. Al cinquantesimo vantaggio della Lokomotiv Flegrea con Monda che sfrutta l’assist perfetto di Magurno in piena area di rigore. Al cinquantacinquesimo minuto bel tiro di Mazza dalla distanza. Due minuti più tardi la Lokomotiv Flegrea raddoppia con un bel sinistro di Carrella.   Al sessantatreesimo minuto esce Carrella entra Di Mattia. Quattro minuti dopo Brandi para il tiro di Borges in piena area di rigore. Sulla ribattuta poi Costantino non riesce a sfruttare la palla rete. Al settantacinquesimo minuto esce Monda entra Foglia. Durante le proteste per un fallo di mano  non ravvisato dal signor  Mohamed Bouabdallah viene ammonito Ciminiello dalla panchina e viene allontanato un dirigente ospite In seguito Gaudino fa il suo esordio in campo per Guitto. Nei minuti finali fanno il loro ingresso in campo pure Perillo e Minopoli per De Tommaso e Costantino. Non succede più nulla con la Lokomotiv Flegrea che controlla il risultato e con questo successo si porta in vetta solitaria con sette punti. Prossimo turno contro Napoli Nord.

Claudio Gervasio

Fonte immagini: Fabio D’Auria

0 416

IMG-20181013-WA0077_resizedOggi pomeriggio alle ore 15.30 allo stadio Comunale di Lacco Ameno si è disputato il secondo match valevole per il campionato di Prima Categoria Girone A Lacco Ameno-Lokomotiv Flegrea arbitrato dal signor Coraggio di Napoli. Tutte e due le tifoserie presenti sugli spalti. La tifoseria ospite è partita assieme alla squadra alle ore 12.00 da Pozzuoli con il traghetto Medmar per Casamicciola. Ecco le due formazioni Lacco Ameno: 4-4-2 Petrone-Boccia-Calise- Abbandonato-Resituito- Fermo-barile- Varchetta- Migliaccio-Iovene-Tessitore. Panchina: Fluido-Giulietti- Schiano-Capauano- Barr-D’Anna-Lista. All. Fontanella assistente arbitro Castagna. Lokomotiv Flegrea: Buonocore-G.Sorrentino-Marotta-Borges-Magurno-Guitto-Laudiero-Carrella-De Tommaso-Costantino- Di Mattia. panchina:Palombo- Polizzy- Frascogna- Gaudino-Nocerino- Grazioso-Perillo-Foglia-Monda. All. Cuomo Roberto. Vice allenatore Cioce Marco, guardalinnee Morè Riccardo. Dopo la prima fase di studio, al 15′ la Lokomotiv Flegrea passa in vantaggio con un colpo di testa di De Tommaso che si inserisce in maniera perfetta dalla sinistra mettendo in rete un cross partito dal piede di Guitto. Verso la  metà primo tempo pericolosi i padroni di casa con il tiro di Varchetta, bravo Buonocore a respingere in corner di piede.  Al 27′ cross dalla destra di Costantino per l’inserimento di Carrella ma il suo tiro  finisce di poco al lato. Verso la fine del primo tempo gli ospiti hanno l’occasione per raddoppiare ma le due punizioni calciate da Guitto Costantino terminano di poco alte sulla traversa. Non succede più nulla e il primo tempo termina sullo 0-1. Buona partita in fase passiva dei due attaccanti esterni De Tommaso Costantino.

Nella ripresa un doppio cambio tra le file del lacco Ameno. Escono Abbandonato e Migliaccio entrano Lista e Barr. Al 55′ minuto l’arbitro Coraggio nega un possibile rigore per fallo ai danni di Costantino. Al 60′ primo cambio pure tra le file della Lokomotiv Flegrea. Esce Laudiero entra Monda con Carrella che arretra sulla linea dei centrocampisti e con Monda che va a rinforzare l’attacco sfruttando la sua stazza fisica. Due minuti dopo Borges ha al palla del raddoppio, ma Petrone è bravo a respingere la sua conclusione. A metà ripresa  entra Giulietti ed esce Tessitore. Poco dopo proteste dei padroni di casa per un presunto fallo di mani di G. Sorrnetino, che viene spintonato da Lista e viene espulso. Subito dopo protesta Varchetta e viene espulso con Laccco Ameno che resta in nova uomini. La Lokomotiv Flegrea a questo punto può controllare il match e al 70′ Di Mattia sfiora un grande gol con la palla che sibila il palo. Al 75′ esce  Fermo entra D’Anna. Un minuto più tardi esce Di Mattia ed entra Grazioso. Due minuti più tardi a mangiarsi il gol del raddoppio è De Tomamso che calcia alto da buona posizione. All80′ è Costantino che prova a siglare il raddoppio, ma ancora una volta Petrone si fa trovare pronto e respinge la sua conclusione. All’85’ esce Magurno per crampi e al suo posto entra Nocerino. Proprio mentre sembra che la partita possa indirizzarsi verso la vittoria ospite, al 90′  sugli sviluppi di una punizione pareggia Giulietti che batte Buonocore in uscita. Nell’esultanza esagera l’allenatore del Lacco Ameno Fontanella che viene espulso dall’arbitro coraggio. Negli ultimi minuti doppio cambio. Esce Giulietti l’ autore della rete per un infortunio alla spalla e al suo posto entra Barr che si fa subito ammonire. Nella Lokomotiv Flegrea esce per infortunio  Carrella e al suo posto entra Foglia un altro attaccante per cercare di sfruttare la doppia superiorità numerica. Alla fine il forcing ospite nei sette minuti di recupero non produce niente e la partita termina 1-1 con tanta delusione tra le file dei flegrei palesata sul traghetto di ritorno da Ischia Porto delle ore 18.40 che arriva a Pozzuoli alle ore 19.40. Alla luce di questo risultato Lacco Ameno in classifica generale e a due punti, Lokomotiv Flegrea a 4. La chiave del pareggio è stata la mancanza di cinismo da parte della Lokomotiv Flegrea. Ammoniti lacco Ameno: Fermo, barile. Lokomotiv Flegrea: Laudiero, Magurno, G.Sorrentino. Prossimo turno domenica 21 ottobre Lokomotiv Flegrea-Casavatore Calcio.

Claudio Gervasio

0 1527

IMG-20181007-WA0173_resizedOggi alle ore 15.30 agli ordini del signor Raffaele Carli c’è stato l’esordio in Prima Catgeoria nel Girone A napoletano della Lokomotiv Flegrea contro la Boys Pianurese Pozzuoli all’ex Scarfoglio ora Green Sport. Alla cena di presentazione della squadra il vice Mister Zofra ha ricordato l’importanza ai ragazzi della prima squadra di farsi vedere sul campo dei ragazzi della Scuola Calcio Popolare Mister Cuomo ha dichiarato come obiettivo di entrare nelle prime cinque di campionato. Formazione dei padroni di casa: Lokomotiv Flegrea 4-2-3-1 Pugliese, G.Sorrentino, Marotta, Nocerino, Borges, Guitto, Laudiero, De Tommaso, Della Monaco, Di Mattia Monda. Panchina: Buonocore, Palombo, Guida,  Grazioso,Carrella, Magurno, Foglia. All. CuomoBoys Pianurese : Saggiomo M,Carpino, Baudvin, Puoti, Petillo, Maraniello,Zavarese, Manna, Bracco, Polverino,Calace. Panchina: Carandente,Aceto, Imparato, Coronella, Aceto. A. All. Saggiomo.

Inizia meglio la Lokomotiv Flegrea, che fa buona guardia e rintuzza tutti gli attacchi degli ospiti. Al 20′ conclusione di Guitto palla di poco alta, al 26′ ancora il  centrocampista flegreo si mangia un gol calciando alto con il piattone in piena area di rigore. Alla mezz’ora da un cross proveniente dalla destra, Zavarese non sfrutta la respinta corta di Pugliese palla alta da buona posizione. Verso la fine del primo tempo ci prova Laudiero dalla distanza e la palla termina leggermente alta. Il primo tempo termina sullo 0-0. Partita molto equilibrata e tattica a centrocampo.

Nella ripresa la Lokomtoiv Flegrea inizia il match con più piglio offensivo con Monda Di Mattia che svariano su tutto il fronte d’attacco. Ad inizio ripresa viene ammonito capitan Sorrentino per proteste. Al 10′ della ripresa tiro di Di Mattia respinge  Saggiomo. Al 15′ dalla distanza di ci prova Laudiero, bravo ancora Saggiomo a farsi trovare pronto. Al 27′ Lokomotiv Flegrea in vantaggio con  Di Mattia che sfrutta al meglio l’assist di Monda scartando pure il portiere per l’1-0. Al 37′ Nocerino atterrà un avversario in area di rigore, il signor Carli decreta il rigore che Pugliese para a Polverino, sulla ribattuta l’estremo difensore della Lokomotiv Flegrea è bravo a respingere. Sul seguente calcio d’angolo Laudiero è sfortunato e provoca un autorete per il pareggio della Boys Pianurese. Al 40′ Della Monaco si rammarica per un fallo non fischiato e viene espulso dall’arbitro per proteste. Subito dopo Mister Cuomo è risulta essere decisivo perché sostituisce Di Mattia con Magurno che al novantesimo ribadisce in rete un cross proveniente dalla sinistra di Monda per il definitivo 2-1. Nell’esultanza viene espulso dal signor Carli Mister Cuomo. Nei sei minuti di recupero decretati dall’arbitro non succede più nulla e la Lokomotiv Flegrea si issa al primo posto q quota 3 punti. Prossimo impegno nell’isola di Ischia Lacco Ameno. La Lokomotiv Flegrea sulla propria pagina Facebook ha informato dell’occupazione simbolica dei terreni agricoli sulla Collina di San Laise per avere uno spazio per far praticare ai ragazzini della Scuola Calcio lo Sport Popolare. Domani alle ore 15.00 ci sarà un tavolo tecnico in Municipalità per sbloccare questa situazione.

Claudio Gervasio