Tags Posts tagged with "@Girone A"

@Girone A

0 128

IMG-20190323-WA0052Oggi allo stadio Vittorio Papa di Cardito alle ore 18.45 agli ordini del signor Diego Coraggio di Napoli , si è giocata la nona giornata del campionato di Prima Categoria Girone A tra Cardito-Lokomotiv Flegrea scontro diretto in Zona Play Off. Iniziano subito bene gli ospiti che hanno un’occasione con Monda che calcia di pochissimo al lato sbilanciato per da una trattenuta in area di rigore che forse avrebbe potuto causare un rigore. Subito dopo pericolosi i padroni di casa, ma Buonocore è bravo ad anticipare l’avversario al  15′ è bravo Malasomma a raccogliere un cross di Coppeta per battere Buonocore per l’1-0.  Subito dopo ci prova il rientrate Nicolella per la Lokomotiv Flegrea, palla di poco al lato. Al 23′  Garofalo in contropiede è bravo a sfruttare un assist di Malasomma per il 2-0. Monda al 32′  calcia e para  Buonocore. Verso il 45′ gli ospiti accorciano le distanze grazie al rigore segnato da Guitto per il 2-1. Non c’è altro a segnalare e si va negli spogliatoi con questo punteggio. Nel primo tempo da sottolineare l’ottima disposizione in campo del Cardito con un 4-3-3 ordinato e con un ottimo pressing alto.

La ripresa inizia con un bel tiro dalla distanza di M. Sorrentino respinge in corner Bunocore. Al 51′ sugli sviluppi di una punizione tirata da MugioneAversano si fa trovare pronto per il 3-1. A questo punto iniziano i primi cambi. Esce per il Cardito Coppeta entra Esposito, poi esce  Aversano ed entra Centanni. Per gli ospiti esce Martusciello ed entra Frascogna. Dopo questa sostituzione, Mister palmieri alza di nuovo Di Mattia nel ruolo naturale di punta e non di difensore per fare la spalla di Monda. In seguito a metà del secondo tempo viene espulso Marotta per fallo da ultimo uomo. In seguito si crea un flipper in area di rigore del Cardito in seguito ad un calcio d’angolo e para Buonocore. Al 65′ per gli ospiti esce M.Sorrentino ed entra CarrellaGli ospiti si scoprono e verso il 70′ Carrella è costretto a salvare il risultato su una conclusione di Malasomma. Subito dopo esce  Onorato entra EspositoP. Al 70′ Garofalo sempre in ripartenza sfiora il poker. Al 73′ Monda accorcia le distanze per il 3-2. Nei minuti successivi gli ospiti si scoprono per cercare il pareggio e su un errore in fase di impostazione da parte di capitan Sorrentino si mangia nuovamente il colpo del K.o. All’80 esce proprio Garofalo ed entra Ambrosio. All’83 i flegrei sfiorano la rete del pareggio con una conclusione di pochissimo al lato da parte di Carrella. Verso il 90′ l’arbitro Coraggio tra le vibranti proteste dei padroni di casa assegna il secondo calcio di rigore agli ospiti per un fallo in area di rigore e Guitto trasforma con freddezza per il definitivo 3-3. La chiave di questo pareggio sicuramente è dipesa dalla mancanza di cinismo del Cardito che non ha chiuso la partita e dal cuore della Lokomotiv Flegrea che non ha smesso mai di credere al pareggio nonostante ‘inferiorità numerica. Alla luce di questo risultato aspettando i risultati di domani, Lokomotiv Flegrea sempre quarta a quota 43 punti e Cardito appena fuori la zona Play Off a quota 40 punti. Prossimo impegno per la Lokomotiv Flegrea altro scontro diretto questa volta in casa contro il Quarto domenica 30 marzo.

Formazione Cardito: 4-3-3.Buonocore- Rivetti-P. Brianese-Capasso- Bassolino; Mugione-Onorato-Aversano; Coppeta-Garofalo-Malasomma. In panchina: Ambrosio- Brianese A. Catalano-Centanni-Esposito M- Esposito P- Milano-Severino. Dirigente accompagnatore: Silvestro, allenatore  Dello Margio,  massaggiatore Duca.

Formazione Lokomotiv Flegrea 3-5-2:  Buonocore- Marotta-Di Mattia- G. Sorrentino-M. Sorrentino-Guitto-Martusciello-Della Monaco- Borges; Monda-Nicolella. A disposizione:  Gaudino-Palombo-Frascogna; Cioce-Carrella; Foglia-Perillo.   Massaggiatore Pellone, assistente dell’arbitro Morè, allenatore Palmieri.

Claudio Gervasio

 

0 136

20190316_182140Sabato pomeriggio  alle ore 18.20 ad Agnano all’ex Scarfoglio ora Green Sport  si è giocata l’ottava giornata del campionato di ritorno di Prima Categoria girone A tra  Lokomotiv Flegrea-Montecalvario. Match arbitrato dal signor Bruno Tierno  di Sala Consilina(Sa). Iniziano meglio gli ospiti e al 5′ De Chiara tira, con Pugliese che è costretto a deviare in corner. Al 20′ l’ex Foglia conclude in porta, para Bile. Cinque minuti più tardi ancora una volta Lokomotiv Flegrea pericolosa, con il colpo di testa di Martusciello che va di poco al lato. Al 30′ Grillo per la Montecalvario si invola sulla fascia e mette in area di rigore un cross insidioso, sul quale nessun attaccante interviene. Al 35′ ospiti che si fanno ancora vedere con una punizione di poco alta del suo fantasista Trito. Al 37′ Bile devia una punizione in corner di Guitto. Il risultato non cambia e si va al riposo sul risultato di 0-0. Partita molto tattica, con le due squadre che si conoscono a memoria disputando gli stessi gironi e le stesse categorie da tre anni la Montecalvario ha impostato la partita difendendosi in dieci e puntando solo al contropiede.

Nella ripresa i padroni di casa iniziano il match con un piglio diverso e  Di Mattia sfiore la rete, poi è Martusciello che impegna Bile che devia la sfera in angolo. Al 15′ Pugliese per la Lokomotiv Flegrea salva il risultato in uscita. In seguito primo cambio. Per la Lokomotiv Flegrea esce Polizzy entra Carrella. Negli ospiti esce il fantasista Trito, entra l’attaccante Vessella. Poi secondo cambio per i verde  nero. Esce Foglia entra Gaudino  al 65′. In seguito per gli ospiti entra in campo l’attaccante Bagnoli per cercare di sfruttare la sua velocità.Verso l’80 Lokomotiv Flegrea in vantaggio. Della Monaco sfrutta un contropiede partito dalla difesa, servendo un pallone a  Di Mattia solo da depositare in rete per l’1–0. Per l’attaccante flegreo è il dodicesimo gol in campionato. Subito dopo la rete l’attaccante flegreo esce per far posto a Palombo. In seguito la Montecalvario prova a pervenire al pareggio, ma la difesa flegrea fa buona guardia e rintuzza tutti gli attacchi degli ospiti. Ultimo cambio verso il finale per la Lokomotiv Flegrea. Esce  Guitto entra Frascogna. Nel recupero Della Monaco con una splendida azione solitaria in velocità chiude la partita sul 2-0. Dopo questo successo la Lokomotiv Flegrea  momentaneamente è solitaria al quarto posto in classifica generale a  quota 42 punti. La Montecalvario invece resta in zona Play Out a quota 18 punti. prossimo turno  della Lokomotiv Flegrea contro il Cardito .

Formazioni: Lokomotiv Flegrea 3-5-2. Buonocore-G. Sorrentino, Marotta, Polizzy; Borges, Guitto, M. Sorrentino, Martusciello, Della Monaco; Di Mattia, Foglia. A disp: Buonocore, Palombo, Frascogna, Gaudino, Cioce, Perillo. All. Palmieri, massaggiatore Zofra, assistente di linea Morè.

Montecalvario: 4-4-2. Bile, Grillo, Tramontano, Trapanese, Cioffi; Romano, Frattini; De Chiara, Prisco, Trito, Panfili. A disp: Pacia, Rizzo, Vessella, Nocerino, De ChiaraF, Battaglia, Bagnoli. All. Valentino, assistente arbitro Morelli,  massaggiatore Criscuolo.

Claudio Gervasio

 

0 479

52596377_2027248274032478_8130769100197593088_nOggi  pomeriggio alle ore 15.00  si è giocata agli ordini del signor Luigi Di Sauro di Torre del Greco la quinta giornata di ritorno del Campionato di  Prima Categoria Girone A tra  Real Frattaminore e Lokomotiv Flegrea. Partita condizionata dal forte vento che soffiava sullo stadio  Vittorio Papa di Cardito e che ha messo pure in dubbio il fischio d’inizio. I primi venti minuti iniziano con le due conclusioni di parate da Pugliese e con il tiro alto di  De Tommaso. Al 22′ Ciocia porta in vantaggio i padroni di casa con un colpo di testa in seguito ad una punizione. Subito dopo  Della Monaco  colpisce una traversa. Al 29′  Pugliese compie una papera sul tiro di Loto. Al 38′ per gli ospiti conclusione dalla distanza di  Nocerino respinge Giallaurito. Al 40′ Parrella sigla il 3-0.Non succede più nulla e il primo tempo termina sul 3-0 per il Real Frattaminore. Prestazione davvero incolore della seconda in classifica. Nel primo tempo la Lokomotiv Flegrea per cercare di cambiare tono alla partita, ha cambiato modulo passando dal 4-3-3 al 3-4-3.

Nella ripresa subito un cambio per la  Lokomotiv Flegrea. Esce Polizzy entra Magurno. Altra novità il sole che fa capolino nell’Hinterland napoletano e il vento che diventa leggermente meno fastidioso. Il secondo tempo inizia con una nuova verve della Lokomotiv Flegrea che inizia a premere e con il tiro a botta sicura di  Della Monaco che viene slavato sulla linea di porta da un avversario. Al 55′  Guitto con un tiro dal limite della distanza sigla il gol della bandiera per il 3-1. Al 72′ secondo cambio per gli ospiti. Entra  Palombo al posto dell’infortunato  Nocerino. Un minuto dopo ci prova De Tommaso dalla distanza para Giallaruito. Al 77′ dopo un numero pazzesco in area di rigore Monda sfiora il gol di testa. Al 78′ entra Perillo ed esce  Laudiero una punta in più per i verde nero per cercare il tutto per tutto. Al 79′ rovesciata di Monda e Giallaurito respinge in corner. Sul seguente calcio d’angolo lo stesso attaccante flegreo manda da buona posizione la sfera di testa. Non succede più nulla e la  Lokomotiv Flegrea perde 3-1 a Cardito, rischiando di piombare a -4 dal Pianura in testa alla classifica generale, che in questo weekend ha riposato e il prossimo weekend sfiderà la  Loggetta in casa. A riposarsi la prossima  la prossima settimana sarà proprio la  Lokomotiv Flegrea. Unica buona notizia per gli ospiti, la buona reazione avuta nella ripresa. Bello pure il clima sugli spalti tra le tifoserie

Formazioni Real Frattaminore 4-4-2: Giallaurito, CiociaR, Golino, Mormile, Ianieri;Belardo, Parrella, Lucaioli, Ciocia C;, Loto, D’Ambra. A disp Setola, Spena, Arena, Laurenza, Di Silvestro, Costanzo, Canciello. All. Giacomo Pezzullo. Cambi: Esce Loto entra Laurenza, Esce D’Ambra entra  Canciello, esce  Lucaioli entra Arena, esce per infortunio Ciocia C entra Spena.

Lokomotiv Flegrea  4-3-3: Pugliese-Marotta,Sorrentino-Polizzy,Nocerino; Guitto, Carrella-Laudiero-De Tommaso-Della Monaco-Monda. A disp: Buonocore, Longobardo; Magurno,Palombo;Perillo.

Claudio Gervasio

Immagini:Fabio D’Auria

0 442

IMG-20190113-WA0106Ieri mattina alle ore 10.00 si è disputata in uno degli impianti più belli a livello dilettantistico della Campania il Vallefuoco  di Mugnano la sedicesima giornata del campionato di Prima Categoria girone A tra Città di Marano-Lokomotiv Flegrea. Arbitro dell’incontro il signor Alessandro Argenziano di Avellino. La  partita è stata giocata con una temperatura di 7° con un cielo coperto dalle nuvole. Dopo le prime fasi di studio, al settimo minuto pericoloso per il Marano con Grobelna che prende di imbucata la difesa centrale ospite in contropiede e da fuori area scavalca Pugliese colpendo la traversa. Al 10′ Nicolella di testa porta in vantaggio la Lokomotiv Flegrea sfruttando al meglio una punizione di Guitto. Dopo sei minuti ancora Nicolella dalla distanza impegna Credentino che respinge la sua conclusione. Al 22′ Grobelna trova di nuovo impreparata la difesa ospite, ma calcia altissimo da buona posizione. Quattro minuti più tardi ci prova Guitto su punizione sfiorando la rete con la sfera che finisce di poco al lato. Non succede più nulla con la Lokomotiv Flegrea che con un gioco spettacolare controlla il match e il primo tempo termina sul risultato di 0-1.

Nella ripresa al 53′ Borges crossa in mezzo e Guitto segna con una splendida sforbiciata per  lo 0-2.  A metà secondo tempo per proteste viene espulso Scarpellini. Al 60′ Guitto sempre su punizione si rende pericoloso con una bella punizione bloccata da Credentino. Al 75′ Monda si destreggia bene in area di rigore, ma il suo tiro termina di poco al lato. All’89’ Guitto sigla per la Lokomotiv Flegrea il definitivo 0-3 sfruttando la ribattuta di Credentino sul tiro di Della Monaco siglando pure la sua personale doppietta. Ottimo riscatto della Lokomotiv Flegrea dopo il rotondo 0-6 subito in casa contro il Plajanum Chiaiano nel turno infrasettimanale. Da segnalare nella ripresa la seconda traversa consecutiva di Groblena. Il frutto di questa vittoria è stato senza dubbio l’ottimo gioco mostrato, la prestazione super di Monda in area di rigore, Nicolella  schierato per la prima volta dal primo minuto in questo campionato dove ha mostrato di essere  tornato sui suoi standard  abituali e i   due autentici treni sulle loro fasce di competenza BorgesDella Monaco. Da menzionare pure la prestazione di Di Mattia nel ruolo inedito di centrale difensivo.  Con questo successo la Lokomotiv Flegrea mantiene il primato in classifica generale a quota 33 punti   con due punti di vantaggio sul Pianura. Il prossimo weekend ci sarà lo scontro al vertice per decidere pure quale squadra sarà campione d’inverno.

Ecco il tabellino: Marano 4-4-3: Credentino, Scarpellini, Mattiello, Biglietti, Piscopo; Massolino, Esposito, Lotti; Finizio, Abbatiello, Orbelina. Panchina: Polverino, Tarallo, Riccio, Aliu, Regina, Mauriello, Di Bernardo, Riccio, Lombardi. Dirigente accompagnatore Zoccolella, allenatore Pelliccia, massaggiatore Di Maro. Assistente arbitro Lisetti.

Cambi: Aliu per Finizio, Lombardi per Abbatiello, Di Bernardo per Grobelna.

Lokomotiv Flegrea: Pugliese, Sorrentino, Di Mattia, Marotta, Borges;  Guitto, Carrella: Martusciello, Nicolella  Della Monaco, Monda. Panchina: Buonocore, Polizzy, Frascogna, Nocerino, Polombo, Foglia, Perillo. Allenatore Cuomo, dirigente accompagnatore Morè, massaggiatore Zofra, assistente arbitro Gaudino.

Cambi:Al 83′ Perillo per Nicolella e al’89’ Foglia per Monda.

Immagini: D’Auria

Claudio Gervasio