Dalla pagina ufficiale FB di SSC Napoli

Pensavo a un mio amico che si era fatto la fama di chiavettiere perchè effettivamente se si parla dal punto di vista numerico raggiungeva cifre da attore porno di serie B, il problema era la qualità: pur di sfogare aveva abbassato notevolmente la soglia sulla selezione estetica… ripensavo a un verso irripetibile di Gianfranco Marziano in “Appuntamento” (se non la conoscete cercatela su youtube e arrivate a quando si chiede se la ragazza con cui ha un appuntamento al buio sia un cesso).
Pensavo che forse pure se tenessi i soldi non andrei mai a escort, pensavo che se non posso permettermi l’astice non mi lamento dei vermicelli con il rancio fellone, anzi.. .forse mi piacciono pure di più, se quel rancio l’ho pescato io, ma di sicuro se mi offri il surimi o le croccole te le chiavo in faccia.

In realtà pensavo che non so neanche io bene dove voglio andare ad apparare, so che forse dovrei essere in qualche modo intossicato, ma proprio non ci riesco e aspetto con ansia domenica per tornare allo stadio.

Cattivi – questa pagliacciata di interrompere la partita per i cori onestamente mi pare quando i multimiliardari che si sono fatti i soldi sfruttando il lavoro minorile fanno una donazione all’UNICEF per passare perfilantropi. Le cose o si fanno o non si fanno, fatta alla penultima di campionato con tutto già deciso in una partita che conta quasi solo per le statistiche mi è sembrata una buffonata per sentirsi a posto con la coscienza.

Buoni – Hamsik che si incazza è bellissimo, quasi come quando esulta. Albiol oggi preciso e insuperabile più del solito e poi segna anche il suo terzo goal in campionato, sicuro merita di essere come qui.  Migliore? Che domande, chi ha risolto la partita partendo dalla panchina, il magico sinistro di Milik oggi è valso una partita.

Paolo Sindaco Russo

NO COMMENTS

Leave a Reply