Play Out Lega due Basket: Piacenza salva, Napoli agli spareggi

Play Out Lega due Basket: Piacenza salva, Napoli agli spareggi

di -
111

20180503_210308_resizedStasera alle ore 21.00 davanti a 200 spettatori con il ritorno della Curva Est al Palabarbuto si è giocata ga 2 del campionato di Basket DI A2 Old West tra Cuore Napoli Basket- Assigieco Piacenza. Ecco il Roster dei padroni di casa: Thomas, Thurner, Mascolo, Mastroianni, Caruso, Ronconi, Vangelov, Zullo, Gallo, Puoti, Crescenzi, Bordi. All. Coach Bartocci. Assigieco Piacenza: Reati, Guyton, Sanguinetti, Aldridge, Oxilia, Passera, Formenti, Infante, Diouf, Livelli, Seye. All. Riva. Inizio subito in salita dopo pochi minuti  per il  Cuore Napoli Basket con un parziale di  0-5. Un canestro di Turner e un libero di caruso a 6.12 portano il punteggio sul 3-5. Reati con una tripla aa 3.50dal 50 dal termine per il(3-8). A due minuti dall’intervallo lungo il punteggio recita 9-14 grazie alle bombe di ReatiClayton, di Mascolo e di Mastroianni. Poi Thomas a pochi secodni dla termine impatats ul 14-14, ma Aldridge  da sotto canetsro chiud eil primo quarto pe ril 14-16.

Il secondo quarto si apre con il canestro nel pitturato di Oxilia per il 14-18. Un canestro da due di Ronconi per il 16-18, Vangelov con un bel movimento nel pitturato impatta a 6.54 dal termine per il 18-18. Dalla media una conclusione di Tuner firma un parziale di 6-0 per Napoli(20-18)costringendo coach Riva a chiamare time out. Reati a 6.13 dall’intervallo lungo concretizza il tiro supplementare per il nuovo vantaggio(20-21). A 2.00 dal termine il punteggio sigla 30-34 grazie ai canestri dall’ arco di Reati e alle penetrazioni di Oxilia Clayton. Napoli tiene botta grazie ai tiri da tre da parte di Turner e Mastroianni. A pochi secondi dal termine Piacenza trova un allungo decisivo portandosi sul più14(30-44 grazie al canestro di Aldridge e alla tripla allo scadere di Oxilia con le quali le squadre vanno al riposo. In questo primo tempo Napoli ha pagato leggermente sotto canestro e ha concesso troppi tiri dall’ arco ai tiratori avversari.

Il secondo tempo si apre con un canestro da due di Aldridge e una tripla di Mascolo per il33-46 a 8.43 dall’ultimo intervallo. Poi Amoroso sotto canestro prende un rimbalzo facile e Ronconi con due liberi portano il punteggio sul 35-48. A questo punto Napoli realizz aun bel parziale e si riporta sotto la doppia cifra di svantaggio(-9) grazie alla penetrazione di Caruso e alla bella palla recuperata di Thomas per il 39-48 che costringe coach Riva a chiamare nuovamente time out. A 4.00 dal termine Piacenza riprende a segnare con due liberi di Amoroso pe ril 39-50. A 1.32 dalal fine dle terzo quarto, bella stoppata di Ronconi su Aldridge, poi Turner con due punti riporta i suoi al -12(44-56). A 1.00 dla temrine Infante con due liberi per il 44-58, poi Oxilia firma il 44-60 e nell’occasione si infortuna alla caviglia Turner non riuscendo a rientrare più sul parquet e il quarto si chiude con questo punteggio.

L’ultimo quarto si apre con 1/2 ai liberi di Ronconi e un fallo antisportivo fischiato ad Infnate, con Npaoli che non riesce a sfruttarlo al meglio. In seguito stoppata di Caruso su Formenti Infante da due per il 45-62. A 4.29 dalla fine delle ostilità, Mastroianni protesta con l’arbitro per una rimessa non data e si becca il tecnico. Reati realizza un libero per il 50-63 a 4.20 dalla fine delle ostilità. A 1.31 ancora il cestista ospite dopo una bella circolazione di palla a 1.31 dalla fine del match, realizza il 57-71. Negli ultimi minuti di partita spazio sul parquet per tutti gli Under del Cuore Napoli Basket ZulloGalloPuoti Crescenzi. A 1.00 dalla fine Ronconi canestro da due per il 59-71, replica Reati con al solita bomba d atre, per il definitivo + 15(59-74) che decreta la salvezza di Piacenza. A fine partita piccolo colloquio tra gli Ultras e i cestisti del Cuore Napoli Basket che disputeranno lo spareggio per restare in A2 con la perdente tra Virtus RomaRoseto. Per questa vittoria sono stati determinanti Reati e Oxilia e pure Infante e Formenti che hanno militato in A1 rispettivamente con Reggio Emilia, Brindisi  Biella, Casale e Sassari. E’ incredibile come questa squadra che nel suo roster ha giocatori di questo calibro non sia riuscita a centrare i play Off e rischiava addirittura di scendere in B1.

Ecco il referto:

CUORE NAPOLI BASKET – ASSIGECO PIACENZA 59-74

(14-16, 16-28, 14-16, 15-14)

 

Napoli: Turner 11, Mastroianni 3, Ronconi 9, Vangelov 5, Bordi, Puoti, Zollo, Gallo, Mascolo 18, Caruso 5, Crescenzi, Thomas 8. All: Bartocci.

 

Piacenza: Guyton 9, Passera, Sanguinetti, Formenti 7, Infante 4, Livelli, Arledge 6, Oxilia 21, Amoroso 6, Reati 21. All: Riva.

Claudio Gervasio