Buoni & Cattivi – Inter Napoli e la patata depilata

Buoni & Cattivi – Inter Napoli e la patata depilata

di -
413
Fonte: sscnapoli.it - (photos di Italo ed Alessandro Cuomo)

Quanti di voi sono cresciuti con i filmetti di Edwige Fenech e simili?
Quanti di voi guardavano Proibito e Cattivi pensieri in seconda serata?
Ecco, probabilmente i primi quando pensano alla patana hanno un’immagine simile alla Capa di Maradona appena arrivato a Napoli, solo più triangolare, non così tonda.
Gli altri hanno in testa una specie di moicana, non perchè si sono fatti la cresta, hanno in testa nel senso che stanno pensando a una patata che è una striscia drittadi peli non troppo lunghi, una cosa alla P.A. Baracus dell’A-team.

I giovani moderni invece sono cresciuti con immagini di patate totalmente glabre che a noi giovani di ieri ci lasciano un attimo interdetti, pare che ce manc’ coccos’, pare ca nun sape ‘e niente, come uno zero a zero.
Al Napoli però non sono mancati i peli, è mancato uno che invece di cercare un pallonetto da posizione favorevole azzeccase in porta pallone, scarpe e portiere.

CattiviMario Rui nei primi minuti ne perde parecchie, poi torna subito in carreggiata e gioca la sua solita partita. Mertens si vede poco e male, forse troppo chiuso dai due difensori perfetti dell’Inter. Peggiore purtroppo è Insigne, troppo lezioso quando serve concretezza.

BuoniReina sicuro merita di essere qui, è uno dei pochi che non perde la lucidità, non ha molto da fare ma rimane sempre una sicurezza. Milik va sicuramente nominato gioca pochi minuti, cerca di sfruttare al meglio l’unica occasione che ha e quando viene atterrato si rialza inseguendo il pallone, poi gli viene fischiato un fallo inspiegabile. Il Migliore stasera? probabilmente è quello che è Mancato, molti hanno giocato bene ma stasera forse è mancato proprio un migliore.

Paolo Sindaco Russo