Buoni & Cattivi – Torino Napoli… Che cos’è l’amor

Buoni & Cattivi – Torino Napoli… Che cos’è l’amor

0 718
Fonte: sscnapoli.it - (photos di Italo ed Alessandro Cuomo)

Ci hanno provato i più grandi poeti, filosofi e a volte agli scienziati, non c’è anima pensante che almeno una volta in vita non si sia chiesto cosa sia effettivamente l’amore.

Da Gigi D’Alessio a Dante, da tuo cognato a Franco Battiato nessuno è mai riuscito a trovare una risposta soddisfacente a questa domanda perchè in fondo ognuno è convinto che il proprio amore sia speciale ed è difficile ammettere che esista un’amore univoersale.

Per alcuni ridere insieme di una scorreggia mefitica fatta sotto al piumone è amore, per altri è una schifezza.

Per qualcuno costringere la persona che si ama a non uscire con i propri amici è amore, per altri è comportamento da psicopatico.

Per qualcuno l’amore è guardare un film di merda insieme sotto al pumone, per altri l’amore è vivere insieme mille avventure in capo al mondo.

Per qualcuno è cedere la pasta che sta in fondo alla pentola perchè è la più condita, per altri è spronare il partner a fare la dieta.

Per qualcuno amare è fare al posto dell’altro quello che non riesce a fare, per altri e farlo insieme aiutandola a migliorare.

Potrei continuare per ore con gli esempi senza mai riuscire a dire cosa sia realmente l’amore, attenzione per altro, dedizione, cura o passione? Forse un po’ di tutto questo forse nulla di tutto questo, è così tremendante irrazionale lìamore che cercare di spiegarlo è inutile, ma è così tremendamenta emozionante che anche numeri e statistiche ci regalo un brivido.

115 per tutta Italia è il numero per chiamare i vigili del fuoco

115 è il numero con cui Napoli ricorda il suo Dio. 

115 è il numero con cui Marek dice a Napoli: Ti amo! 
Si, perchè quella fra Napoli è Hamsik è una storia d’amore, fatta come tutte le vere storie di amore, di gioie e lacrime, di risate e pianti, di alti e bassi, ma vissuti sempre insieme, con la voglia di correggerli e superarli, con la voglia di fare qualcosa di grande insieme. 

Hamsik è il giocatore ad avere segnato più goal con la maglia del Napoli, questa è la notizia per i giornalisti.
Napoli è Marek si amano, questo è quello che leggiamo noi che in fondo anche nel calcio viviamo d’amore, prima che di numeri.

CattiviAlbiol perde il rimpallo che permette a Belotti di tornare al goal dopo 3 mesi, ma di sicuro la sua non è una prova negativa. Reina meno brillante di altre volte, poco reattivo sul goal e non trattiene l’altro tiro nello specchio del gallo costringendosi al doppio intervento. Vogliamo cercare il peggiore di oggi nel Napoli? Non è facile, quando gioca così, per cui più che indicare qualcuno indico qualcosa e parlo dell‘incapacità di concretizzare le grandi occasione avute, lo sfizio della terza manita di seguito al Torino ce lo potevamo togliere!

BuoniCallejon merita di essere qui perchè ha giocato una partita di altissimo livello, recuperando palloni importanti e proponendosi in attacco, anche grazie un buon affiatamento con Hysaj, ma merita soprattutto di essere qui per l’assist a Mertens, poteva cercare il goal lui ma ha preferito cercato di far sbloccare il compagno che poi è stato anticipato, un gran be gesto che merita di essere citato. Koulibaly oggi segna e sblocca subito la partita, ma al di là del goal è realmente impeccabile, un vero muro e spesso imposta anche lìazione con intelligenza. Il migliore? Facciamo un gioco, immaginiamo che oggi Hamisk non avesse segnato. Molti lo avrebbero voluto fra i cattivi, molti si sarebbero lamentati che non è più decisivo, che non ha carattere, che oramai è una palla al piede etc. Però andavi a vedere il secondo goal del Napoli e capire perchè Zielinski si trova totalmente libero di entrare in area, capirete perchè senza goal, senza questo goal storico, oggi starebbe qui, perchè Marek è un grande anche quando molti non se ne accorgono, perchè l’amore è così, quello che fai per amore lo fai per non ricevere nulla in cambio, a volte neanche un grazie.

Paolo Sindaco Russo

NO COMMENTS

Leave a Reply