Campionato Serie A1 di Pallanuoto: Sconfitte tutte e tre le napoletane

Campionato Serie A1 di Pallanuoto: Sconfitte tutte e tre le napoletane

0 348

20171216_143114_resized_1

Oggi pomeriggio davanti ad un centinaio di spettatori  si è disputata la nona giornata del campionato di Pallanuoto. Alle ore 14.30 alla Piscina Scandone si è giocata la partita tra Canottieri-Napoli Pro Recco.

Ecco le distinte delle due squadre: Canottieri Napoli: Rossa, Buonocore, Del basso, Confuorto, Giorgetti, Di Martire, Dolce, Campopiano, Lapenna, Velotto, Borrelli,Esposito, Vassallo. All ZizzaPro Recco: Voalrevic, Di Fulvio, Boris, Molina, Bodegas, Alesiani, Echeinique, Caliogna, Filipovic, Aicardi, Gitto, Massaro. All Vujasinovic. Dopo pochi secondi, Pro Recco in vantaggio con la rete di Filpovic, poco dopo miracolo di Volarevic ex Acquachiara che dunque conosce a memoria questa piscina sul centro boa napoletano. A 3.07 dal primo intervallo Di Fulvio sigla il rigore per lo 0-2.A 2.23 dal termine altro miracolo di Volarevic su Borrelli. Sul finire del primo parziale altra parata di Volarevic con la Pro Recco che chiude il primo parziale in vantaggio sullo 0-2 grazie ad una solidissima difesa.

A 6.57 dall’intervallo lungo la Pro Recco si porta sullo 0-3 con la rete di Aicardi, subito dopo lo stesso centro boa realizza la sua personale doppietta con una meravigliosa palombella. A metà tempo Volarevic con una splendida uscita blocca il contropiede di Borrelli. Palo della Canottieri Napoli a 2.52 dall’intervallo lungo.  In seguito i liguri segnano tre reti consecutive con la doppietta di Bodegas, la seconda rete di Aicardi e la prima di Echeinique. Allo scadere Dolce dalla distanza sigla la prima rete per la Canottieri Napoli per l’1-7. Nel terzo parziale la Pro Recco aumenta il vantaggio grazie alle segnature di Di Fulvio, di Echenique e  di Filipovic. A metà del tempo La Penna sigla il 2-10. A inizio ripresa Brolis segna il 2-11 su rigore, poi a 5.30 dalla fine delle ostilità Borrelli sigla il 3-11, il pallanuotista della Canottieri Napoli realizza pure il 4-11, prima del  definitivo 4-12 siglato da Molina. Per la Pro Recco 3 superiorità numeriche su 11 sfruttate, dalla Canottieri Napoli 0/9. Ecco i parziali: (0-2), (1-5), (1-3), (2-2). In seguito alle ore 16.00 si è disputata la partita tra PosillipoVerona.

Ecco le distinte per il Posillipo: Sudomlyak, Cuccovillo, Ramirez, Foglio, Mattiello, Ricci, Iodice, Rossi, Briganti, Marzioli, Plumpton, Saccoia, Negri. In porta è stato schierato quest’ultimo. All Brancaccio. Per Verona: lazovic, Di Somma E, Blary, Figlioli, Fondelli,Petkopvic, Drasovic, Panerai,Miarrchi, Luongo, Baraldi, Valentino, Nicosia. All Baldineti. partita speciale per Baraldi e Luongo che tornavano alla Scandone dopo aver militato nella Canottieri e nell’Acquachiara. Assente il grande ex Valentino Gallo. A metà tempo Lazovic para la conclusione di Ramirez. In seguito Fondelli segna il primo gol per gli ospiti, a 4.20 il Posillipo colpisce un palo con Cuccovillo. A 4.02 dal primo intervallo Valentino sigla lo 0-2. A 2.18 dal primo intervallo Luongo sigla lo 0-3. A 1.08 dal termine palo di Rossi. 0-4 di Fondelli a tre secondi dal termine del primo intervallo.  A 5.41 dall’intervallo lungo Rossi sigla l’1-4, Figlioli  a 4.29 dal primo intervallo realizza l’5, a 4.07 dal termine Mirarchi per l’1-6.A 3.30 dalla fine del primo tempo Lazovic para una conclusione dei posillipini.  A 2.13 dall’intervallo lungo Ramirez dalla distanza segna il 2-6, un minuto dopo ci riprova, ma Lazovic è attento e questa volta respinge. A 19 secondi dall’intervallo lungo Figlioli realizza il 2-7, in seguito giallo alla panchina del Posillipo. Nel terzo parziale reti di Valentino, Baraldi Mattiello che portano il punteggio sul 3-9. Nell’ultimo parziale segnature di FondelliBlary Mattiello. Per il definitivo 4-11. Ecco i parziali: (0-4), (2-3), (1-2), (1-2). Ultima squadra a scendere in vasca è stata l’ Acquachiara che ha perso 11-5 in Sicilia Catania. Decisivi per la sconfitta dei napoletani il primo e l’ultimo parziale. Tra i siciliani protagonista Torrisi con quattro segnature, tra le file napoletane SpoonerBlanchard con 2. Ecco i parziali:(4-1), (3-3), (0-0), (4-1). Alla luce di questi risultati Canottieri Napoli raggiunta al quarto posto in classifica da Savona a quota 16 punti, Posillipo a metà classifica a quota 8 e Acquachiara sempre fanalino di coda a quota 0 punti. Prossimo turno venerdì 22 dicembre alle ore 15.00 Pro Recco-PosillipoAcquachiara-Ortigia sabato 23 dicembre ore 16.00 in provincia di CasertaLazio Nuoto-Canottieri Napoli nello stesso giorno e allo stesso orario.

Claudio Gervasio

 

NO COMMENTS

Leave a Reply