Buoni & Cattivi – Napoli Juventus e… quanto ci manca Troisi

Buoni & Cattivi – Napoli Juventus e… quanto ci manca Troisi

di -
294

Piacere, Tonino! non mi piace la pasta con i semini le pellecchie!

Alle volte penso che a Napoli manchi più Troisi che Maradona.
Nessuno come lui l’ha saputa raccontare con tanta autoironia, con sarcasmo spietato e commosso che mai più si è ripetuto nella storia della comicità. Anche quando parlava di altro Massimo in realtà parlava di Napoli, parlava del modo di fare dei Napoletani e con poesia e delicatezza si prendeva in giro, ci prendeva in giro.

Tonino ne è un esempio, il ragazzo appena lasciato dalla fidanzata interpretato da Lello Arena è un esempio di come troppo spesso noi Napoletani perdiamo tempo a piangerci addosso, di quanto tante volte perdiamo tempo a cercare la causa di un problema che a volte suona più come una scusa , di quanto a volte ci piaccia lacerarci nel dolore più estremo con piglio neomelodico e voce a fronna di limone invece di reagire. Di fronte a questa attitudine per fortuna ne troviamo un’altra, quella interpretata in questa scena dallo stesso Troisi:un atteggiamento freddo, pragmatico e glaciale e la volontà di andare  “Scurdammoce o passato, simm’ e Napule paisà!“.

Troisi la fa facile con l’amico, sfrutta questa esperienza per il futuro e guarda avanti, impara dai tuoi errori e la tua prossima relazione sarà migliore di questa… ottimi consigli! Peccato che Troisi quando viene lasciato Anna sia il primo a commiserarsi e a farsi lacerare dalle pene d’amore.

Forse Troisi oggi avrebbe detto ai tifosi Napoletani di presentarsi alla prossima partita dicendo che non gli piace la salsa con le pellecchie, o forse starebbe lì a piangersi addosso da grande tifosi quale era… o molto più probabilmente si starebbe prendendo per il culo, ci starebbe prendendo per il culo, per il nostro piangerci addosso e tutto sarebbe finito in una grande risata.

 

Cattivi – Possibile vedere qui Koulibaly? Oggi ha avuto una sola piccola disattenzione, ma quando una partita finisce 1 a 0 non devi avere neanche quella… Mario Rui è complice del Senegalese, in più spesso l’azione finisce sul suo piede e, complice un attacco poco ispirato si trova spesso a dover crossare a vuoto o a ridarla dietro. La cosa peggiore della partita è stata però il trio d’attacco, come con il City abbiamo perso la partita per una palla persa dal limite, in più stavolta il Napoli non è riuscito a sfruttare nessuna occasione, Callejon lavora tanto ma manca di lucidità, Mertens non trova più spazi e Insigne… Insigne ha provato un pallonetto sul difensore totalmente inutile…

BuoniAllan come sempre generoso, sbaglia un passaggio facile che poteva mandare in porta Hamsik ma per il resto è il solito Leone, Albiol è il più lucido della difesa o almeno non ha responsabilità sul goal. Il migliore di stasera è Reina, due parate fondamentali e va anche a saltare su calcio d’angolo, sfortunato sul goal ma bravo nelle altre occasioni.

 

Paolo Sindaco Russo