Doppia vittoria per la Lokomotiv Flegrea

Doppia vittoria per la Lokomotiv Flegrea

di -
833

20171105_194143_resized

Ieri pomeriggio alle ore 17.30 alla Rosso Maniero di Fuorigrotta si è giocata la terza giornata valida del campionato di promozione Girone A di Basket tra Lokomotiv Flegrea-Aics Basket Caserta. Ecco i Roster delle due squadre: Cipollaro, Di Francia, Ariante, Di Serio, Pirone, Conte, Del Gais, Volpicelli, Guadagnino. All. De Martino. Caserta: Del Gaudio, Sagnella, Sagnella, Mazzano, Lamberti, Santoro, Verdicchio, Mastropietro, Lamberti, Piombino, Palmieri. All Sagnella. Inizio brutto per i padroni di casa che subiscono un break di 0-4. Nel corso del primo quarto la Lokomotiv Flegrea inizia a soffrire, con solo Del Gais Ariante che cercano di tenere a galla i verde nero che terminano il primo quarto in svantaggio 18-27. Nel secondo squarto la forbice di divario aumenta, con i casertani che spaccano la partita grazie alle bombe di Santoro chiudendo il primo quarto sul (30-45).

Al rientro sul parquet i casertani realizzano il massimo vantaggio sul più 18. A questo punto inizia la rimonta dei padroni di casa grazie ai soliti Ariante , Del Gais, alle penetrazioni di Di Francia e alla freddezza di capitan Volpicelli dalla lunetta. Nel corso del quarto però Di Francia sbaglia pure un incredibile tiro libero non spingendo bene le gambe non raggiungendo nemmeno la retina del canestro  con la sfera. Sul finire del terzo quarto problemi al tavolo con il Coach di Caserta che reclamava un altro Time Out a sua disposizione. Il terzo quarto termina 50-53 grazie pure alla fantastica spinta del pubblico verde nero. L’ultimo quarto prosegue sempre al cardiopalma con la partita che prosegue punto a punto. Alla fine la Lokomotiv Flegrea cala il tris battendo Aics basket Caserta con il punteggio di 69-65. La chiave del match è stata la carica nella ripresa che ha dato il sesto uomo presente in gradinata per una straordinaria rimonta. Prossimo impegno per la Lokomotiv Flegrea lo scontro diretto in testa alla classifica contro Giugliano domenica 12 novembre ore 18.00.

Alle ore 19.25 al Green Sport ex Scarfoglio si è disputata la terza giornata di campionato di seconda Categoria Girone A tra Lokomotiv Flegrea- Montecalvario. Formazione dei padroni di casa: Pugliese, G. Sorrentino, Franco, Borges, Magurno, M. Sorrentino, Laudiero, Martusciello, Nicolella, Di Mattia, Costantino. Panchina: Bastelli, Cimmino, Palombo, Cioce, Grazioso, Foglia, De Tommaso. All Pizzo. Per il Montecalvario: Egizzo, Grillo, Tramontano, Romano, Imperatrice, Di Donna, Troise, Cioffi, Bagnoli, Panfili, De ChiaraP.,12 D’Isanto, Rizzo, Mastroianni, Pranzili, De Chiara F, Vessella, Trinchella. All Paolucci. Iniziano meglio gli ospiti con varie occasioni da rete, colpendo un palo con Bagnoli. In seguito due occasioni per Panfili con Pugliese che si fa trovare pronto e respinge., Al venticinquesimo minuto si scatena una rissa in mezzo al campo con la panchina del Montecalvario che piomba in campo. Partita ferma per dieci minuti di gioco con le ammonizioni di Costantino e l’espulsione dalla panchina Lokomotiv Flegrea di De Tommaso. Sul finire di primo tempo gli ospiti restano in nove uomini per le espulsioni decretate dall’arbitro Graziano di Nola a Cioffi Romano. Negli ultimi minuti non succede più nulla e si va al riposo sul risultato di parità. Nel tunnel degli spogliatoi pure nell’intervallo si verificano problemi, con la ripresa che inizia con ritardo. Nella ripresa la Lokomotiv Flegrea cerca di sfruttare la doppia superiorità numerica, sbattendo sul muro degli avversari. Al sessantesimo minuto Nicolella sfrutta una respinta corta di Egizzo per batterlo con un pallonetto portando in vantaggio la Lokomotiv Flegrea. A questo punto inizia la girandola dei cambi. Con l’entrata in campo di Grazioso per Di Mattia Cioce per Costantino. Per il neo attaccante dei flegrei, prima partita storta, ma pure ai grandi giocatori succede. Bravo Mister Pizzo a sostituirlo perché ha rischiato pure il rosso. Per metà tempo da sottolineare che i padroni di casa hanno giocato senza centravanti classico. Nei minuti successivi Martusciello si mangia un gol già fatto. Al settantacinquesimo minuto Borges realizza il rigore del 2-0, facendosi il regalo di compleanno. Nei minuti finali i verde nero gestiscono la partita e da evidenziare ci sono solo gli ultimi due cambi Foglia per Laudiero e Palombo per Magurno. La Lokomotiv Flegrea cala il tris vincendo 2-0. Partita che per tutti e novanta minuti si è giocata sotto il diluvio universale. A fine match ancora discussioni nel tunnel degli spogliatoi visto il grande agonismo che si è verificato sul campo verde di gioco. Prossimo impegno in campionato contro Lusciano in trasferta sabato pomeriggio e mercoledì sera il ritorno di Coppa Campania contro il Campania Fuorigrotta. In classifica generale Lokomotiv Flegrea a punteggio pieno 9 punti come la Domitiana Club.

Claudio Gervasio