Campionato Seconda Categoria: La Lokomotiv Flegrea cala il poker contro il Pianura

Campionato Seconda Categoria: La Lokomotiv Flegrea cala il poker contro il Pianura

di -
1095

20171029_191044_resized (1)

Ieri sera alle ore 19.10 al Green Sport di Agnano(Ex Scarfoglio) davanti a 300 persone si è giocata la seconda partita valevole per il campionato di Seconda Categoria girone A tra Lokomotiv Flegrea-Pianura. Ecco la formazione dei padroni di casa 4-3-1-2: Pugliese, G.Sorrentino, Franco,Cimmino, Borges, M.Sorrentino, Laudiero, Martusciello, Nicolella, Di Mattia, Costantino. A disp Buonanno, Palombo, Magurno, Cioce, Grazioso, Foglia, De Tommaso. All Pizzo. Per il Pianura: Alajo,Giacchetti, Baiano, Longobardi, Delfino, Tamburrino,Di Gennaro,Passaro, Marino, Zaccaro, Branca. A disp: Boatta, CostantinoS, Irollo, Cerrato, Cerrato, CerratoV, Pietrolino, Contento. All Baratto. Dopo tre minuti di gioco tiro al lato di Nicolella, dopo dieci minuti disattenzione della difesa della Lokomotiv Flegrea e Passaro scavalca con un pallonetto Pugliese per lo  0-1. Reagiscono subito i padroni di casa .Verso il quindicesimo minuto tiro di Laudiero deviato sul fondo da Di Mattia. Verso il ventesimo minuto Cimmino si mangia un gol dopo la respinta di Alajo. A metà del primo tempo fioccano le ammonizioni per Laudiero, Longobardi  Delfino e Branca. Sul finale di primo tempo altri due miracoli di Alajo sulle conclusioni di Cimmino e di Nicolella. Verso il quarantacinquesimo minuto altro salvataggio sulla linea di porta sul tentativo di Costantino della difesa ospite. Si va al riposo con il punteggio di 0-1.

Nella ripresa inizia la girandola dei cambi. Esce Tamburrino entra Costantino. Per i padroni di casa entrano Grazioso De Tommaso per Cimmino Di Mattia. In seguito esce Branca entra Cerrato. Al sessantesimo minuto pareggio di E. Costantino su rigore.Al sessantasettesimo minuto dopo il dominio dei padroni di casa che premono per il pareggio, Zaccaro  sfiora il nuovo vantaggio in contropiede,  palla di pochissimo al lato. In seguito il Pianura resta in 9 uomini per le espulsioni di Longobardi Zaccaro. Al settantasettesimo minuto viene ammonito Borges. In seguito esce  Di Gennaro entra Boatta. Nei padroni di casa Pizzo per sfruttare la doppia superiorità numerica fa entrare un’altra punta Foglia per M. Sorrentino. All’ottantacinquesimo minuto 2-1 dei verdenero con una splendida punizione di Costantino dai 30 metri sotto il set per il 2-1. Ultimo cambio negli ospiti esce Passaro entra Irollo. Nei munti finali il Pianura nonostante l’inferiorità numerica non molla e cerca di pervenire al pareggio, ma nel recupero Borges De Tommaso chiudono il match sul 4-1. A fine partita grande festa sugli spalti per una partita molto sentita. Con questo successo la Lokomotiv Flegrea è prima in classifica con 6 punti assieme al Falciano e Virtus Baia. Prossimo impegno casalingo domenica 5 novembre ore 19.00 contro il Montecalvario. A fine partita ecco le dichiarazioni di Mister Pizzo: “Sono contento della vittoria della squadra e della reazione avuta, continueremo la nostra stagione con i piedi per terra. Dopo lo svantaggio ci siamo disuniti un momento a centrocampo, per poi prendere le misure. L’espulsione non è risultata decisiva a fini del risultato, perché sul campo si è vista una netta superiorità. faccio comunque i complimenti al Pianura perché davvero sono una bella squadra”.

Claudio Gervasio