Campionato di terza Categoria: La Lokomotiv Flegrea conquista una storica promozione

Campionato di terza Categoria: La Lokomotiv Flegrea conquista una storica promozione

0 924

18881966_1196209143840444_508435620916256517_n Ieri sera si è giocato ad Agnano alle ore 20.35 la finale Play Off valevole per il campionato di terza Categoria tra Lokomotiv Flegrea- Virtus Sant’Antimo. Una partita attesa dalla tifoseria Verde nero da quattro anni come dimostrano le presenze sugli spalti. Prima del match premiati i bambini della scuola calcio popolare che hanno trionfato a Scampia al Mediterraneo Antirazzista. La formazione dei padroni di casa: Pugliese, G.Sorrentino, Franco,Cimmino, Cioce, M.Sorrentino, Grazioso, Laudiero, Di Mattia, Barbaro. Panchina: Cantales, F. Pugliese, Guida, Moretti,Daniele, Minopoli, Foglia. All Pizzo. Per gli ospiti hanno figurato: Castaldo, Vitulli, Spada, Ricciardiello, Marigliano, Borzacchiello, Verde, Di Lorenzo, Vacca,Puca, Morlando. Panchina: Migliaccio,Di Donato, Brunaccini, Sannino, Di Spirito,Salomone, Finale. All Chiariello. La Lokomotiv Flegrea pass ain vantaggio al minuto cinque con un tiro di destro di Grazioso. In seguito i padroni di casa si difendono bene, con Laudiero che si destreggia bene a centrocampo. Al minuto 20 pericoloso Marigliano di testa, palla fuori. Al minuto 28 ammonito Spada. Alla mezz’ora pareggio di Verde che sfrutta un errore del centrocampo. Negli ultimi quindici minuti la partita diventa più bella e ci sono due occasioni per parte. Al minuto 40 Morlando calcia al lato davanti a Pugliese e a Barbaro viene deviato sulla traversa il cucchiaio da Castaldo. Il risultato non cambia e si va al riposo con il punteggio di 1-1.

La ripresa inizia con il cambio Di Donato per Morlando. Al sessantatreesimo minuto rissa in campo perché Sant’Antimo non butta il pallone fuori con Magurno a terra. Al sessantottesimo minuto tiro dalla distanza di Vacca blocca Pugliese. A questo punto inizia la girandola dei cambi. Esce Di Lorenzo entra Brunaccini, Esce Cioce entra Daniele. Verso la mezz’ora della ripresa ammoniti MariglianoBarbaro. Barbaro al settatantacinquesimo minuto viene atterrato da Castaldo fuori dall’ area di rigore e viene ammonito il portiere. Lo stesso bomber flegreo subito dopo impegna su punizione l’stremo difensore ospite che devia in angolo. al Ottantesimo minuto Barbaro si mangia un gol non sfruttando il perfetto assist di Laudiero. Sul finire di partita esce Di Mattia per Foglia. Il risultato non cambia e si va ai supplementari.

Dopo un minuto del primo tempo supplementare Lokomotiv Flegrea in vantaggio con un tiro dalla distanza di M.Sorrentino. Subito dopo esce Grazioso entra Minopoli che appena sceso in campo si fa ammonire. In seguito esce Franco per crampi entra Guida. Per gli ospiti fuori Borzacchiello dentro Salomone. Per il resto del supplementare nulla da segnalare.

Il secondo tempo supplementare inizia subito con un’occasione per i padroni di  casa. Barbaro si invola sulla fascia crossa, ma la difesa di Sant’Antimo respinge. A questo punto la Lokomotiv Flegrea controlla agevolmente il match. Negli ultimi minuti esce Laudiero entra Moretti tra gli applausi di tutta la gradinata. Finisce così la partita con il risultato di 2-1 aprendo al grande festa finale della tifoseria di casa per una storica promozione dopo quattro anni che gratifica tutti i sacrifici economici fatti degli ultimi anni.

Fonte foto:Lokomotiv Flegrea.it

Claudio Gervasio

NO COMMENTS

Leave a Reply