Natale è tempo di regali, si passano ore a cercare il pensiero giusto non solo ad amici e parenti ma anche a persone con cui siamo spesso in contatto per vari motivi: colleghi di lavoro, dipendenti, il medico, professori, l’avvocato, il commercialista etc. etc.
Sia con gli affetti più cari che con i contatti più formali si finisce spesso con il regalare oggetti inutili e di dubbio gusto pur di non presentarsi a mani vuote. Oltre alle realtà note già affermate come le cravatte di Marinella o il cioccolato di Gay Odin e Gallucci, qui vi proponiamo 10 idee tutte Napoletane per un regalo originale e di sicuro successo.

Birrificio flegreo
Birrificio flegreo

Birre artigianali: sono un po’ la moda del momento e grazie alla varietà e qualità dei nostri prodotti in campania si possono ottenere birre dal gusto sorprendente. Noi abbiamo provato quelle del Birrificio Flegreo e sono squisite ma non sono gli unici a Napoli, il consiglio è di provarne tante per scegliere.

Una bottiglia di liquore: è un regalo che fa sempre piacere, anche un astemio la apprezza perchè avrà qualcosa da offrire agli ospiti improvvisi. Limoncello, nocino etc. fanno sempre la loro figura, ma per essere originali una bottiglia di Guappa è la soluzione migliore, un cremoso liquore prodotto con latte di Bufala, sicuramente un regalo unico.

Un pacco: l’idea di “pacco” di solito non evoca bei ricordi e riceverne uno fa sempre pensare che dentro possa esserci un mattone, ma non è così. Ma da qualche anno a questa parte è possibile regalare un pacco pieno di prodotti tipici di alta qualità aiutando anche associazioni e piccoli produttori locali, Facciamo un pacco alla camorra è forse l’esempio migliore di regalo per chi ama la nostra terra.

Dischi: siamo il paese della musica, la città delle canzoni ma spesso non sappiamo valutare il grande patrimonio musicale che abbiamo. Abbiamo più volte parlato di quanto Napoli sia viva  musicalmente parlando, e regalare un disco di artisti Napoletani affermati o emergenti è un modo per tenere viva l’arte nella nostra città, soprattutto se si sceglie un disco prodotto da un’etichetta indipendete tutta napoletana come Full Heads che offre una scelta ampia e di grande qualità.

10681666_10153319425350963_139693901_nCesto di Natale: abbiamo dei prodotti meravigliosi e piccole aziende agricole e masserie che li trasformano in modo artigianale in prodotti straordinari. Farsi un giro in campagna per masserie o in qualche mercatino può aiutarci a creare un cesto unico e realmente gradito, senza la classica frutta esotica finta, il cotechino sottovuoto e altri prodotti che a Pasqua staranno ancora in uno scaffale. Abbiamo provatto lo sciroppo di agrumi della Masseria Sardo, i succhi della Masseria Giosole, per non parlare di marmellate e altre conserve. Sono solo due esempi ma fra salumi, formaggi, frutta secca e fresca, verdure e prodotti lavorati si può comporre un cesto originale e sicuramente apprezzatissimo… e poi lo dice il proverbio “Augurie senza canisto fa ‘a bberè ca no l’à visto”

Interior Design: restauratori, artigiani, designer ma anche ricicloni. Questa la ricetta vincente di La Casa Brutta, una serie di articoli per l’arredo della casa tutti realmente unici, un regalo insolito di sicuro effetto.

Ombrello artigianale: sembra quasi anacronistico pensare che in una strada come via Toledo dove oramai imperversano solo grandi marchi internazionali ci sia un artigiano che realizza a mano meravigliosi ombrelli. Mario Talarico tiene in vita una tradizione quasi scomparsa, un ombrello artigianale può essere il regalo perfetto per l’amico “Che ha già tutto”, e nel consegnare il pacchetto potrete omaggiare Il grande Eduardo cantando la sua versione di Tu scendi dalle stelle.

T-shirt Napoletane: un modo divertente per rivendicare il proprio orgoglio e lo spirito più ironico dell’essere Napoletani. I ragazzi di Napoli Ta-Ttà realizzano divertenti t-shirt ispirate alla nostra cultura. Ce ne sono per tutti i gusti.

artigianoStampe artigianali: Nel documentario Resistenza Artigiana Antonio Manco racconta il lavoro di Carmine Cervone un artigiano tipografo che tiene in vita una piccola tipografia utilizzando strumentazioni antiche che. Nella sua Bottega a via Anticaglia è possibile trovare taccuini, libri e libri tutti realizzati artigianalmente. La bottega è un luogo estremamente affascinante e tiene viva un’arte ormai purtroppo quasi scomparsa

Libri: un libro è un regalo che va sempre scelto cultura. Fra gli scrittori Napoletani, da De Giovanni a Luca Delgado, editori Napoletani ce ne sono per tutti i gusti. Dai libri di cucina a quelli sulla nostra cultura, dai saggi storici ai romanzi Napoli offre a tutti i lettori grande varietà di scelta.

Teniamo a precisare che non ci ha pagato nessuna delle ditte qui nominate, abbiamo citato prodotti che conosciamo e che in un modo o nell’altro ci hanno colpito, saremo lieti di leggere vostre segnalazioni di altri prodotti e attività sul nostro territorio. La nostra intenzione è far conoscere il fermento culturale della nostra città e tutte le bellissime realtà che popolano Napoli.

La Redazione

NO COMMENTS

Leave a Reply