Al raduno il Napoli Basket. Ecco tutti i nomi

Al raduno il Napoli Basket. Ecco tutti i nomi

0 1706

Ci siamo. Passate le polemiche (per adesso), passati i ricorsi, ora, finalmente, sarà il campo a parlare.

La stagione 2015/2016 dell’Azzurro Napoli basket è cominciata oggi al PalaVeliero di San Giorgio a Cremano con il primo allenamento.

Ma da dove si riparte?

Si  riparte dalla Serie B, con una progetto che ha l’obiettivo, senza spese insostenibili e passi più lunghi della gamba, di riportare il Club partenopeo già dall’anno prossimo in Legadue.

Si riparte da un General Manager prestigioso e di categoria superiore, quel Pier Francesco Betti col suo impegnativo ed oneroso contratto triennale.

“Dopo aver verificato la serietà del nuovo corso societario – dice Pierfrancesco Betti – , non ho esitato neppure un attimo ad accettare la proposta dell’Azzurro Napoli Basket. Ritornare a Napoli, seppur partendo dal complicato e difficile campionato di serie B, è per me motivo di orgoglio, di responsabilità e di affetto per una maglia ed una città che a distanza di anni mi è sempre rimasta nel cuore. Sono certo che tutti insieme, società, staff tecnico, squadra, e sopratutto con l’aiuti dei nostri tifosi, imposteremo un importante lavoro di riorganizzazione per riportare Napoli nelle posizioni che le competono”

Si riparte dall’allenatore, da Giampaolo Di Lorenzo, dalla sua esperienza nella categoria, dal suo amore per la Napoli e dalla sua voglia di essere per una volta “propheta in patria”.

“Tornare a Napoli ed allenare la squadra dove praticamente sono cresciuto e formato come giocatore, e grazie alla quale sono riuscito a far diventare una passione un lavoro, – dice il nuovo allenatore – mette sicuramente i brividi. Ho accettato subito la proposta, indipendentemente dalla categoria nella quale giocheremo. Alcune scelte vanno fatte con la pancia, ed io non ho esitato nemmeno un attimo. La conoscenza del General Manager Betti, e quella del Presidente Balbi mi ha fatto capire che la scelta fatta era quella giusta. Ora abbiamo una missione: vincere subito e riconquistare la fiducia di ogni singolo tifoso. Inoltre dobbiamo dare credibilità ad una nuova realtà che allo stato attuale è vista con sospetto. C’è tanto lavoro da fare e non vedo l’ora di cominciare.”

Si riparte da un roster completato in pochissimi giorni. Quasi un miracolo considerata la pessima reputazione che ormai ha la società nei confronti di giocatori e procuratori.

Un roster che si è radunato ieri sera presso il ristorante “Fratelli la Bufala” a Pozzuoli.  Col nuovo Amministratore Delegato, Antonio Di Rocco, con il rinnovo del ‘main’ sponsor Givova, lo sponsor tecnico Title e il responsabile marketing della BreakPoint ADV Clara Starace, è stata presentata anche l’intera squadra

Vediamola:

Nunzio Sabatino, unico legame tecnico con la disastrosa stagione appena passata, ma anche uno dei pochi ad aver dimostrato sempre grande attaccamento alla maglia.

Il  nuovo arrivo Simone Berti. E’ chiaro che sarà con ogni probabilità dalle sue mani che passeranno i destini di questa stagione. E’ l’elemento di spicco, un play di categoria superiore, classe ‘85 con esperienze nelle nazionali giovanili under 18 e under 20 e un titolo vinto a Siena anche se quasi da spettatore in panchina.

Poi la guardia classe ’90 di 1.95 Armando Iannone con esperienza e punti nelle mani.

A completare il roster Christian Villani (guardia-ala di 200cm, classe 1982), Michele Giovanatto (ala di 202cm, classe 1981),  Salvatore Parrillo (guardia/play di 192cm, classe 1992), Andrea Martino (ala di 195cm, 1995). Tutti elementi di ottimo livello per la categoria.

Di ottimo livello i due lunghi anche se forse un po’ leggeri. Spicca  Yande Fall (ala di 200cm, classe 1990), un 4/5 sicuramente in gradi di spostare gli equilibri in serie B, reduce da una stagione eccellente a Catanzaro con 16 punti e 10 rimbalzi di media. Ottimo acquisto per la serie B anche Davide Serino (centro di 200cm, classe 1981).

Infine il giovane e promettente pivot napoletano Andrea Spera ( 205cm, classe 1996) che dopo aver dominato nei vari campionati giovanili potrebbe avere l’occasione di dimostrare il suo valore da senior.

Insieme a questi giocatori, per la prima fase di preparazione, si aggregheranno alla squadra alcuni atleti del settore giovanile (Lorenzo Perrella ’96, Nino Viscusi ’97 Crecenzo Testa ’95).

Vice allenatore il napoletano Antonio Barbuto e preparatore atletico il giovane Elia Confessore.

A completare la società il Direttore Sportivo Vittorio Di Donato ed il Segretario Generale Marco Barone.

NO COMMENTS

Leave a Reply