Gymnaestrada 2015 – Il cielo finlandese si tinge di stelle azzurre

Gymnaestrada 2015 – Il cielo finlandese si tinge di stelle azzurre

0 1680
Helsinki, 15th World Gymnaestrada

Helsinki, 15th World Gymnaestrada. Per una settimana, dal 12 al 18 luglio, la capitale finlandese ospita le Olimpiadi della Ginnastica per Tutti, un evento sportivo che coinvolge oltre 20.000 partecipanti provenienti da tutto il mondo. Un festival della Ginnastica senza età e all’insegna della condivisione socio-culturale che trasforma la città in un gigantesco palcoscenico dove si esibiscono le varie società sportive.

L’Italia è presente con un gruppo di circa 400 atleti, tutti perfettamente organizzati e coordinati da uno staff di altissimo livello, che vanta fra i suoi membri in Fabio Gaggioli (Condigliere Federale referente sezione GPT) ed Emiliana Polini Napoletanissima e Direttore Tecnico Nazionale GPT.

Ovviamente Napoli non poteva mancare all’appello: l’a.s.d. LA ROCCIA, capeggiata dalla prof.ssa Valeria Ciancio (nonché Direttore Tecnico Regionale GPT della Federazione Ginnastica d’Italia), porterà alta la bandiera partenopea agli occhi del mondo intero. Orgogliosamente napoletana, la Ciancio ha preparato, aiutata dalle sue collaboratrici, per le sue circa 40 ginnaste un’esibizione sulle note di grandi classici napoletani, da una sensualissima versione solo piano di ‘O sole mio alla sfrenata e folkloristica Rumba degli Scugnizzi cantata da Massimo Ranieri, passando per Napul’è.

Un mix della nostra eccellenza musicale ha dato il tempo ad un esercizio ricco di notevoli difficoltà tecniche e collaborazioni tra ginnaste che mette in risalto doti e qualità di ognuna di loro, dalla più piccola di appena 7 anni alla più grande. Con la loro energia, sono state in grado di trasmettere tutto il meglio che sportivamente, culturalmente e tradizionalmente il popolo napoletano può offrire. I loro sorrisi e la loro positività riescono a catturare l’attenzione di ogni singolo spettatore. Fanno parte del collettivo anche un gruppo di mamme, fedelissime della Ciancio, che non si tirano mai indietro ogni qual volta si pone loro d’avanti una nuova sfida: che sia un palco napoletano o uno stadio internazionale sotto i riflettori mondiali loro sono lì, pronte e sempre a tempo.

Questo è lo spirito della Gymnaestrada, questo è lo sport che ci piace! Uno sport fatto di impegno e tanti, ma tanti, sacrifici; fatto di positiva competitività e duro lavoro. E, contando i numerosi trofei esposti in palestra, le ginnaste napoletane lo sanno bene!

“Make the earth move!”  

Milly

©RIPRODUZIONE RISERVATA – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione dell’autore e della fonte, Soldato Innamorato o www.soldatoinnamorato.it

NO COMMENTS

Leave a Reply